FORMULA 1/ In streaming su Rai.tv la gara Gp Malesia 2014 (Sepang). Video ritiro di Ricciardo

- La Redazione

Video Formula 1, Gran Premio della Malesia 2014: Daniel Ricciardo è costretto al ritiro per un alettone danneggiato dopo che già aveva combinato un pasticcio durante il suo pit stop

hamilton_auricolari
Lewis Hamilton ha già vinto quattro volte in Cina (Infophoto)

E’ andato in scena oggi il Gran Premio della Malesia a Sepang,  secondo appuntamento del Mondiale 2014 di Formula 1. Come a Melbourne, è stata la Mercedes a dominare anche questa gara: Lewis Hamilton ha mantenuto la prima posizione dall’inizio alla fine senza particolari emozioni ed è sfrecciato per primo sotto la bandiera a scacchi seguito dal compagno di squadra Nico Rosberg. Sul podio anche la Red Bull del campione in carica Sebastian Vettel, mentre la Ferrari deve accontentarsi del quarto posto di Fernando Alonso. Chiunque si fosse perso la diretta di stamattina su Sky, la gara verrà trasmessa a partire dalle 15.30 in differita su Rai Uno: ogni momento del Gp della Malesia a Sepang potrà quindi essere visto anche in streaming video sul sito ufficiale della Rai (clicca qui per seguire la diretta).

Disavventura per il pilota della Red Bull Daniel Ricciardo che durante il Gran Premio di Malesia di Formula 1, da poco concluso, si è dovuto ritirare dopo che era quarto in classifica e stava tenendo a bada Fernando Alonso e teneva la scia del compagno di squadra Sebastian Vettel, che lo precedeva. Il pilota australiano infatti dopo essersi fermato per il terzo pit stop, è ripartito con l’anteriore sinistra non fissata; il meccanico se ne è reso conto subito e fortunatamente il pilota è stato fermato immediatamente, ma è stato dovuto riportare a spinta ai box per sistemare il problema. Rientrato in pista, si è poi ritrovato l’alettone danneggiato da un precedente contatto con Alonso, e questo ha causato la semi-foratura della gomma (questa volta l’anteriore destra), mettendo fine alla sua gara. Sfortunatissimo dunque Ricciardo: in Australia era giunto secondo al traguardo ma era stato squalificato a causa dell’eccessivo consumo di carburante, questa volta un ritiro quando sarebbe potuto arrivare ai piedi del podio.

La Formula 1 ci propone una domenica mattina di grandi emozioni con la gara del Gran Premio della Malesia sul circuito di Sepang. Saranno in tanti a seguire la Formula 1 in streaming video e in tv con i servizi offerti da Sky e dalla Rai, complice anche l’orario non proibitivo del secondo appuntamento con il Mondiale 2014. A questo proposito, segnaliamo subito che i semafori si spegneranno alle ore 10.00 italiane: orario da ricordare, perché nella notte il cambio dell’ora – che in Malesia non fanno – ha accorciato la differenza di fuso orario da sette a sei ore. Dunque, l’orario locale saranno le 16.00 come già ieri, ma l’appuntamento sarà appunto alle 10.00 italiane. Insomma, si potrà tranquillamente svegliarsi e fare colazione nel giorno di festa godendosi tutte le fasi di una gara che si annuncia appassionante, anche perché il meteo minaccia pioggia pure in questa giornata. Come si potrà fare per seguire tutto quello che succederà sul Sepang International Circuit, che sorge alle porte di Kuala Lumpur? Gli appassionati sanno benissimo che, come già l’anno scorso, solo Sky potrà trasmettere in tempo reale tutti i Gran Premi della stagione, e quello della Malesia è uno di quelli che la tv satellitare trasmetterà in esclusiva. Dunque l’appuntamento sarà su Sky Sport F1 HD (canale numero 206 della piattaforma satellitare): la telecronaca sarà affidata naturalmente a Carlo Vanzini, affiancato dal commento tecnico di Jacques Villeneuve e di Marc Gene dal box Ferrari, mentre gli inviati nel paddock saranno Mara Sangiorgio e Antonio Boselli, con le incursioni tecniche di Fabiano Vandone e Marta Abiye, supportati dalle grafiche tridimensionali della Realtà Aumentata. Luca Filippi e Alberto Antonini di Autosprint saranno presenti nei Paddock Live per le analisi tecniche all’interno della rubrica che sarà affidata alla conduzione di Federica Masolin. Un punto di forza saranno i cinque canali dedicati all’interno del nuovo mosaico interattivo in HD, disponibile anche durante le repliche, che consentono al telespettatore di scegliere cosa vedere. Ricordiamo però che la gara sarà visibile anche sulla Rai in differita: alle ore 14.35 su Rai Uno potremo seguire il Gran Premio, raccontato dalla collaudatissima coppia formata da Gianfranco Mazzoni (telecronista) e Ivan Capelli (commento tecnico). L’inviata ai box sarà Stella Bruno, insieme ad altri contributi tecnici di Giancarlo Bruno, mentre i commenti saranno affidati alla rubrica Parco Chiuso, condotta da Franco Bortuzzo. Entrambe le emittenti garantiscono anche la possibilità di seguire la gara in streaming video. In particolare, per gli abbonati alla tv satellitare bisogna sottolineare il servizio offerto da Sky Go, che è accessibile agli abbonati previa registrazione su skygo.sky.it, mentre per uno streaming gratuito ed accessibile a tutti ci potremo affidare al sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv), che però trasmetterà in differita. Da segnalare anche il live timing sul sito ufficiale della Formula 1 (www.formula1.com) e la possibilità di seguire il Gran Premio della Malesia da Sepang anche sui social network, tramite le pagine ufficiali di Sky Sport F1 su Facebook e Twitter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori