DIRETTA / Napoli Scafati (risultato finale 70-77) info streaming video e tv: finita! (A2 Ovest)

- Claudio Franceschini

Diretta Napoli Scafati, info streaming video e tv: orario e risultato live della partita. Derby campano nel girone Ovest di A2, Cuore Basket già retrocesso e Givova a caccia del primo posto

Pallone basket
Diretta Roma Pesaro, basket Serie A1 9^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA NAPOLI SCAFATI (70-77): ULTIMO QUARTO

Napoli prova subito a recuperare terreno dagli avversari ma Turner e Vangelov commettono troppi errori. Il primo canestro dell’ultimo quarto è dunque siglato da Quinton: Scafati va sul +13. Gli ospiti, arrivati a questo punto, decidono di non esaurire tutte le forze a disposizione così da evitare di arrivare stanchi nei minuti finali. Qualche sostituzione di troppo toglie certezze alla manovra di Scafati che sbaglia parecchio. Napoli invece riesce a segnare con una certa costanza. Turner e Mascolo segnano e permettono ai partenopei di accorciare sensibilmente: il canestro siglato da Vangelov porta il risultato sul 66-70. Nel finale la Givova limita gli attacchi avversari e realizza con Santiangeli i punti necessari per ottenere la vittoria. Risultato finale 70-77.

TERZO QUARTO

In apertura di terzo quarto Santiangeli allarga il distacco siglando un canestro in tutta libertà dal cuore dell’area. Napoli prova a reagire con Caruso e Mastroianni, quest’ultimo abile a trovare il tiro da 3 che riporta avanti la squadra di casa. Tuttavia dopo questa breve reazione i partenopei tornano a mostrare i grossi limiti che hanno caratterizzato tutta l’attuale stagione. Con una serie di 0-8 gli ospiti tornano prepotentemente a condurre. Vangelov e Mascolo provano a svegliare i compagni ma ormai il dado è tratto. Alla Givova basta poco per mantenere la gara in saldo possesso. Nel finale il vantaggio torna a crescere. A 10 minuti dallo scadere il tabellone indica il 48-59.

SECONDO QUARTO

Romeo trova spazio per andare a colpire e guadagna due tiri liberi. Il giocatore di Scafati realizza dalla lunetta e porta per la prima volta i salernitani in vantaggio. Napoli reagisce subito e ribalta la situazione con il solito Turner. La partita è avvincente, in equilibrio e propone due squadre che se la giocano a viso aperto. Gli strappi sono continui sia da una parte che dall’altra. I punti pesanti li realizzano Turner da una parte, Romeo dall’altra. Mascolo suona la carica portando sul 20-17 per Napoli il parziale. Spizzichini e Ammanato però subito la ribaltano. Nel finale di quarto il trend del match non cambia. I continui sorpassi si interrompono con Scafati in vantaggio. Il primo tempo si chiude sul parziale di 37-39.

PRIMO QUARTO

I primi due punti del match li realizza Mascolo: Napoli avanti 2-0. La prima fase del match è priva di spunti tecnici interessanti. In fase difensiva le due squadre riescono a controllare i tentativi avversari. Scafati si fa sotto ma viene punta in contropiede da Turner e Mascolo. Si va sul 7-2. Per gli ospiti ci pensa Ammanato a penetrare con una certa pericolosità in area avversaria. Il numero 12 subisce fallo e realizza dalla lunetta due tiri liberi su due. Nel finale di quarto i partenopei si rilassano troppo sbagliando parecchio dalla distanza. Scafati ne approfitta con Spizzichini: 11-11 dopo i primi 10 minuti.

PALLA A DUE!

Ci siamo: al PalaBarbuto il derby Napoli Scafati sta per prendere il via. La partita di andata era stata un dominio netto da parte della Givova: le differenze tra le due squadre erano emerse fin dai primi minuti della gara, che alla fine si era conclusa sul risultato di 88-63. Scafati aveva subito scavato 12 punti di parziale nel primo quarto; erano diventati 17 all’intervallo lungo (50-33) e poi solo il calo naturale dei padroni di casa aveva consentito al Cuore Basket di contenere la sconfitta, pur se il distacco era progressivamente aumentato fino al termine. La Givova aveva mandato cinque giocatori in doppia cifra, il migliore era risultato essere il solito Brandon Sherrod che aveva chiuso la sua partita con 21 punti (9/13) e 14 rimbalzi aggiungendovi anche 3 assist per 30 di valutazione; bene anche un Andrew Lawrence da 19 punti e 5 assist con 6/9, Gabriele Spizzichini aveva avuto 13 punti, 5 rimbalzi e 5 assist. Napoli aveva avuto una gara da 26% nelle percentuali dall’arco, appena 29 rimbalzi (contro 37) e la bellezza di 19 palle perse a fronte di soli 2 recuperi; il miglior marcatore era stato Kerry Carter (12) ma anche lui aveva faticato parecchio come dimostrato dal pessimo 3/15 (1/8 dall’arco) e dalle 4 palle perse. Alla fine il migliore era stato Stefan Nikolic: 11 punti con 5/9, 5 rimbalzi e 4 assist anche se con 3 palle perse. Come andrà a finire la partita di oggi? Stiamo per scoprirlo insieme: mettiamoci comodi e diamo la parola al campo, finalmente si alza la palla a due su Napoli Scafati! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Napoli Scafati non sarà trasmessa in diretta tv, come tutte le partite del campionato di Serie A2; non avrete a disposizione nemmeno una diretta streaming video per seguire la partita, ma le informazioni utili arriveranno come di consueto dal sito ufficiale del campionato, che trovate all’indirizzo www.legapallacanestro.com e che vi fornirà il tabellino play-by-play, le statistiche dei giocatori in campo e anche le notizie relative alla classifica dei due gironi e dunque la situazione in termini di qualificazione al playoff e lotta per la salvezza.

SPERANZA RIPESCAGGIO

Nel presentare Napoli Scafati, abbiamo brevemente detto che il Cuore Basket potrebbe anche essere ripescato in Serie A2 nella prossima stagione; vero è anche che potrebbe non essere la società campana l’avente diritto, e che la stessa dirigenza potrebbe comunque rifiutare l’eventuale possibilità. Ad ogni modo, il problema nasce dalla posizione di Reggio Calabria: la bolla è scoppiata quando Riccardo Paolini, allenatore di Cagliari, ha parlato di campionato falsato perchè non è ancora chiaro se l’iscrizione della Viola al campionato sia stata regolare. Scoprirlo adesso, quando mancano quattro giornate al termine della regular season, sarebbe un bel problema: intanto Reggio Calabria in questo momento sarebbe qualificata ai playoff, ma soprattutto la sua cancellazione ancora a campionato in corso potrebbe anche togliere i punti che tutte le squadre hanno ottenuto contro di lei. Siccome Cagliari l’ha battuta due volte, il -4 la farebbe precipitare in zona playout (ovviamente la Pasta Cellino non sarebbe l’unica squadra a soffrire una situazione simile); Paolini ha parlato anche dei costi di trasferte che sarebbero a quel punto inutili, e ha accusato presidenti e addetti ai lavori di rimanere zitti di fronte a una situazione che invece richiederebbe di urlare a gran voce. La Procura ha aperto un’indagine su di lui ma il problema resta: la Metextra potrebbe non prendere parte alla prossima A2, e allora anche Napoli potrebbe tornare a sperare in un ripescaggio che annullerebbe la retrocessione già avvenuta sul campo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Napoli Scafati, al PalaBarbuto, si gioca per la 27^ giornata del girone Ovest nel campionato di basket Serie A2 2017-2018: le due squadre scendono in campo alle ore 20:30 di sabato 31 marzo. Il Cuore Basket non ha più obiettivi: la sua stagione è già conclusa con la retrocessione aritmetica, incredibilmente però il prossimo anno potrebbe esserci ancora in posto in questo torneo visto che la situazione di Reggio Calabria rimane instabile e in divenire. La Givova d’altro canto è una serissima contendente al primo posto del girone: sfruttando il calo di Casale Monferrato si è portata a una sola partita dalla capolista, e ha quattro turni a disposizione per operare il sorpasso e provare anche a prendersi il fattore campo per tutte le serie di playoff. Una partita che per differenza tecnica e di motivazioni dovrebbe prendere la strada degli ospiti, ma un derby è sempre un derby e dunque Napoli, anche per chiudere al meglio il campionato, potrebbe trovare risorse insperate almeno dal punto di vista dell’orgoglio.

IL CONTESTO

Avendo la sfida diretta a favore nei confronti di Legnano, a Scafati manca ormai pochissimo per blindare almeno il secondo posto: occasione troppo ghiotta questa trasferta nel derby per lasciarla passare. Per il resto la Givova si giocherà il suo destino e il tabellone dei playoff nelle due gare casalinghe contro Tortona e Casale: la Bertram al momento non rappresenta un pericolo immediato essendo sotto di 6 punti, ma la già citata Legnano e Biella potrebbero approfittare di eventuali scivoloni dei campani e rifarsi sotto. L’obiettivo di Scafati è quello di arrivare all’ultima giornata con la possibilità di scavalcarel a Novipiù: per farlo però dovrà probabilmente avere gli stessi punti, perchè all’andata ha perso di 21 al PalaFerraris e ribaltare la differenza canestri sarà piuttosto complicato. Il momento però è ottimo: le vittorie consecutive della Givova sono quattro, ultimo ko quello di Agrigento che risale ormai ad un mese e mezzo fa. Napoli come detto è già retrocessa: si sapeva da tempo ma adesso è diventato realtà.

Una squadra che non è mai riuscita a competere con le avversarie: l’ultima vittoria, quella in volata contro Siena, risale al 4 febbraio e da allora il Cuore Basket ha perso sette partite in fila. I cambiamenti nel roster non sono serviti; adesso si tratta solo di chiudere nel migliore dei modi il campionato – c’è anche una partita da recuperare e dunque ne mancano cinque – provando se non altro a mettere in cantiere qualche vittoria. Quello che succederà poi si vedrà: Reggio Calabria potrebbe comunque lasciare strada alla società campana nel prossimo campionato di Serie A2, ma è giusto che al momento Napoli si concentri sulla costruzione della squadra che dovrà immediatamente provare a prendersi la promozione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori