CALCIOMERCATO/ Inter, Tramezzani: Sneijder e Pazzini da confermare, che bravo Silvestre (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista a Paolo Tramezzani, ex difensore dell’Inter che ha parlato dei movimenti di mercato del club nerazzurro con qualche consiglio…

05.07.2012 - int. Paolo Tramezzani
Sneijder_amareggiato
Wesley Sneijder (infophoto)

I tifosi dell’Inter possono sicuramente essere contenti del calciomercato nerazzurro che in due giorni ha messo a segno due colpi importanti. Ieri Handanovic, portiere sloveno classe 84′ che dopo tanti anni ad Udine ha deciso di prendere la strada che porta a Milano. Oggi invece è toccato a Matias Silvestre, difensore argentino classe 84′ che arriva dal Palermo. Un altro giocatore che in Serie A in questi anni ha fatto molto bene. Ma le manovre di mercato dei nerazzurri non sono finite, si parla molto di un possibile arrivo di Destro mentre in uscita, dopo Lucio alla Juventus, dovrebbe essere l’addio di Julio Cesar e Maicon, con quest’ultimo a un passo dal Chelsea. I tifosi nerazzurri non sembrano più in polemica con il direttore dell’area tecnica Marco Branca. In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista esclusiva a Paolo Tramezzani, ex giocatore dell’Inter apprezzato opinionista Rai e collaboratore di Gianni De Biasi nella Nazionale albanese.

Come reputa attualmente il mercato dell’Inter?

Secondo me è ottimo soprattutto dopo il doppio colpo Handanovic-Silvestre, due giocatori che a me piacciono molto.

Silvestre saprà non far rimpiangere Lucio?

A me piace molto Silvestre, è un ottimo difensore e in più è più giovane rispetto a Lucio che ha 43 anni.

In porta c’è Handanovic…

Un altro giocatore che stimo. In Serie A ha dimostrato di essere uno dei migliori anche se considero Julio Cesar ancora tra i più forti al mondo.

Come mai questo avvicendamento in porta?

Non saprei, penso si tratti anche di un discorso di età

Cosa manca all’Inter per essere come Milan e Juventus?

Sulla carta l’Inter non ha niente da invidiare a nessuno, partono tutti alla pari. Poi ogni stagione è diversa dalle altre. Anche nella scorsa stagione tutti pensavamo che il Milan potesse vincere lo Scudetto e invece lo ha vinto la Juventus anche grazie all’assenza di impegni in Champions League.

Anche Maicon potrebbe andare via, concorda con la sua cessione?

E’ vero che ha 31 anni ma in Europa non ho ancora visto un giocatore che possa arrivare al suo livello.

Capitolo Sneijder, lei cosa farebbe con l’olandese?

Non lo toccherei anzi lo blinderei. Mi piace molto Sneijder, è un giocatore talentuoso e lo considero importantissimo per l’Inter. Sono sicuro che in caso di permanenza potrebbe portare l’Inter a grandi livelli.

Darebbe un’altra occasione a Pazzini?

Si la darei perchè si tratta di un grande attaccante. Il centravanti può capitare in un’annata storta ma Pazzini ha sofferto non solo per cause sue. Penso abbia la cattiveria giusta per tornare a essere il bomber di due anni fa.

E’ stato un rischio confermare Stramaccioni in panchina?

Sarebbe stato un rischio puntare su di lui nella scorsa stagione dalla prima giornata. Non conta l’età ma la bravura e Stramaccioni ha dimostrato di essere bravo.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori