DIRETTA / Olimpia Milano Brescia (risultato live 89-68 finale) streaming video e tv: la serie torna in parità

- Claudio Franceschini

Diretta Olimpia Milano Brescia, streaming video e tv: orario e risultato live di gara-2 della semifinale playoff di basket Serie A1. Colpo della Germani che ha vinto il primo episodio

Landry_Abass_Milano_Brescia_basket_lapresse_2018
Diretta Olimpia Milano Brescia, semifinale playoff gara-2 (Foto LaPresse)

DIRETTA OLIMPIA MILANO BRESCIA (89-68 FINALE)

Torna in parità la serie tra l’Olimpia Milano e Brescia dopo gara 2 dei play off di basket, nella semifinale Scudetto del campionato di Serie A1. 89-68 il risultato finale in favore dell’Olimpia, con la formazione ospite che nella seconda metà di gara è riuscita a ridurre dal 29 a 21 i punti di svantaggio, senza riuscire a riaprire una partita che Milano ha potuto gestire al meglio anche sul piano della conservazione delle energie. 15 punti per Goudelock, 14 per Micov e Gudaitis, ma per l’Olimpia la prova realizzativa è stata anche condizionata dalla netta frenata nella seconda metà di gara, altrimenti le medie realizzative, anche individuali, sarebbero state ben più alte. Tra i bresciani Hunt chiude a 14 punti e Cotton a 13, ma dopo l’ottima prova che aveva portato Brescia in vantaggio nella serie, questa gara 2 è tutta da dimenticare per la Germani Basket. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO BRESCIA (74-50)

Dopo una prima metà di gara a mille all’ora, l’Olimpia Milano sta gestendo il match contro Brescia in gara 2 dei play off di basket, nella semifinale Scudetto del campionato di Serie A1. Il parziale del terzo quarto è favorevole agli ospiti, 14-19, ma forte dei 29 punti di vantaggio accumulati a metà gara, l’Olimpia non ha nessun interesse ad accelerare i ritmi. Quattro giocatori in doppia cifra per i padroni di casa, con 14 punti per Micov, 13 per Goudelock, 12 per Gudatis e 11 per Kuzminskas, mentre dall’altra parte 12 punti per Hunt e 11 per Ortner non bastano per rientrare in partita. A +24 l’Olimpia Milano ha comunque un margine più che rassicurante per gestire l’ultimo quarto di gara in scioltezza. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO BRESCIA (60-31)

Altri 30 punti anche nel secondo quarto per l’Olimpia Milano, che sta letteralmente dominando gara 2 dei play off di basket, nella semifinale Scudetto del campionato di Serie A1. L’euforia per la vittoria in gara 1 sembra stia giocando un brutto scherzo a Brescia, poco reattiva sotto canestro e letteralmente disastrosa in difesa, con Milano che a questo ritmo chiuderebbe a 120 punti. Per l’Olimpia 12 punti per Micov e 11 per Goudelock, ma la formazione di casa è implacabile al tiro praticamente con tutti i suoi interpreti, mantenendo anche un’alta media realizzativa sulle conclusioni da tre punti. Dall’altra parte 10 punti per Hunt e 8 per Ortner, ma la Germani Basket sembra davvero lontana parente rispetto alla squadra che aveva iniziato col piede giusto la serie della semifinale Scudetto. All’intervallo, Milano conduce 60-31 su Brescia. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO BRESCIA (30-13)

E’ partita a razzo l’Olimpia Milano in gara 2 dei play off di basket, nella semifinale Scudetto del campionato di Serie A1. Dopo la sconfitta in gara 1 a Brescia, Micov (9 punti per lui in questo primo quarto) e compagni hanno iniziato immediatamente ad esprimersi ad altissime medie realizzative, con una grande prova corale sotto canestro (6 punti anche per Bertans e Goudelock) e la difesa di Brescia che non è mai riuscita ad arginare le giocate dei padroni di casa, implacabili anche dalla distanza con 7 triple già andate a segno. Dall’altra parte, Brescia ha vacillato in difesa ma gli ospiti hanno sofferto anche in attacco, Hunt è stato finora il miglior realizzatore con soli 4 punti e per la Germani Basket questa gara 2 sembra già una montagna davvero molto alta da scalare. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA OLIMPIA MILANO BRESCIA (0-0)

Finalmente prende il via Olimpia Milano Brescia: gara-2 al Mediolanum Forum è già un “pivotal game”, come lo chiamano dall’altra parte dell’oceano. Se la EA7 dovesse vincere si andrebbe al PalaGeorge sul risultato di 1-1, certo Brescia potrebbe chiudere la serie di semifinale con due vittorie interne ma a quel punto Milano saprebbe di poter vincere almeno una partita in trasferta, così da poter tornare al Forum con gara-5 da disputare tra le mura amiche. Viceversa, la Leonessa con il 2-0 avrebbe due succosissimi match point a disposizione, e anche perdendo il terzo episodio potrebbe comunque giocarsi in casa gara-4 con la possibilità di chiudere e volare alla sua prima finale nella storia. Particolare non indifferente, il fatto che la Germani in questi playoff sia ancora imbattuta: contro Varese, pur essendo stata sotto nel punteggio per larghissimi tratti di tutte le partite giocate, era comunque riuscita a chiudere sul 3-0 andando a vincere in overtime al PalA2A. Certo Milano è un avversario decisamente più tosto rispetto alla pur sorprendente Openjobmetis, ma questa Leonessa sembra essere una squadra in missione. Come andranno dunque le cose? Non ci resta che metterci comodi, dare la parola al campo e scoprirlo insieme: la palla a due di Olimpia Milano Brescia sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sono tre le modalità con le quali potrete assistere a Olimpia Milano Brescia: la diretta tv è disponibile in chiaro per tutti su Rai Sport (anche in alta definizione, o sul canale “parallelo” Rai Sport +) ma anche, per gli abbonati a una delle due piattaforme a pagamento, su Eurosport 2. In alternativa, e in assenza di un televisore, si potrà usufruire della diretta streaming video garantita dal portale www.raiplay.it; in più come per tutta la stagione si potrà attivare, pagando una quota per l’abbonamento, il servizio di Eurosport Player da utilizzare su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone. Ricordiamo anche la possibilità di consultare il sito www.legabasket.it per tutte le informazioni utili sulla partita, come il tabellino play-by-play o le statistiche dei giocatori in campo.

OLIMPIA MILANO BRESCIA, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LA CHIAVE TATTICA

La chiave di Olimpia Milano Brescia potrebbe risiedere, come già accennato, nella capacità della Germani di leggere la situazione e provare a fare qualcosa di diverso rispetto al suo piano abituale. In gara-1 si è visto: solitamente la Leonessa vince le sue partite con difesa e triple, riuscendo ad abbassare il ritmo e il punteggio e costruendo tiri dalla distanza. Giovedì sera al Mediolanum Forum però entrambe le squadre hanno segnato più di 80 punti, e Brescia ha vinto comunque; particolare ancor più curioso però è stato il fatto che gli ospiti si sono accontentati di prendere appena 16 conclusioni dall’arco, laddove in regular season ne hanno tentate in media 24 per gara, e sono andati a esplorare molto di più il pitturato con Marcus Landry e Dario Hunt da 4/6, Michele Vitali da 4/7 e il 100% dell’ex David Moss (4/4). Alla fine le conclusioni dall’area di Brescia sono state 43, con una splendida percentuale del 60,5%: Andrea Diana dunque ha preso di sorpesa una Milano che pensava che la presenza delle sue torri avrebbe fatto propendere gli avversari verso il fidato tiro da 3. Così non è stato: gara-2 sarà già un’altra partita, e anche la Leonessa dovrà essere brava ad adattarsi a quello che l’Olimpia dovrà necessariamente fare per avere la meglio su un avversario davvero tosto.

IL PRECEDENTE

Olimpia Milano Brescia si gioca con la Germani avanti 1-0 nella serie: per la EA7 un film già visto e anche recente, che purtroppo non aveva nemmeno avuto il lieto fine. Era lo scorso anno, sempre in semifinale: Trento sfidava i campioni in carica e incredibilmente aveva vinto il primo episodio violando il Mediolanum Forum. L’Olimpia a quel tempo aveva un’ancora di salvataggio in più, perché le semifinali playoff si disputavano sulla distanza delle sette partite; tuttavia non aveva saputo sfruttare quell’appiglio, perché l’Aquila aveva fatto anche meglio e si era presa anche gara-2. Restava comunque la convinzione che una squadra come Milano potesse andare al PalaTrento (come si chiamava allora) e vincere due partite; infatti nella terza gara della semifinale era arrivata la legge dei padroni d’Italia, che avevano riaperto i giochi. Tuttavia la Dolomiti Energia aveva ancora un “break” di vantaggio, e lo aveva fatto fruttare con la vittoria di gara-4, con la quale era tornata in Lombardia sul risultato di 3-1 e il match point a disposizione, sapendo anche che in caso di sconfitta avrebbe potuto chiudere i conti in casa. Non ce n’era stato bisogno: l’Aquila aveva chiuso sul 4-1, volando in finale dove avrebbe perso contro Venezia. Per l’Olimpia un brutto ricordo, e adesso Brescia può andare in semifinale vincendo una partita in meno rispetto a quelle che erano servite a Trento un anno fa. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Olimpia Milano Brescia verrà diretta dagli arbitri Dino Seghetti, Carmine Lo Guzzo e Gianluca Sardella; alle ore 20:45 di sabato 26 maggio si torna in campo al Mediolanum Forum, per gara-2 della semifinale playoff di basket Serie A1 2017-2018. Una serie iniziata con il botto: pronti via e la Leonessa ha fatto saltare il fattore campo, imponendosi in volata e prendendosi il primo episodio della serie. L’Olimpia ha già le spalle al muro di fatto: si gioca al meglio delle cinque partite, dunque c’è meno tempo per recuperare. Chiaro l’obiettivo della EA7, che non può essere che la vittoria per andare al PalaGeorge in parità. Brescia però proverà il colpo grosso: arrivare nel proprio palazzetto già con il match point metterebbe una serissima ipoteca sulla qualificazione alla finale.

RISULTATI E PRECEDENTI

Leggendo le cifre di gara-1, non si può dire che l’Olimpia abbia peccato in qualche fondamentale; ha sostanzialmente tirato bene (forse dall’area avrebbe potuto fare qualcosa in più) e ha controllato la sfida a rimbalzo, ha sì avuto un numero importante di palle perse (12) ma ne ha forzate 9 da parte della Leonessa e soprattutto in una partita di playoff così intensa ci può stare qualche imperfezione di troppo. Di fatto la partita è stata persa nel primo quarto, che Milano ha perso di 8 punti: Brescia ha subito preso l’inerzia della partita e ogni singolo tentativo di rimontare non è servito, perché gli ospiti sono stati bravi a impedire agli avversari di rientrare e, pur perdendo progressivamente qualche punto di vantaggio, hanno condotto in porto la barca del primo episodio. La EA7 si era trovata nella stessa situazione un anno fa: allora la semifinale playoff si disputava al meglio delle sette partite, ma ciononostante la squadra all’epoca allenata da Jasmin Repesa non era riuscita a invertire la tendenza (anzi) venendo sconfitta.

Adesso dunque la strada è tracciata: Brescia ha fatto vedere a tutti che il 3-0 inflitto a Varese nel turno precedente non era stato un caso, perché si è presentata al Mediolanum Forum con autorità e forte del suo ruolo di rivelazione del campionato che ha trovato concretezza nel corso delle settimane. La vittoria contro la squadra più forte della Serie A1 ha dato tantissimi stimoli al gruppo di Andrea Diana, che ha altresì dimostrato di avere forza e qualità anche nelle sue seconde linee; quello che adesso conta è che la Germani dovrà essere brava a non dare per scontata la vittoria. L’Olimpia chiaramente proverà da subito a far valere la sua superiorità rispondendo alla sconfitta, Brescia dunque sa di dover giocare se possibile con ancora più intensità di quella messa in campo giovedì. Di sicuro il dato positivo per Diana e i suoi ragazzi è quello di aver vinto una partita ad alto punteggio: come sempre la chiave è stata la difesa ma questa Leonessa sta trovando tanta qualità anche in attacco, prova ne sia il 60,5% con il quale ha tirato da 2 punti e i 43 tiri presi nel pitturato contro le sole 16 triple, segno che all’occorrenza questa squadra sa anche adattarsi alla diversa tipologia di avversario che si trova di fronte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori