CALCIOMERCATO: Inter, il mercato al 10 dicembre: il no di Ranocchia, ma da Genova in arrivo altri rinforzi: Cassano e Poli

- La Redazione

Moratti ha promesso di tornare a investire a gennaio: ecco come

cassano_R400

Massimo Moratti ha promesso di tornare a investire nella sessione invernale del mercato. Gli obiettivi dell’Inter sono molteplici: sicuramente una punta, possibilmente un centrocampista e forse anche un difensore centrale. Senza dimenticare la questione allenatore: Rafa Benitez si giocherà le sue ultime cartucce al Mondiale per club, ma non è detto che portare a Milano il prestigioso trofeo possa bastare. Il difensore difficilmente sarà Ranocchia: il giovane ieri ha chiuso le porte a un approdo prematuro ad Appiano Gentile. Se ne riparlerà a gennaio. A centrocampo il nome nuovo è Poli. Mentre in attacco si attendono sviluppi dal collegio arbitrale di oggi per puntare decisi su Cassano. Per la panchina avanza l’ipotesi Capello.

RANOCCHIA: Il centrale è in comproprietà tra Inter e Genoa. I nerazzurri vogliono convincere Preziosi a cedere la metà del cartellino già a gennaio, magari inserendo come contropartite giovani come Alibec, Crisetig o addirittura Santon, più almeno una decina di milioni di euro. Ma ieri Ranocchia ha posto una decisa frenata alla trattativa. “A gennaio resto a Genova. E se le società trovassero un accordo continuerei a dire che sto bene in rossoblu”, ha dichiarato il difensore ex Bari.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE ULTIME MOSSE DI 

CALCIOMERCATO DELL’INTER 

POLI: Il giovane faro di centrocampo della Samp di Del Neri si è intristito con l’arriva sulla panchina blucerchiata di Di Carlo. Viene impiegato con il contagocce, dato che il mister gli preferisce spesso e volentieri, oltre a Palombo, anche Tissone e Dessena. Ecco perché in via Durini ci starebbero facendo un pensierino. In alternativa per la mediana restano forti le candidature dalla Premier League: Pienaar e Lucas Leiva in particolare.

 

CASSANO: Oggi è un giorno decisivo per il futuro del barese. Tutto dipenderà dall’esito dell’arbitrato tra l’attaccante e il presidente Garrone. L’Inter attende sviluppi e lavora sottotraccia. Uno sgarbo a Garrone e alla Samp è da escludere, ma i nerazzurri avrebbero già pronta la mossa per non far rimanere i doriani a bocca asciutta: il prestito gratuito di Coutinho.

 

CAPELLO: La panchina di Rafa Benitez scotta, non è un mistero. Il tecnico spagnolo non può più permettersi errori e anche aggrapparsi al Mondiale per Club potrebbe non bastare. L’ex allenatore del Liverpool deve assolutamente vincere il trofeo per provare a convincere il presidente a dargli altro tempo. Ma non è detto che nel frattempo Moratti non abbia già cominciato a guardarsi in giro. Puntando in particolare un vecchio amore mai consumato, quello per Fabio Capello. Un indizio? Don Fabio andrà ad Abu Dhabi per il Mondiale per Club. Solo una gita di piacere? Difficile da credere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori