Formula 1 2017/ News, Alonso: spero di concludere il Gp di Russia con entrambe le McLaren

- Michela Colombo

Formula 1 news: tutte le ultime notizie e curiosità della stagione in corso di F1. Kvyat si prepara al Gp di Russia, nel circuito di casa di Sochi.

toro_rosso_kvyat_formula_1
Kvyat sulla Toro Rosso - LaPresse

La stagione 2017 della Formula 1 non è iniziata nel migliore dei modi per Fernando Alonso e la sua McLaren: su tre Gp disputati il pilota spagnolo non è riuscito a chiudere nemmeno una gara, essendo costretto al ritorno per problemi occorsi alla sua monoposto. Alla vigilia del Gp di Russia 2017, appuntamento della formula 1 2017  a Sochi l’ambizione di Alonso rimane quindi di chiudere una gara, come ha affermato al portale ufficiale della F1: “ un risultato positivo a Sochi per noi potrebbe essere quello di finire una corsa con entrambe le macchine: abbiamo affrontato diversi problemi di affidabilità nelle prime due settimane. Ho seguito i test effettuati in Bahrain e sono stato contento di vedere che possiamo ottenere tanti dati utili da entrambe le vetture e dalla power unit. So che la McLaren e la Honda stanno lavorando duramente per aiutarci a migliorare il prima possibile. La stagione è lunga ma non c’è molto tempo tra una corsa e l’altra dove poter progredire nello sviluppo, per questo gli ultimi giri disputati ai test in Bahrain sono stati estremamente utili per noi e speriamo di poter beneficiare delle ultime scoperte già nelle prossime gare”. 

La Formula 1 torna protagonista questa settimana con il Gp di Russia 2017, dove le monoposto sono attese questa domenica in pista a Sochi. Tra i protagonisti attesi sul circuito russo vi è senza dubbio anche il pilota della Toro Rosso Danil Kvyat che non vede l’ora di ritornare sulla pista di casa per riscattare la 15^ piazza ottenuta nella precedente stagione della F1. Alla viglia di questo intenso weekend a Sochi lo stesso Kvyat ha dichiarato: “per me è sempre un weekend speciale quello di Sochi, è la mia corsa di casa! Sono sempre riuscito a fare delle ottime qualifiche ma non sono mai riuscito a fare una gara perfetta in Russia, che spero di fare quest’anno. E’ bello correre a Sochi, sento sempre il forte supporto dei miei connazionali e voglio ricompensarli con una forte prova in pista. Nel 2015 sono arrivato quinti che è il mio miglior risultato con la Toro Rosso in Russia: ho buoni ricordi su questo episodio. La gara non fu bellissima, ma l’anno dopo avvenne il contrario, ovvero brutte qualifiche e una gara soddisfacente. Quest’anno spero di essere forte sia il sabato che la domenica”.

I primi Gp del mondiale di Formula 1 2017 sono stati senza dubbio infiammati dal duello tra Mercedes e Ferrari e soprattutto quello tra il pilota delle frecce d’argento Lewis Hamilton e il tedesco della Rossa Sebastian Vettel. I due infatti si sono alternati sul gradini più alti nel podio nelle prime tre prove del calendario della Formula 1 2017 con un bilancio che al momento arride proprio a Vettel per 2 vittorie su tre: un successo incredibile per la scuderia Ferrari che ha esordito in questa stagione sorprendendo davvero tutti. Alla vigilia della stagione 2017 infatti il titolo di favorita al titolo mondiale Costruttori e Piloti della Formula 1 era proprio la Mercedes di Hamilton, che quest’anno dopo l’addio del suo compagno di squadra e campione del mondo in carica Rosberg pareva avere strada libera verso il suo quarto titolo in carriera. A guastare i piani dell’inglese e a rendere molto più divertente e sorprendente questa stagione è stata la di Vettel, un vero capolavoro creato a Maranello, che, numeri alla mano ha dimostrato di poter contendere ad armi pari qualsiasi vittoria con le frecce d’argento. 

Del duello tra Mercedes e Ferrari, che ha davvero entusiasmato in questa prima parte della stagione 2017 della Formula 1 ne ha beneficiato soprattutto il pubblico, incuriosito da un mondiale che pare, contro ogni aspettativa, davvero aperto. Questa lotta al vertice però non sta lasciando con il fiato sospeso solo gli appassionati della Formula 1 ma anche gli addetti ai lavori, tra cui anche l’ex boss assoluto della F1 Bernie Ecclestone, che intervistato dalla Bild ha voluto fare un proprio pronostico sul vincitore del titolo. Analizzando i pregi e le difficoltà che Mercedes e Ferrari hanno dimostrato di avere in questa stagione 2017, il Supremo ha vaticinato la vittoria del titolo di Lewis Hamilton dichiarando sulle colonne del quotidiano tedesco: “Hamilton è estremamente talentuoso e quest’anno sembra più rilassato, sembra divertirsi di più, Lewis alla fine vincerà il titolo”. A Inizio stagione, prima che il pubblico scoprisse il reale potenziale della Ferrari di Vettel, era certamente il britannico tre volte campione del mondo della Formula 1 il favorito al titolo mondiale 2017: Hamilton infatti ha tra le mani una vettura estremamente competitiva che nelle precedenti stagioni non ha avuto rivali, e con l’addio del compagno di squadra (e detentore del titolo in carica) Rosberg, per l’inglese la strada verso il quarto mondiale pareva spianata. Il duello tra Mercedes e Ferrari però al momento vede avanti le rosse per 2 vittorie su 3 Gp, ma in Russia molto potrebbe cambiare: chi vincerà? 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori