CALCIOMERCATO/ Inter: scambio Snejder-Nani con il Manchester United

Come riporta il “Mirror”, Sneijder avrebbe fatto capire che a fine stagione sarebbe disposto a considerare un suo trasferimento in Inghilterra, al Manchester.

17.04.2011 - La Redazione
Sneijder_r400
Sneijder, foto Ansa

Thiago Motta e Maicon lasciati a Milano per “scelta tecnica” e Sneijder in panchina per tutto il primo tempo: qualcosa in casa Inter non funziona, non solo dal punto di vista della tenuta atletica, ma soprattutto a livello di rapporti tra Leonardo ed alcuni uomini chiave dello spogliatoio. L’olandese nerazzurro non ha preso affatto bene l’esclusione ieri sera in quel di Parma: Leonardo sostiene di non averlo visto “in condizioni fisiche ottimali”, ma i rumors che circolano nella Milano nerazzurra parlano di un’esclusione dettata da voci di mercato troppo insistenti che starebbero interessando il talento interista.

Il mister parla di “scelte tecniche e non punitive”, ma risulta difficile capire cosa possa avere portato Leonardo a questa “epurazione” in un momento così delicato della stagione, con un’Inter alle corde e che deve difendere il terzo posto dagli assalti di Lazio e company. Branca getta acqua sul fuoco: “credo che il mister abbia il compito ed il dovere di fare delle scelte”, ma la giustificazione non convince. E, fatalmente, si torna a parlare di Manchester United.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA INTER

Che a sir Alex Ferguson piaccia Wesley Sneijder è cosa nota e, come riporta il “Mirror”, Sneijder avrebbe fatto capire che a fine stagione sarebbe disposto a considerare un suo trasferimento in Inghilterra.

Ma c’è di più. Il portale inglese “Tribalfootball” si fa portatore di una tesi interessante: Sir Alex Ferguson vuole assolutamente l’olandese come il sostituto ideale di Paul Scholes, ormai a fine carriera e indeciso se continuare per un’altra stagione; lo stesso Sneijder è a conoscenza degli sviluppi della vicenda e ha aperto ad una trasferimento a Manchester. L’Inter, consapevole dei desideri del proprio numero 10, avrebbe chiesto alla società inglese di inserire Nani nella trattativa, al fine di formalizzare uno scambio alla pari tra i due.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori