Risultati / Basket Lega A: classifica aggiornata, live score in diretta. Quarta vittoria in fila per Varese

- La Redazione

Risultati basket Lega A, 23^ giornata: classifica aggiornata, live score in diretta e prossimo turno. Archiviati i due anticipi, si gioca il resto dell’ottavo turno nel girone di ritorno

DJohnson_Caja
Risultati Basket, Foto LaPresse

Termina anche il posticipo del PalaGeorge di Montichiari e dunque, poichè questa volta non era previsto un Monday Night, si chiude definitivamente la 23esima giornata di basket Lega A: quarta vittoria consecutiva per Varese che espugna il PalaGeorge di Montichiari e supera Brescia per 87-78. Ci sono 30 punti per Dominique Johnson, 18 con 6 assist per Eric Maynor e 9 con 9 rimbalzi per OD Anosike: passo avanti enorme verso la salvezza per la Openjobmetis, che ribalta anche la sfida diretta contro la Germani e adesso è tredicesima in classifica con una partita di vantaggio su Caserta (per il doppio confronto a favore), tre su Pesaro (per lo stesso motivo) e su Cremona in attesa di ospitare la Vanoli. Mancando sette giornate al termine del campionato, la permanenza in Lega A dovrebbe quasi essere cosa fatta; non solo, adesso Varese potrebbe addirittura sognare di qualificarsi per i playoff visto che l’ottavo posto della Enel Brindisi dista soltanto due partite. Staremo a vedere; intanto Brescia resta decima con 10-13, ancora ampiamente salva ma con il rischio di non riuscire a centrare la post season. 

Si avvicina a grandi passi il palla a due del derby lombardo tra Brescia e Varese, ultimo match che chiuderà la 23^ giornata del campionato di Lega A1 di basket, ma in attesa del fischio d’inizio di questo ultimo scontro serale atteso a minuti al Pala George andiamo a vedere cosa il pomeriggio ha riservato a tutti gli appassionati. Carlo Recalcati alla panchina di Cantù può ora segnare il terzo successo consecutivo: la formazione canturina ha infatti trovato il successo in casa per 83-77 di Brindisi, successo che porta i lombardi a quota 20 punti in classifica. La23^ giornata di campionato ha anche segnato al vittoria per 74-71 di Capo d’Orlando su Caserta: i siciliani dopo un primo quarto di sofferenza sono riusciti a imporre il proprio ritmo tra le mura di casa e con questa vittoria salgono a quota 28 punti in classifica. Vittoria forse scontata per l’olimpia Milano che segna ’86-78 sul tabellone finale contro Cremona nel primo derby lombardo della giornata: per l’EA7 i punti in campionato sono ora 40, ben 10 in più rispetto ad Avellino sua diretta inseguitrice. E’ infine terminata solo pochi istanti fa la partita tra Venezia e Torino, con il successo lagunare per 89 a 70.  

Stiamo per entrare nel vivo nella 23^ fioronata di basket Lega A: stanno intatti per iniziare ben 3 match, ovvero Cantù-Brindisi, Capo d’orlando-Caserta e Olimpia Milano e Cremona, dopo che il lunch match tra Pesaro e Reggio Emilia si è concluso per 81 a 91. In attesa del palla a due al PalaDesio non possiamo non dare spazio al nuovo tecnico della formazione lombarda ovvero Carlo Recalcati. Due partite, due vittorie: l’avvio di Carlo Recalcati sulla panchina di Cantù non poteva essere migliore. Ex capitano dei brianzoli, da giocatore aveva vinto tanto e ora si vuole ripetere da allenatore; in questa stagione Recalcati non può puntare allo scudetto e si deve accontentare di provare a salvare la sua squadra che, nonostante un campagna acquisti di grande livello e un cambio di allenatore precedente, non è riuscita a decollare e si è trovata subito nelle retrovie della classifica. Recalcati è riuscito a vincere contro Reggio Emilia – nonostante la crisi degli emiliani resta sempre un ottimo risultato – e poi ha espugnato il campo di Caserta, una vittoria fondamentale questa perchè ha permesso alla Mia di agganciare la Pasta Reggia in classifica e, girando la differenza canestri, ha messo una partita di distanza tra le due squadre. Cantù ha ora quattro formazioni sotto di sè (ci sono anche Varese, Pesaro e Cremona): con otto partite da giocare per chiudere la regular season la salvezza è oggettivamente molto vicina, ma Recalcati sa bene come in un campionato ondivago come questo le cose possano cambiare in fretta. Dunque l’imperativo per il ventitreesimo turno è un solo: battere Brindisi, senza preoccuparsi di cosa succederà sugli altri campi. Una volta ottenuti i due punti, Recalcati e i suoi ragazzi potranno eventualmente dare uno sguardo alla classifica e constatare di aver fatto un altro piccolo passo verso la permanenza in Serie A.

Lunch match nel campionato di basket Lega A: interessantissima sfida tra Pesaro e Reggio Emilia all’Adratic Arena. Da una parte una squadra impegnata nella corsa alla salvezza, dall’altra la finalista degli ultimi due campionati che attraversa una grave crisi. Sconfitta in casa da Avellino (in overtime) appena una settimana fa, la Grissin Bon si ritrova ottava in classifica: una posizione che all’inizio della stagione non era nemmeno contemplata, visto che nei piani della squadra emiliana c’era addirittura una battaglia con Milano per vincere la regular season. Le cose sono andate in maniera piuttosto diversa: adesso Reggio Emilia deve sgomitare per ottenere la qualificazione ai playoff, ovviamente non riuscire nell’impresa sarebbe un fallimento perchè questa sarebbe dovuta essere la stagione del punto esclamativo di un progetto ottimo e costruito sugli italiani e sulla conferma dei pezzi pregiati del roster. Dall’altra parte una Pesaro che, alla prima con il nuovo allenatore, ha perso a Varese in maniera sanguinosa: avanti per mezz’ora, la Consultinvest si è sciolta come neve al sole nel quarto periodo segnando appena 9 punti, e lasciando strada alla Openjobmetis che, come già detto, ha ora potenzialmente due partite di vantaggio. La formazione adriatica deve riuscire a tenere dietro Cremona per salvarsi; vincere a Reggio Emilia sarebbe già un ottimo risultato per la permanenza in Serie A. 

La 23esima gioenata del campionato di basket Lega A 2016-2017 è stata aperta dai due anticipi Trento-Pistoia e Avellino-Sassari; il programma del turno, ottavo nel girone di ritorno, prosegue ora con le consuete partite della domenica. Per questa giornata non è previsto alcun Monday Night, e dunque avremo il quadro completo della situazione e la classifica aggiornata al termine del turno già questa sera; andiamo a vedere dunque quali sono le partite che ci aspettano.

Si parte con l’anticipo delle ore 12 che è Pesaro-Reggio Emilia; alle ore 18:15 vanno in scena Milano-Cremona, Cantù-Brindisi e Capo d’Orlando-Caserta. Il primo posticipo, alle ore 19, è Venezia-Torino; alle ore 20:45 si chiude con Brescia-Varese.

Naviga nettamente al comando l’Olimpia Milano, che ha cinque partite di vantaggio su Venezia e Avellino e ha già centrato la qualificazione ai playoff; alle sue spalle infuria la battaglia per la seconda posizione, nella quale clamorosamente è coinvolta anche una Capo d’Orlando che continua a stupire e che è pronta ad approfittare di qualche passo falso da parte delle big.

Per esempio la Reyer, impegnata in casa contro una Torino che ha ripreso la marcia; la classifica è ancora corta e non ci sono certezze, di sicuro però ha bisogno come il pane di una vittoria Reggio Emilia, che in questo momento è ottava e rischia di rimanere fuori dai playoff. La Grissin Bon gioca a Pesaro: la Consultinvest arriva dalla sconfitta di Varese in cui è crollata nell’ultimo periodo, e adesso si deve guardare dal ritorno di una Cremona che si gioca il tutto per tutto sul campo della capolista.

A proposito di corsa alla salvezza, grande passo avanti di Varese che arriva da tre vittorie consecutive; adesso però serve il passo in più, due punti sul campo di Brescia (in lotta per i playoff) per coinvolgere nella corsa anche una Caserta sempre più in crisi, e chiamata all’impresa sul campo della Betaland. Anche Cantù potrebbe essere riassorbita; la stessa Brescia e Pistoia non possono dirsi al sicuro e dunque, come del resto era successo negli anni recenti, le squadre che in questo momento stanno lottando per i playoff devono anche dare uno sguardo alle loro spalle per non incappare in brutte sorprese.

Ci attende in ogni caso un turno entusiasmante, fatto di tante partite decisive o quasi per la classifica e per gli obiettivi delle varie squadre; noi diamo la parola al campi per stare a vedere come andranno queste sfide, e come cambierà la situazione di un campionato di basket Lega A che si sta avviando a passi rapidi verso la conclusione della sua regular season. 

RISULTATO FINALE Trento-Pistoia 99-91

RISULTATO FINALE Avellino-Sassari 77-65

Domenica 19 marzo

Pesaro-Reggio Emilia 81-91

Milano-Cremona 86-78

Cantù-Brindisi 83-77

Capo d’Orlando-Caserta 74-71

Venezia-Torino 89-70

Brescia-Varese 78-87

Milano 40

Avellino 30

Venezia 30

Capo d’Orlando 26

Trento 26

Sassari 24

Reggio Emilia 24

Brindisi 22

Torino 22

Brescia, Pistoia, Cantù 20

Varese, Caserta 18

Pesaro 14

Cremona 12

Domenica 26 marzo

Ore 12:00 Caserta-Venezia

Ore 17:00 Cremona-Sassari

Ore 18:15 Pistoia-Milano

Ore 18:15 Torino-Cantù

Ore 18:15 Trento-Pesaro

Ore 18:15 Varese-Capo d’Orlando

Ore 20:45 Brindisi-Avellino

Lunedì 27 marzo

Ore 20:45 Reggio Emilia-Brescia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori