Diretta/ Pistoia Sassari (risultato finale 69-80): la Dinamo vince in rimonta! (basket Serie A1)

- Claudio Franceschini

Diretta Pistoia Sassari, risultato finale 69-80: importantissima vittoria in rimonta per il Banco di Sardegna che con Hatcher e Bamforth tiene vive le speranze di qualificarsi ai playoff

vincenzo_esposito_palacarrara_pistoia_basket_lapresse_2017
Diretta Pistoia Sassari, basket Serie A1 26^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PISTOIA SASSARI (RISULTATO FINALE 69-80)

Pistoia Sassari 69-80: il Banco di Sardegna torna a sperare nella qualificazione ai playoff con una vittoria importante al PalaCarrara, arrivata in rimonta e con un grande secondo tempo. Sono tanti i protagonisti del successo esterno: da William Hatcher, il cui strappo nel terzo periodo è stato fondamentale nel portare la Dinamo in vantaggio e all’allungo che si è poi rivelato decisivo (anche se Pistoia aveva impattato), poi Scott Bamforth e Joshua Bostic che hanno tenuto botta nel quarto quarto arrivando in doppia cifra, e ancora Achille Polonara il cui sforzo a rimbalzo ha permesso a Sassari di non andare sotto nel dato e dunque avere più opportunità per scappare nel punteggio. Pistoia porta quattro giocatori in doppia cifra; Ronald Moore chiude con 12 punti, 6 rimbalzi e 7 assist ma anche 5/13 al tiro, e in generale la The Flexx tira davvero male sia da 2 punti che dall’arco. Sconfitta indolore vista la situazione di classifica, ma certamente c’è grande rammarico per come sono andate le cose. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PISTOIA SASSARI (56-61): 4^ QUARTO

Pistoia Sassari 56-61: la partita è tornata totalmente in equilibrio nel terzo periodo, grazie soprattutto agli sforzi di William Hatcher. L’americano infila 15 punti con altissime percentuali, di fatto si preoccupa soltanto di guardare il canestro senza contribuire alla lotta a rimbalzo o agli assist ma la formula funziona. Shawn Jones e Achille Polonara alzano ritmo e intensità sotto i tabelloni e improvvisamente la The Flexx non è più dominante nel pitturato; il Banco di Sardegna trova soluzioni alternative con Scott Bamforth e Joshua Bostic e mina tutte le certezze dei padroni di casa. Per la squadra toscana sugli scudi finiscono Fabio Mian e Tyrus McGee, ma Ronald Moore (nonostante i 7 assist) e Deyan Ivanov non producono più come facevano nel primo tempo e dunque gli ospiti riescono lentamente a ritrovare la parità e ad arrivare al primo vantaggio di giornata, con Hatcher che improvvisamente si accende e con 8 punti consecutivi firma il 53-61. Pistoia adesso dovrà essere brava a riprendere le fila del discorso per non lasciarsi sfuggire la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Pistoia Sassari non è una delle partite che verranno trasmesse in diretta tv: dunque l’appuntamento per tutti gli appassionati di basket è in diretta streaming video, grazie alla piattaforma Eurosport Player che da questa stagione trasmette in mobilità (usufruendo dunque di PC, tablet o smartphone) tutte le partite del campionato di Serie A1 (e non solo). Per accedere al servizio è necessario abbonarsi; gratuita invece la consultazione del sito www.legabasket.it, per informazioni utili sulla partita come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

DIRETTA PISTOIA SASSARI (40-32): 3^ QUARTO

Pistoia Sassari 40-32: intervallo lungo al PalaCarrara, con la Dinamo che sembra essersi svegliata riuscendo a tornare in partita se non altro impedendo alla The Flexx di scappare. La squadra di casa inizia con il freno a mano tirato: ne approfitta Jonathan Tavernari la cui tripla ispira un parziale che permette agli ospiti di rientrare fino al -6. Pistoia però resta viva e vegeta, dominando a rimbalzo e sfruttando il talento dei singoli: Ronald Moore assiste, Tyrus McGee colpisce per il nuovo +8. Il tema della partita rimane chiaro: il Banco di Sardegna si affida soprattutto alle conclusioni dall’arco ma raramente trova il ritmo giusto, Scott Bamforth rimane l’unico in grado di trovare il canestro con continuità e infatti è il primo a raggiungere la doppia cifra sul parquet del PalaCarrara. Nel frattempo però si sono attivati anche Moore e Raphael Gaspardo, Pistoia riprende fiato ma il finale di periodo è tutto di Sassari, che riesce a tenersi a distanza di sicurezza e ancora con le possibilità di agganciare la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PISTOIA SASSARI (28-19): 2^ QUARTO

Pistoia Sassari 28-19: grande avvio della The Flexx al PalaCarrara, la squadra di Vincenzo Esposito come abbiamo detto è salva ma vuole chiudere in bello stile il campionato di Serie A1 e dimostrare di essere in un buon momento. Trascinata da Deyan Ivanov, la formazione di casa trova punti da tutti i suoi interpreti scesi in campo fino a questo momento, e riesce a creare uno strappo che la Dinamo non ricuce. Questo anche perchè il Banco di Sardegna si affida solo alle conclusioni dall’arco e non è troppo precisa; Zare Markovski ritrova il contributo di Scott Bamforth, appannato nelle ultime uscite e brillante oggi, ma ha davvero poco da tutti gli altri che non riescono a mettersi in ritmo. Dopo il timeout sul -11 (23-12) il tecnico di Sassari cambia praticamente tutto il suo quintetto dando spazio a Marco Spissu e William Hatcher, che esordiscono così nella partita; quest’ultimo realizza 5 punti in fila che lo fanno diventare il secondo miglior realizzatore dei suoi (insieme a Joshua Bostic) ma Pistoia è viva e con Ivanov mantiene un vantaggio accettabile alla fine del primo quarto. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PISTOIA SASSARI (0-0): PALLA A DUE!

Eccoci al via di Pistoia Sassari: la partita di andata si era giocata a metà dicembre, ovviamente al PalaSerradimigni, ed era stato il Banco di Sardegna a portare a casa la vittoria. Scott Bamforth oggi sta attraversando un momento di appannamento, ma nel girone di andata faceva la differenza: aveva segnato 24 punti con 5/7 dall’arco, catturato 4 rimbalzi e smazzato 6 assist per un bel 28 di valutazione che ne aveva fatto MVP dell’incontro, davanti a un ottimo Dyshawn Pierre da 16 punti (6/12 dal campo), 10 rimbalzi e 2 assist (23 di valutazione). Pistoia ci aveva provato e aveva tenuto botta per tutta la partita, ma progressivamente la Dinamo si era staccata fino a vincere 88-81; per la The Flexx comunque aveva giocato un’ottima partita Jaylen Bond, 17 punti e 8 rimbalzi ma soprattutto 8/8 da 2 punti (un solo errore dal campo sull’unica tripla tentata) per 26 di valutazione. Il Banco di Sardegna sarà in grado di replicare la vittoria di quattro mesi fa, facendo anche un bel passo avanti verso la qualificazione ai playoff? Non ci resta che scoprirlo insieme, mettendoci comodi e dando la parola al campo: finalmente Pistoia Sassari sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LE PAROLE DI STILLI

In avvicinamento a Pistoia Sassari, riportiamo le parole che Michele Stilli, direttore sportivo della società toscana, ha rilasciato a La Nazione nel corso di un’intervista. Il dirigente ha commentato la salvezza avvenuta in anticipo dicendo che il lavoro è già orientato sulla prossima stagione: “Visioneremo qualche giocatore che ha finito il college e diventerà professionista” ha detto, confermando una pratica molto in voga in Europa e che sempre più giocatori non selezionati al draft NBA (o magari scelti con chiamate basse) esplorano per lanciarsi. Stilli ha anche detto che Pistoia sarà presente in veste di osservatrice al torneo di Portsmouth: è qui che tanti giocatori americani si esibiranno in campo, tuttavia “il livello è molto alto e tanti proveranno soprattutto per l’ingresso in NBA”. Qualcosa di interessante potrebbe comunque esserci; il direttore sportivo della The Flexx non ha voluto utilizzare la parola “programmazione” in senso stretto e letterale, ma ha confermato che la società sta iniziando a lavorare per costruire al meglio la stagione 2018-2019, nella quale ancora una volta il primo obiettivo sarà la salvezza. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Pistoia Sassari sarà diretta dalla terna arbitrale composta da Carmelo Paternicò, Michele Rossi e Nicola Ranaudo; alle ore 12:00 di domenica 15 aprile questa partita si gioca per la 26^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2017-2018. Stagione sostanzialmente chiusa per la The Flexx, salva e impossibilitata a raggiungere la griglia dei playoff; il Banco di Sardegna invece aspira a prendersi ancora una volta la post season, ma sta attraversando un periodo negativo e, avendo perso tutto il vantaggio accumulato, rischia ora di fallire l’obiettivo perché nel frattempo altre squadre si sono avvicinate e hanno sorpassato, e dunque la corsa si è complicata sensibilmente. Le motivazioni potrebbero essere il fattore decisivo nell’assegnare la vittoria, ma ovviamente anche Pistoia tiene a fare bella figura al netto dell’importanza della sfida dal punto di vista della classifica; staremo a vedere come andranno le cose qui al PalaCarrara.

IL CONTESTO

Pistoia è salva: quattro partite di vantaggio su Capo d’Orlando e tre anche su Pesaro, quartultimo posto in classifica e obiettivo archiviato. Di fatto la The Flexx sapeva da tempo di rimanere in Serie A1, ma adesso può gridarlo ad alta voce; nonostante la sconfitta di Pesaro della scorsa domenica ha mantenuto invariato il suo margine sulla Betaland che non sa più vincere, e tanto è bastato a Vincenzo Esposito. Peccato che le troppe battute d’arresto (16 sconfitte) siano costate la corsa ai playoff: tecnicamente i toscani potrebbero ancora farcela perché hanno tre partite da recuperare all’ottava, ma ci sono troppe squadre davanti a lei (anche Reggio Emilia) e un calendario che presenta molte sfide dirette da qui alla fine della regular season toglie alla The Flexx ogni possibilità di correre per la post season. Resta comunque un campionato con il segno positivo, adesso si tratterà di provare a chiudere in bellezza.

Sassari ha perso il filo proprio sul più bello: aveva vinto due partite consecutive (contro Cremona e Capo d’Orlando) oltrepassando in entrambi i casi i 100 punti, ma quando il calendario si è fatto più difficile la squadra si è come sciolta. Sconfitta casalinga contro Varese, ko a Brindisi e nuovo rovescio interno contro Brescia: la Dinamo rischia di buttare via un ottimo girone di andata, nel quale non era riuscita a qualificarsi per la Final Eight di Coppa Italia ma era comunque rimasta a contatto con le migliori. Lo è anche adesso, ma entrando in questa giornata condivideva la posizione con Cantù, Cremona e Varese: solo una di queste quattro squadre andrà a giocare i playoff, e dunque per il Banco di Sardegna si fa complicata. Vedremo se il passo indietro di Federico Pasquini, che ha portato al ritorno di Zare Markovski sull’isola, servirà per archiviare un obiettivo che era stato fissato come assolutamente realistico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori