DIRETTA / Bamberg Olimpia Milano (risultato finale 78-83) streaming video e tv: vince l’Olimpia! (Eurolega)

- Mauro Mantegazza

Diretta Bamberg Olimpia Milano streaming video e tv, orario e risultato live della partita di basket per la 29^ giornata di Eurolega (oggi giovedì 29 marzo)

Goudelock_rimbalzo_Olimpia_Milano_lapresse_2017
Andrew Goudelok lascia Olimpia Milano - La Presse

DIRETTA BAMBERG OLIMPIA MILANO (RISULTATO FINALE 78-83): VINCE L’OLIMPIA MILANO

Inizia l’ultimo quarto tra Brose Bamberg e l’Olimpia Milano. Vladimir Micov la mette da due, siamo sul 66-63. Amath M’Baye porta il risultato in parità, siamo sul 66-66. Sesto punto personale per Bertans che porta avanti l’Olimpia Milano, siamo ora sul 73-77. Grande finale di Bertans che sale in cattedra e trascina l’Olimpia Milano verso la vittoria, siamo 77-81 a tre minuti dalla fine. Grande prestazione di Micov che ha messo a referto quattordici punti, Daniel Hackett, ex della gara, è il miglior realizzatore con diciassette punti della gara. Termina la contesa con l’Olimpia Milano che riesce a sbancare il campo del Brose Bamber, termina 78-83. Ricordiamo che manca solo l’ultimo turno e poi si chiuderà il girone. Entrambe le compagini sono già eliminate. (agg. Umberto Tessier)

FINE TERZO QUARTO

Siamo nel corso del terzo quarto tra Brose Bamberg ed Olimpia Milano, la compagine italiana è avanti sul 45-49. Augustine da due e padroni di casa che si riportano sotto, siamo sul 48-49. Quattro minuti alla fine del terzo quarto, siamo ora sul 54-54. Augustine Rubit la mette da due, allunga il Brose Bamberg sull’Olimpia Milano. Termina sul 64-60 il terzo periodo tra il Brose Bamberg e l’Olimpia Milano. Sono dodici i punti messi a referto da Hackett, gli stessi di Andrea Cinciarini dell’Olimpia Milano. Si va ora all’ultimo quarto che decreterà la vincente di una sfida che non conta nulla per la classifica. Entrambe le squadre hanno abbandonato la competizione da tempo. Il risultato finale serve solo per le statistiche. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Siamo nel corso del secondo quarto, Leon Radosevic la mette da due e mette il punteggio in parità, siamo sul 28-28. Le due squadre giocano senza pressioni visto che il destino è segnato, purtroppo, da tempo. Sorpasso dei padroni di casa che si portano sul 34-32, ottima la gara di Leon Radosevic. Manca pochissimo alla fine del secondo quarto, allungano i padroni di casa con l’Olimpia Milano che rimane comunque in partita. Andrew Goudelock la mette da due, partita di nuovo in equilibrio, siamo sul 41-41. Match che viaggia sul filo dell’equilibrio, le due compagini si stanno equivalendo. Termina 43-43 il secondo quarto in un match estremamente equilibrato, si andrà ora all’intervallo lungo. L’ex Olimpia Milano Hackett ha messo a referto dieci punti. Vladimir Micov è il migliore dell’Olimpia Milano con nove punti. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO QUARTO

Inizia la contesa tra Brose Bamberg e l’Olimpia Milano. Dopo cinque minuti di gioco Milano è avanti di tre punti, siamo 10-13, Vladimir Micov sta brillando con cinque punti messi a referto. Daniel Hackett la mette da tre ed accorcia in questo finale di primo quarto per i padroni di casa. Ricordiamo che l’Olimpia sta incrociando il tecnico che le diede lo scudetto del 2014 e che fu assistente di Pianigiani all’epoca dei trionfi di Siena. Tra i tedeschi giocano anche Hackett, Radosevic e Hickman, tutti ex. Augustine intanto la mette da due, ottimo momento per i tedeschi. Le due compagini sono entrambe eliminate da tempo dal torneo, si sta giocando solo per le statistiche. Termina sul 23-28 il primo quarto, Olimpia Milano avanti a caccia di una vittoria di prestigio. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Bamberg Olimpia Milano avrà inizio fra pochissimi minuti. In attesa della palla a due di questa partita di Eurolega, facciamo un passo indietro al campionato andando a rileggere le dichiarazioni di coach Simone Pianigiani al termine dell’importantissima vittoria ottenuta da Milano domenica sul parquet di Avellino: “Abbiamo giocato una partita seria, continua e solida perché vincere qui è sempre difficile. Venivamo da una settimana massacrante con le due gare di EuroLeague invece siamo stati bravi. Anche nel primo tempo avevamo mosso bene la palla ma da due avevamo il 32 percento al tiro. Speravo di forzarli a commettere più falli e guadagnare più liberi ma i loro piccoli hanno riempito l’area è sporcato i palloni dentro. Ma nel secondo tempo abbiamo fatto 13/19, abbiamo perso pochi palloni e vinto bene. Queste sono partite buone per vedere la mentalità della squadra in un periodo in cui giochiamo in coppa noi e in coppa loro”. Adesso però è il momento di far parlare il campo: Brose Bamberg Olimpia Milano sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (EUROLEGA)

La partita della Eurolega di basket tra Brose Bamberg e Olimpia Milano non sarà visibile in diretta tv, ma sarà trasmessa in diretta streaming video da Eurosport Player, il servizio a pagamento raggiungibile dal portale it.eurosport.com che da quest’anno è la “casa” del basket italiano e internazionale. Da segnalare gli aggiornamenti live che saranno disponibili per tutti sul sito ufficiale http://www.euroleague.net/, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche.

I PRECEDENTI

Non sono particolarmente numerosi i precedenti in Eurolega fra Brose Bamberg e Olimpia Milano. Finora infatti si contano cinque incroci, con tre vittorie per Milano e due per la formazione tedesca. Il fattore campo non incide particolarmente: l’Olimpia infatti vanta due vittorie e una sconfitta in casa, mentre in Germania è arrivata una vittoria per parte, equilibrio che verrà sciolto dalla partita di questa sera. I primi due incroci arrivarono nella stagione 2013-2014, quando Milano e Bamberg furono inseriti nello stesso girone di regular season e arrivarono due vittorie per l’Olimpia, sia in trasferta con il punteggio di 62-76 sia in casa, sia pure per un solo punto di differenza (74-73). L’anno scorso le due squadre sono tornate ad incrociarsi con l’introduzione del girone unico, ma sono arrivate stavolta due vittorie per il Bamberg: 106-102 in Germania e 76-84 a Milano. Infine si arriva al 17 novembre 2017, quando è andata in scena al Forum la partita d’andata di questa stagione, vinta dall’Armani Exchange per 71-62. Milano riuscirà a completare una nuova doppietta stagionale? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I GRANDI EX

Parlando di Bamberg Olimpia Milano, si deve naturalmente parlare di due protagonisti italiani del Brose, che vantano importanti trascorsi nella squadra adesso allenata da Simone Pianigiani. Decisamente affascinante il confronto delle panchine fra lo stesso Pianigiani e Luca Banchi, a lungo vice del collega in anni trionfali per la Mens Sana Siena, di cui Banchi diventò capo allenatore nel 2012 quando Pianigiani lasciò Siena. Tra i due in seguito è stato proprio Banchi il primo ad arrivare a Milano, allenando l’Olimpia per due stagioni dal 2013 al 2015: nella prima arrivò il sospirato scudetto che nel capoluogo lombardo era atteso da 18 anni, la seconda però non andò bene e così le strade di Banchi e Milano si sono separate. Ora all’Olimpia è arrivato l’ex maestro Pianigiani e la sfida si annuncia particolarmente interessante. In campo c’è invece Daniel Hackett, che con la maglia dell’Olimpia Milano ha vissuto una stagione e mezzo proprio ai tempi di Luca Banchi, che adesso ha ritrovato al Bamberg, dove la guardia italo-americana è approdata l’estate scorsa mentre il coach giusto un mese fa, dopo la fine dell’esperienza con Torino. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Brose Bamberg Olimpia Milano si gioca questa sera, giovedì 29 marzo 2018: palla a due in programma alle ore 20.00 presso la Brose Arena di Bamberg, naturalmente sede delle partite casalinghe del club tedesco. Siamo giunti alla ventinovesima giornata della stagione regolare della Eurolega di basket, la penultima del lunghissimo torneo che di fatto è un secondo campionato per le squadre che vi partecipano: Bamberg ed Olimpia Milano a dire il vero non hanno più niente da chiedere alla loro Eurolega, essendo eliminate dalla corsa playoff. Le due squadre devono solo definire la posizione finale in classifica, dettaglio comunque non trascurabile nella più prestigiosa competizione continentale: in questo momento Bamberg vanta una vittoria in più rispetto alla squadra di Simone Pianigiani (10-17 contro 9-18), per cui l’Olimpia Milano può andare a caccia dell’aggancio, a patto naturalmente di riuscire a vincere in terra tedesca.

LA SITUAZIONE

Nella stagione ancora una volta ricca di alti e bassi che ha finora vissuto Milano, l’Olimpia in questo momento può succedere perché grazie alla preziosa e certamente non scontata vittoria ad Avellino ha conquistato il primo posto nella classifica della stagione regolare del campionato, che inevitabilmente per Milano dovrà avere la priorità d’ora in poi. Infatti solo lo scudetto renderebbe positiva la stagione della squadra di patron Giorgio Armani, fermo restando che in Eurolega sarà comunque importante chiudere nel migliore modo possibile, anche per una questione di immagine e di personalità. L’Europa infatti ha ancora una volta respinto in modo netto l’Armani Exchange, di fatto già senza speranze di qualificazione al termine del girone d’andata: la distanza fra Milano e le big del Vecchio Continente resta netta, ma soprattutto l’Olimpia nei playoff dovrà dimostrare di saper vincere le partite che contano davvero, una lacuna già mostrata anche nel corso di questa stagione, ad esempio con la brutta sconfitta nel derby contro Cantù nei quarti di finale di Coppa Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori