FORMULA 1/ Test Jerez, quarta giornata: Kimi Raikkonen il più veloce, nono De la Rosa

- La Redazione

Kimi Raikkonen (Lotus) ha ottenuto il miglior tempo nella quarta giornata dei test di Formula 1 a Jerez. Per la Ferrari al mattino problemi al cambio di De la Rosa, poi in pista dopo pranzo

RaikkonenPPR439
Kimi Raikkonen (Infophoto)

Si sono chiusi oggi pomeriggio i test della Formula 1 a Jerez de la Frontera, i primi quattro giorni di prova in vista del Mondiale 2013. Il più veloce di questa giornata è stato Kimi Raikkonen: il finlandese, al volante della sua Lotus, ha fermato il cronometro sul tempo di 1’18″148, precedendo il francese Jules Bianchi della Force India, che si è messo molto bene in evidenza in questa ultima giornata andalusa. Terzo il campione del mondo Sebastian Vettel con la sua Red Bull, come sempre nelle prime posizioni con una regolarità impressionante. Per la Ferrari invece la giornata di oggi è stata piuttosto difficile: era la giornata riservata al nuovo collaudatore Pedro De la Rosa, che però è stato tradito dopo soli due giri da un guasto meccanico al cambio della sua F138 (clicca qui per leggere di più in proposito). La scuderia di Maranello ha dovuto così rinunciare all’intera mattinata, che è stata impegnata nelle riparazioni che si sono rese necessarie. De la Rosa è quindi tornato in posta solamente nel pomeriggio, quando ha compiuto una cinquantina di passaggi, trovando il nono tempo totale, con la migliore prestazione di 1’20″316. Crono non esaltante, ma più che giustificato: era la prima volta in assoluto che l’esperto pilota spagnolo guidava una Ferrari (è arrivato a Maranello in questo inverno), e avere perso metà dell’unica giornata a sua disposizione non lo ha certo aiutato. Il suo test è considerato assai importante perché solo provando la monoposto potrà poi lavorare ai suoi sviluppi con il simulatore di Maranello, considerato che durante il Mondiale non si potrà più provare. Per questo motivo la Ferrari ha sacrificato un giorno per i suoi piloti titolari, e dunque anche per questo Fernando Alonso non si è visto a Jerez, preferendo allenarsi in bicicletta a Dubai. Per la nuova va comunque registrata la soddisfazione di aver ottenuto il miglior risultato in assoluto nei quattro giorni di prove, grazie alla prestazione di giovedì di Felipe Massa, che era stato capace di completare un giro in 1’17″879, unico a scendere sotto il muro del minuto e 18 secondi. Sesto tempo per Lewis Hamilton, che dopo avere buttato via la prima giornata sulla sua nuova Mercedes, si è concentrato soprattutto nella conoscenza della macchina, percorrendo 145 giri, e appena davanti a Sergio Perez, che lo ha sostituito in McLaren.

 

1. Kimi Raikkonen (Lotus) 1:18.148 (83 giri)
2. Jules Bianchi (Force India) 1:18.175 (56)
3. Sebastian Vettel (Red Bull) 1:18.565 (96)
4. Esteban Gutierrez (Sauber) 1:18.669 (142)
5. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso) 1:18.760 (92)
6. Lewis Hamilton (Mercedes) 1:18.905 (145)
7. Sergio Perez (McLaren) 1:18.944 (98)
8. Valtteri Bottas (Williams) 1:19.851 (92)
9. Pedro De la Rosa (Ferrari) 1:20.316 (51)
10. Charles Pic (Caterham) 1:21.105 (109)
11. Luiz Razia (Marussia) 1:21.226 (82)
12. Paul di Resta (Force India) 1:23.435 (49)

 

(Mauro Mantegazza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori