DIRETTA/ Trento Cremona (risultato finale 99-104) streaming video e tv: colpo Vanoli! (Serie A basket)

- Mauro Mantegazza

Diretta Trento Cremona info streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket Serie A, anticipo della 1^ giornata (oggi 6 ottobre)

Buscaglia Trento basket
Diretta Reggio Emilia Cremona, basket Serie A1 4^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA TRENTO CREMONA (99-104): COLPO VANOLI

Finisce il match spettacolare tra Trento Cremona, proseguito fino ai tempi supplementari. Dopo cinquanta minuti di battaglia, la Vanoli esce con la vittoria in tasca. Ottima prestazione da parte degli ospiti sul parquet della Dolomiti di Energia, con botte e risposte continue, grandi giocate e tantissime emozioni. Saunders mette a segno ben ventinove punti, Crawford raggiunge quota 20. Ai ragazzi guidati da Buscaglia non sono risultate sufficienti le doppie cifre firmate dai suoi cinque giocatori per evitare la sconfitta davanti ai propri tifosi. Trento: Radicevic 19, Flaccadori 17, Gomes 16. Cremona: Saunders 29, Crawford 20, Aldridge 18. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

INTERVALLO

Intervallo tra Trento Cremona sul risultato di 31-37. Primo quarto caratterizzato dall’iniziativa ospite, che costruisce fin da subito un leggero vantaggio. Demps è in evidenza, Marble pure per il Trento che va comunque a segno coi liberi di Jovanovic. Demps chiude il primo periodo sul 15-19. Nella ripresa spazio a Pascolo, la Vanoli però sembra in grado di controllare. Diener mette la firma su una tripla che vale l’allungo ospite, Trento prova a contenere ma si va sul 21-26 in un battito di ciglio. Padroni di casa che rischiano di sprofondare, i due liberi di Hogue costringono Sacchetti al time out. Cremona abbassa il ritmo, poi la giocata di Saunders prima del riposo che vale il 31-37. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Fra pochi minuti avrà inizio Trento Cremona, il secondo anticipo della prima giornata della Serie A di basket. I padroni di casa dell’Aquila dovranno affrontare Cremona, formazione allenata dal c.t. della nostra Nazionale, Meo Sacchetti, certamente felice per le due vittorie ottenute a settembre, che hanno avvicinato l’Italia alla partecipazione ai Mondiali dell’anno prossimo. Sarà dunque una partita anomala per gli azzurri di Trento, per una sera avversari del loro c.t. in Nazionale. Da questo punto di vista possiamo mettere in copertina soprattutto Davide Pascolo, che è tornato a Trento dopo due stagioni vissute all’Olimpia Milano. Da un certo punto di vista un passo indietro, ma neanche troppo se pensiamo che la Dolomiti Energia è reduce da due finali scudetto consecutive, la seconda persa proprio contro l’Olimpia. Pascolo dunque torna a “casa” per tenere in quota l’Aquila. Adesso però cediamo la parola al campo: Trento Cremona sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Segnaliamo che la partita fra Trento e Cremona sarà trasmessa in diretta tv sul canale Eurosport 2 e sarà una delle tre sfide di questa giornata visibili attraverso una classica diretta televisiva; come sempre però l’appuntamento per gli appassionati sarà anche con la diretta streaming video garantita dal portale Eurosport Player, che anche in questa nuova stagione sarà la “casa” del basket, con la fornitura di tutte le partite della Serie A e non solo. Per accedere alle immagini avrete bisogno di un dispositivo mobile (PC, tablet o smartphone) e vi dovrete abbonare al servizio tramite il pagamento di una quota; naturalmente resta disponibile il sito ufficiale www.legabasket.it per tutte le informazioni utili sul torneo e sulla partita nello specifico, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo alla BLM Group Arena.

PARLA BUSCAGLIA

Avvicinandoci a Trento Cremona, va notato che questa sarà già la terza partita ufficiale della stagione per la Dolomiti Energia Trentino in altrettante competizioni diverse: una partita in Supercoppa Italiana, una in Eurocup e adesso finalmente anche in campionato. Il primo assaggio di basket italiano era stata dunque la semifinale di Supercoppa, persa contro Torino per 81-72. Andiamo allora a rileggere come aveva commentato quella partita l’allenatore di Trento, Maurizio Buscaglia: “Oggi (sabato scorso, ndR) abbiamo fatto davvero fatica: ad entrare in partita, a giocare con la giusta intensità e con la giusta continuità. C’è tanto lavoro da fare, stiamo facendo passi in avanti importanti in questi giorni ma sinceramente in campo ci sono mancate tante delle cose che ci servono per cercare ed esprimere la nostra identità. Dobbiamo trovare il modo di aiutarci a vicenda e di crescere tutti assieme. Questa Supercoppa è stato un test anche dal punto di vista emotivo”, si poteva leggere sul sito Internet della società. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Trento Cremona si gioca alle ore 20.30 di questa sera, sabato 6 ottobre 2018, e sarà uno dei due anticipi della prima giornata, con cui naturalmente comincia in questo weekend il campionato di Serie A 2018-2019 di basket. L’appuntamento con la sfida tra la Dolomiti Energia Trentino e la Vanoli Basket Cremona sarà presso la BLM Group Arena, sede delle partite casalinghe di Trento. La Dolomiti Energia è stata straordinaria protagonista delle ultime due stagioni, nelle quali la squadra allenata da Maurizio Buscaglia ha raggiunto in entrambi i casi la finale scudetto: la terza sarebbe un’impresa davvero clamorosa, ma possiamo stare certo che Trento sarà ancora una volta protagonista di una ottima stagione. Anche Cremona è reduce da un anno positivo: l’obiettivo sarà dunque quello di ripetersi anche per gli uomini di Meo Sacchetti, anche se il debutto per la Vanoli non sarà certo dei più agevoli sul parquet dei vice-campioni d’Italia.

RISULTATI E CONTESTO

Siamo alla prima giornata di campionato, per cui le sorprese sono dietro l’angolo perché è difficile dire chi sia arrivato più in forma all’inizio della nuova stagione. Nel caso di Trento Cremona possiamo però osservare che entrambe le formazioni hanno confermato l’allenatore della passata stagione, e questo potrebbe avere facilitato il lavoro di Buscaglia e Sacchetti nelle scorse settimane, anche se il c.t. si è dovuto naturalmente dividere fra Cremona e la Nazionale. La base di partenza è piuttosto alta per entrambe, perché Trento è reduce da due finali scudetto consecutive mentre i lombardi raggiunsero le semifinali di Coppa Italia e l’ottavo posto finale, dunque la zona playoff, risultati eccellenti per chi si era presentato dodici mesi fa al via come ripescata dopo la retrocessione del campionato precedente. Confermarsi sugli standard dell’anno passato è l’obiettivo comunque di Trento e Cremona dunque, chi comincerà meglio il cammino per riuscirci?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori