INTER/ Gianluca Rossi: Cassano positivo, ecco dove deve intervenire Stramaccioni (esclusiva)

- int. Gianluca Rossi

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Gian Luca Rossi ha parlato dell’impatto di Cassano all’Inter che è stato positivo. Ma il giornalista nerazzurro ha anche parlato di Stramaccioni…

antonio_cassano_r400
Antonio Cassano (Infophoto)

Un assist alla prima giornata e un gol alla seconda in uno scontro diretto contro la Roma. L’impatto di Cassano all’Inter è stato sicuramente positivo, i nerazzurri possono essere contenti dell’approccio di FantAntonio che a Pescara mandò in gol Milito con un assist al bacio e contro la Roma ha segnato il gol dell’illusorio uno a uno. I tifosi dell’Inter apprezzano già il fantasista barese che è arrivato dal Milan attraverso lo scambio con Cassano. L’Inter però dopo il tre a zero a Pescara ha perso nettamente in casa contro la Roma facendo preoccupare i supporters nerazzurri soprattutto sotto l’aspetto difensivo che ha lasciato troppi varchi agli avversari. La Roma di Zeman ne ha approfittato segnando tre gol. L’Inter dovrà sicuramente migliorare, Stramaccioni benedice la sosta di campionato che permetterà al tecnico romano di lavorare bene sull’assetto difensivo e di recuperare qualche giocatore in evidente difficoltà dal punto di vista fisico. L’attacco invece promette bene anche se Milito contro la Roma non ha trovato il guizzo giusto. Per parlare di Inter e di Cassano abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net, Gian Luca Rossi, noto opinionista di QSVS grande tifoso nerazzurro.

L’approccio di Cassano con la maglia dell’Inter può ritenersi positivo…

Concordo pienamente, nonostante non sia ancora in forma, come lui stesso ha dichiarato, ha fatto già cose pregevoli.

Moratti rischia di pagare il bonus a Cassano non crede?

Cassano prenderebbe 200 mila euro se riuscisse ad arrivare a quota 20 tra assist, gol e rigori procurati. Sono sicuro che Moratti sarà contento di pagare quel bonus.

Cassano è piaciuto soprattutto per la determinazione con la quale si è calato nella rosa di Stramaccioni…

Lo dimostra la voglia di giocare bene. Contro la Roma ha segnato un gol che ha cercato aldilà della deviazione. Si è girato in mezzo a tre avversari e ha tirato.

L’intesa con Sneijder deve ancora essere migliorata. Nessun problema tattico?

Assolutamente no, sono due giocatori dai piedi buoni. C’è intesa, serve solo un po’ di tempo.

In panchina è andato fino a questo momento Palacio. Scelta giusta?

Io credo che Stramaccioni abbia voluto aumentare il minutaggio di Cassano per aiutarlo ad entrare presto in forma. Credo però che dalla prossima toccherà a Palacio.

L’argentino al posto di Cassano o potrebbero esserci delle novità?

Palacio sono sicuro che giocherà più di tutti perchè ha una duplice funzione, attaccante al posto di Cassano e vice Milito.

I tifosi milanisti hanno già un idolo, Pazzini…

A me piace Pazzini ma non capisco quelli che parlano di duello tra Cassano e Pazzini. La sfida non è tra loro due visto che sono attaccanti diversi. La sfida è tra Milito e Pazzini. 

Giusto criticare aspramente la difesa dell’Inter dopo due sole giornate di campionato?

Giustissimo perché l’Inter contro la Roma ha fatto malissimo la fase difensiva. Il problema di fondo è che non è una questione di singoli.

Quale è il problema?

Quando l’Inter ha la palla esprime un ottimo calcio. Quando la palla ce l’hanno gli avversari non sappiamo cosa fare. Non c’è pressing e non sfruttiamo la strategia del fuorigioco. Stramaccioni dovrà lavorare su questo.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori