Video/ Cantù Olimpia Milano (65-74): highlights della partita (Play Off Gara 3)

- Marco Guido

Video Cantù Olimpia Milano (risultato finale 65-74): gli highlights della partita, valida quale gara 3 dei quarti di finale dei play off scudetto della Serie A1 di basket.

arturas_gudaitis_olimpiamilano_eurolega_lapresse_2017
Diretta Olimpia Milano-Reggio Emilia (LAPRESSE)

L’Olimpia Milano chiude la serie con Cantù sbancando il Paladesio col punteggio di 65-74, una vittoria meritata dai ragazzi di Pianigiani che, dopo aver dominato la prima metà di gara, hanno subito la rimonta della Red October che sono arrivati ad uno svantaggio minimo di quattro punti a pochi minuti dalla conclusione.

Partono subito forte le scarpette rosse che grazie ad un ispirato Goudelock riescono ad allungare immediatamente fino al 2-8 quando i padroni di casa hanno subito reagito riuscendo a riequilibrare il punteggio sull’8-8 grazie al preciso Culpepper. La partita è poi diventata equilibrata con la Red October che è riuscita a passare in vantaggio per la prima volta grazie a due canestri consecutivi di Thomas che hanno fissato il punteggio sul 12-11; il primo periodo si è poi concluso sul punteggio 15-14 a causa dell’ennesimo errore dall’arco di Smith. 

Gli ospiti ripartono meglio riuscendo ad allungare immediatamente grazie a due canestri di Micov sul 14-19 costringendo così coach Sodini ad affidarsi ad un time-out; la sosta non scuote i suoi giocatori visto che due triple consecutive di Jerrells e Bertans riescono a portare lo score sul 15-27, con un impressionante parziale di 0-13. Dopo un tentativo di rimonta dei padroni di casa, l’Olimpia ha dilagato nel finale del secondo parziale grazie ad uno scatenato Goudelock che con due triple consecutive ha fissato lo score sul 27-43 sul quale le due squadre sono rientrate negli spogliatoi, l’americano protagonista assoluto con ben 16 punti realizzati nei primi venti minuti di gioco. 

INTERVALLO

Ripartono subito forte i padroni di casa che vengono trascinati da due triple consecutive messe a segno da Culpepper che infiammano il PalaDesio portando il punteggio sul 41-47 sul quale coach Pianigiani decide di affidarsi ad un time-out. La sosta ha l’effetto di rompere il ritmo dei padroni di casa che hanno iniziato a sbagliare qualche conclusione consentendo così al micidiale Bertans di segnare otto impressionanti punti consecutivi che hanno riportato avanti Milano sul 41-55; il terzo periodo si è poi concluso con due canestri consecutivi segnati ancora una volta da Culpepper che hanno fissato lo score sul 45-55 che lascia qualche residua speranza di rimonta alla Red October.

L’ultimo quarto è stato iniziato alla grande da Cantù che grazie a Burns si è subito avvicinata fino al 50-58, poi ci ha pensato Culpepper, dopo due errori di Cinciarini a firmare due triple consecutive che hanno portato il risultato sul 56-60. I ragazzi di Sodini a questo punto hanno però sprecato l’occasione di avvicinarsi ulteriormente e così ci ha pensato il micidiale Micov con due canestri consecutivi a riportare avanti Milano fino al 58-66. A chiudere definitivamente ci ha poi pensato l’immenso Goudelock con altre due triple che hanno portato lo score sul 60-72. L’incontro si è poi concluso tra gli applausi del pubblico di casa che ha comunque apprezzato la voglia di combattere dei propri beniamini che non si sono mai arresi ai più forti rivali che riescono così a conquistare la semifinale playoff dove attendono la vincente della serie tra Varese e Brescia.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori