FORMULA 1/ Classifica Piloti e Mondiale Costruttori: Rosberg primo, rimonta Hamilton-Vettel dopo il GP Canada 2016 a Montreal (oggi 12 giugno 2016)

- La Redazione

Formula 1 classifica Piloti e Mondiale Costruttori aspettando il Gran Premio Canada 2016 a Montreal. Rosberg e la Mercedes in fuga, la Ferrari deve inseguire (oggi domenica 12 giugno 2016)

RosbergHamilton_spumantissimo
Nico Rosberg e Lewis Hamilton (Infophoto)

Lewis Hamilton fa il bis: il britannico vince la seconda gara consecutiva della stagione e riprende quota nella classifica Mondiale piloti di Formula 1. Nel Gran Premio del Canada 2016, a Montréal, Hamilton manda la Mercedes a vincere la sesta gara su sette grazie alla strategia: una sola sosta per l’inglese che adesso vede il compagno di squadra Nico Rosberg. Sono 107 i punti di Hamilton, contro i 116 di Rosberg che rimane in testa ma perde la grande opportunità di allungare di nuovo a causa di una pessima partenza e un testa coda nel finale quando provava a sorpassare Max Verstappen, che si è difeso alla grande fino a farlo sbagliare. Perde una clamorosa occasione la Ferrari: Sebastian Vettel è “solo” secondo in una gara che avrebbe potuto tranquillamente vincere, i punti del tedesco sono 78 e con questi arriva comunque il sorpasso su Kimi Raikkonen (anonimo sesto, va a 69) e Daniel Ricciardo, che chiude soltanto settimo e si porta a quota 72. Tra gli altri a punti l’ottimo Valtteri Bottas che riporta sul podio la Williams (44 punti per il finlandese) e lo stesso Verstappen, che si rilancia del tutto portandosi a quota 50 avvicinando nuovamente i primi cinque. Nel Mondiale costruttori la Mercedes sale a quota 223, sempre più prima; la Ferrari insegue con 144 e oggi ottiene anche un vantaggio sulla Red Bull, che con i 18 punti odierni va a 130. Sale anche la Williams che si porta a 81, comunque ancora lontana. 

In attesa di vivere il Gran Premio del Canada 2016, settimo atto del Mondiale 2016 di Formula 1 che si snoderà sul circuito cittadino di Montreal, uno dei più classici appuntamenti del Circus, diamo uno sguardo alle classifiche del Mondiale Piloti e del Mondiale Costruttori. Dopo le prime sei gare stagionali, il leader della graduatoria piloti è Nico Rosberg, che ha vinto i primi quattro Gran Premi stagionali: 106 punti per lui contando anche quelli raccolti a montecarlo, ma certamente dopo gli ultimi due Gran Premi negativi la leadership del figlio d’arte tedesco appare meno solida rispetto al trionfale inizio di stagione.

La Mercedes comunque resta senza ombra di dubbio la scuderia di riferimento e nella classifica Costruttori il dominio delle Frecce d’Argento è già nettissimo grazie a un totale di 188 punti: gli altri 82 naturalmente sono stati conquistati da Lewis Hamilton, che con la vittoria di due domeniche fa a Montecarlo ha ridotto in modo significativo le distanze dal compagno di squadra. Adesso sono 24 i punti di ritardo dell’inglese nei confronti di Rosberg, dunque di fatto una sola gara di ritardo quando restano da disputare ancora quindici Gran Premi. Tutto è davvero possibile.

Alle spalle dei due piloti Mercedes sono racchiusi in un fazzoletto di punti fra il terzo e il quinto posto Daniel Ricciardo – terzo a quota 66 -, Kimi Raikkonen con 61 punti e Sebastian Vettel a quota 60. I due piloti della Ferrari dunque sono vicinissimi fra loro, ma purtroppo è un livellamento che non può fare molto piacere al Cavallino Rampante, che pensava di poter rivaleggiare più o meno alla pari con le Mercedes e si ritrova invece alle spalle anche di una Red Bull di un Ricciardo per di più sfortunato nelle ultiume due gare, nelle quali certamente avrebbe meritato di più.

Quanto al Mondiale Costruttori, come accennavamo in precedenza il dominio delle Mercedes è solido. Con 188 punti le Frecce d’Argento occupano infatti il primo posto con un buon margine su Ferrari (121 punti) e Red Bull (112), che al momento sembrano destinate più a lottare fra loro per il secondo posto che a poter insidiare il primato della Mercedes. Nettamente più staccate tutte le altre scuderie, a partire dalla Williams che sta perdendo colpi rispetto alle ultime stagioni ed è quarta con 66 punti, al momento non in grado di reggere il passo con le prime tre. 

1. Mercedes 223

2. Ferrari 144

3. Red Bull 130

4. Williams 81

5. Force India 42

6. Toro Rosso 32

7. McLaren 24

8. Haas 22

9. Renault 6

10. Sauber 0

11. Manor 0

1. Nico Rosberg (Mercedes) 116

2. Lewis Hamilton (Mercedes) 107

3. Sebastian Vettel (Ferrari) 78

4. Daniel Ricciardo (Red Bull) 72

5. Kimi Raikkonen (Ferrari) 69

6. Max Verstappen (Red Bull) 50

7. Valtteri Bottas (Williams) 44

8. Felipe Massa (Williams) 37

9. Sergio Perez (Force India) 24

10. Daniil Kvyat (Toro Rosso) 22

10. Romain Grosjean (Haas) 22

12. Fernando Alonso (McLaren) 18

13. Nico Hulkenberg (Force India) 14

14. Carlos Sainz (Toro Rosso) 12

15. Kevin Magnussen (Renault) 6

16. Jenson Button (McLaren) 5

17. Stoffel Vandoorne (McLaren) 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori