DIRETTA/ Sassari Brescia (risultato finale 76-80) streaming video e tv: la Leonessa vola (Serie A1)

- Mauro Mantegazza

Diretta Sassari Brescia streaming video e tv: orario, risultato live della partita di basket Serie A 25^ giornata. Debutto di Markovski al PalaSerradimigni

Suggs_Tavernari_Sassari_Brindisi_lapresse_2018
Diretta Sassari Brindisi (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI BRESCIA (FINALE 76-80)

Si chiude con un distacco davvero minimo, in campo come nel tabellone del risultato, la sfida della Serie A1 di basket tra Sassari e Brescia: alla fine la sirena finale vedere la Leonessa che è riuscita a mantenere il vantaggio e a vincere sia pure con il risultata di 76-80. Davvero combattuto quindi è stato lo scontro al Pala Serradimigni e anche in questa ultima frazione di gioco, il ritmo è stato ben elevato tra due club che hanno giocato ad armi pari. Concitati i minuti finali: se a una certa Brescia era stata in grado di fuggire sul 71-76, presto la Germani si è messa in gioco per rimediare al distacco: impresa però riuscita solo in parte come racconta il tabellone della sfida. Considerando quindi i numeri della sfida segnaliamo che per Sassari il protagonista oggi è stato Bamforth con 13punti personali e due assist: per Brescia ecco Michele Vitali, autore di 19 punti e 3 rimbalzi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SASSARI BRESCIA (63-64 30′)

Siamo giunti ormai alla soglia dell’ultimo quarto, decisivo, del match della Serie A1 tra Sassari e Brescia: il tabellone del risultato vede ancora un equilibratissimo 63-64 al termine della terza frazione di gara. Di fatto quindi ben poco cambia dopo questi 10 minuti di partita, visto che la Leonessa rimane avanti, ma ancora di appena una sola lunghezza rispetto ai padroni di casa. Esaminando con attenzione il agnellino play by play vediamo che anche in questo frangente non c’è stata una squadra che ha nettamente dominato e spesso la lotta è stata punto su punto. Considerando i numeri segnaliamo che per il Banco di Sardegna per il momento si è messo in luce Bamforth con 9 punti segnati: per la Germani ecco Hunt che sale a quota 9 punti personali. (ag Michela Colombo)

DIRETTA SASSARI BRESCIA (43-44 20′)

Rimane molto equilibrato il match in corso per la 25^ giornata di Serie A1 al Pala Serradimigni. Al termine del secondo quarto della partita il tabellone del risultato tra Sassari e Brescia è fisso sul 43-44 a favore della Leonessa, che sul finale è sta molto brava prima a recuperar il margine di svantaggio (comunque sottile) e poi a resistere alle pressioni del Banco di Sardegna. A metà dell’incontro appare quindi ben difficile immaginare che finale ci riserverà questa partita:io due club paiono giocare ad armi pari e il distacco anche sul tabellone come nelle statistiche rimane minimo. Possiamo però dire che finora in casa di Sassari si sono distinti Planinic e Bostic, con 10 e 9 punti a testa: per Brescia ecco invece i due fratelli Vitali, con Michele a quota 12 punti e Luca fermo a 9 punti. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SASSARI BRESCIA (26-26 10′)

Si è appena chiuso il primo quarto del match di basket tra Sassari e Brescia e in terra sarda la sfida si è dimostrata fin da subito accesissima. Al termine dei primi dieci minuti di gioco il tabellone del risultati si è attestato sul 26-26 con gli ultimi secondi a disposizione davvero concitati visto che le due squadre si son contese davvero punto su punto. Al Serradimigni nella 25^ giornata della Serie A. Se Sassari è partita bene con Bostic, la leonessa ci ha messo ben poco a rispondere, specie nel settore centrale dove Brescia ha pure tentato, non riuscendo, la fuga. Numeri alla mano vediamo che il primo set del match tra Sassari e Brescia ha visto protagonista nelle file del Banco di Sardegna Tavernari e Planinic, con 6 putni a testa: per la Germani ecco Vitali, con 10 punti fermati. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SASSARI BRESCIA (0-0) PALLA A DUE

Sassari Brescia sta per cominciare: in primo piano naturalmente c’è il ritorno di Zare Markovski al Banco di Sardegna, ma ricordiamo che Brescia mercoledì sera ha giocato e vinto a Reggio Emilia (71-75) un recupero, che ha consolidato ancora di più la posizione della Leonessa al terzo posto. Coach Andrea Diana aveva commentato così nel dopo-partita il match al PalaBigi: “Ora c’è da lottare per mantenere il terzo posto, però Landry si è girato una caviglia a fine partita. Invece Bryce Cotton è un aiuto che la società darà alla squadra per alzare ancora di più il tasso tecnico e non posso che essere felice, ringrazio comunque David Moss e Lee Moore che hanno stretto i denti per scendere in campo”. Brescia dunque deve fare i conti con qualche problema fisico, ma certamente ha l’entusiasmo dalla sua. Chi avrà dunque la meglio al PalaSerradimigni? Parola al campo: finalmente Sassari Brescia sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI BASKET (LEGA A)

Sassari Brescia non sarà trasmessa in diretta tv, tuttavia la partita di basket sarà comunque visibile in diretta streaming video su Eurosport Player, il servizio a pagamento raggiungibile dal portale it.eurosport.com e da quest’anno vera casa del basket italiano ed europeo, con una eccellente copertura di tutte le competizioni. Due gli abbonamenti disponibili: giornaliero oppure annuale. Aggiornamenti saranno comunque disponibili per tutti sul sito internet ufficiale web.legabasket.it, che metterà a disposizione una schermata azione per azione con punteggio e statistiche in tempo reale.

PARLA MARKOVSKI

In vista di Sassari Brescia, in primo piano naturalmente c’è il ritorno di Zare Markovski in Sardegna, con la missione di conquistare un posto nei playoff. Ecco dunque cosa ha dichiarato Markovski nella conferenza stampa di presentazione: “Per quello che riguarda il passato e gli affetti, non posso che dire che la Dinamo rappresenta una bella pagina della mia carriera, della mia storia, riconoscendo il reciproco affetto che si è creato dall’inizio, da quando sono venuto qui giovanissimo con la mia famiglia. Abbiamo creato una amicizia e un affetto di oltre 25 anni, è veramente un piacere rivivere tanti ricordi. Ora guardiamo al futuro, l’oggi domani sarà ieri, cerchiamo di dare il meglio oggi per cercare di dare ogni giorno di più, così che possa essere meglio anche il passato. Parliamo della squadra, parliamo del momento: certamente quando esce un allenatore è un momento difficile e triste. Io adesso penso soltanto al domani, da questo momento il domani dura 5 settimane, bisogna ottenere il meglio di ciò che la squadra può dare e riportare la Dinamo in zona playoff. A Sassari abbiamo avuto prime scelte del draft e ora non le abbiamo, c’erano giocatori molto più tecnici perché i ritmi permettevano a quelli tecnicamente bravi di esprimere il loro valore. Ora invece, dove tutto corre più in fretta, dove si gioca ogni tre giorni, dove non c’è neanche tempo per allenarsi, siamo molto più nelle mani dei giocatori e nelle loro caratteristiche, non soltanto tecniche ma caratteriali. Ho bisogno di lavorare con la squadra, conoscerla e impegnarci duro ogni giorno. Bisogna raccogliere più vittorie possibile, bisogna continuare a lavorare per questo campionato e arrivare ai playoff, questo è l’unico obiettivo che ora conta”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Sassari Brescia sarà diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Alessandro Martolini e Mauro Belfiore. Appuntamento per questa partita valida per la venticinquesima giornata della Serie A 2017-2018 di basket al PalaSerradimigni, il palazzetto che ospita le partite casalinghe del Banco di Sardegna Sassari, contrapposto in questo turno alla Germani Basket Sassari: si gioca dunque oggi, domenica 8 aprile alle ore 12.00, anticipo dell’ora di pranzo di questo turno di campionato. Nella classifica di Serie A Sassari ha 24 punti (dodici vittorie e altrettante sconfitte) ed è dunque proprio ai limiti della zona playoff; posizione non del tutto negativa ma certamente scomoda per una squadra che ha già fallito la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia; Brescia invece continua ad essere una splendida realtà e con la vittoria nel recupero contro Reggio Emilia è salita a quota 34 punti, saldamente terza con diciassette vittorie a fronte di sette sconfitte.

LA SITUAZIONE

Sassari non sta vivendo una stagione facile: abbiamo già detto della mancata qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, un brutto colpo per una squadra che di recente ha vinto ben due volte questa competizione; nelle Coppe europee le cose non sono andate meglio e in campionato si naviga a metà classifica, nella dura lotta per raggiungere i playoff. Per i sardi però una scossa potrebbe arrivare in virtù del cambio in panchina verificatosi proprio in settimana: si è dimesso Federico Pasquini, tornato a fare il General manager, al suo posto ecco l’arrivo di un veterano delle panchine come Zare Markovski, che proprio da Sassari aveva cominciato la sua avventura da allenatore in Italia e adesso certamente proverà a portare il Banco di Sardegna fra le prime otto, anche se già il match di debutto sarà particolarmente impegnativo.

Infatti di Brescia si può solamente parlare bene in questa stagione: un inizio straordinario che aveva a lungo collocato la Leonessa addirittura al comando della classifica. Poi c’è stato un fisiologico calo, ma Brescia non ha mai mollato e infatti quando siamo ormai al rush finale troviamo i lombardi ancora in una eccellente terza posizione alle spalle solamente di Olimpia Milano e Venezia, cioè la squadra più forte d’Italia e quella che indossa il tricolore sul petto. Insomma, sarebbe praticamente impossibile chiedere di più a Brescia, che ha blindato di fatto un posto ai playoff con enorme anticipo, anzi potremmo anche dire fra le prime quattro visto il ‘buco’ che c’è dopo Avellino e potrebbe pure insidiare ancora le prime due. Di certo una bellissima realtà, che darà fastidio a molti anche ai playoff.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori