DIRETTA/ Inter-Verona Primavera live: la partita in temporeale

La diretta di Inter-Verona Primavera live: la partita della settima giornata di ritorno del girone B del massimo torneo giovanile di calcio in Italia, con i nerazzurri nettamente favoriti

02.03.2013 - La Redazione
andrea_stramaccioni_volto_r400
Andrea Stramaccioni (Infophoto)

Oggi pomeriggio alle ore 14.00 è in programma Inter-Verona, partita valida per il gruppo B del campionato Primavera 2012-2013, intitolato alla memoria dell’indimenticabile campione nerazzurro Giacinto Facchetti e che ricomincia dopo la doverosa pausa in concomitanza con il Torneo di Viareggio, che ha visto vincere una squadra straniera – i belgi dell’Anderlcht – dopo diversi anni, e dopo una giornata tormentata dal maltempo. Inter-Verona è dunque una partita valida per la settima giornata di ritorno del gruppo B, che vede i nerazzurri campioni in carica secondi nel raggruppamento, mentre il Verona è ultimo. 41 punti contro 9, sulla carta dovrebbe essere una vittoria piuttosto facile per l’Inter, che quindi deve raccogliere tre punti per continuare la sua corsa verso lo scudetto, traguardo raggiunto nella memorabile stagione passata, quando la squadra allenata prima da Andrea Stramaccioni e poi da Daniele Bernazzani centrò la doppietta Campionato Primavera-Next Generation Series. Per i veneti invece l’obiettivo è quello di fare bella figura: qualunque soddisfazione dovesse arrivare da questa partita, sarebbe tanto di guadagnato in una stagione a dir poco difficile per i “piccoli” gialloblu scaligeri.

L’Inter vanta un palmares di tutto rispetto anche nelle competizioni Primavera: nella sua storia la Beneamata ha infatti vinto sette Campionati e cinque Coppe Italia di categoria, e poi sei Tornei di Viareggio, la Next Gen della stagione passata ed altri tornei di prestigio come la Champions Under 18 Challenge del 2010 e la Fifa Youth Cup del 1983. In questa stagione per i nerazzurri finora sono arrivati dodici vittorie, cinque pareggi e due sconfitte in 19 giornate di campionato, con la sola Atalanta a precederli nella graduatoria del raggruppamento, mentre al Viareggio è arrivata l’inattesa eliminazione contro lo Spezia ai calci di rigore. Ora dunque la squadra di Bernazzani è chiamata al riscatto, peraltro già giunto martedì con un 4-0 inflitto al Cittadella nella prima partita di campionato giocata dopo il torneo toscano. La rincorsa verso la riconferma tricolore è partita.

Per il Verona, come già detto, questa è una stagione molto difficile a livello di formazione Primavera, e dunque l’obiettivo è quello di riuscire a ben figurare contro una delle corazzate del campionato. Per i veronesi è arivata una sola vittoria in 19 partite già giocate nel girone B, accompagnata da sei pareggi e da ben dodici sconfitte. Sulle rive dell’Adige pensano certamente di più alla prima squadra, che ha l’obiettivo di centrare la promozione in serie A, sperando che comunque questa esperienza possa servire anche a far crescere i giocatori della formazione giovanile. Ma ora la parola deve passare al campo di gioco dei nerazzurri, perchè Inter-Verona Primavera (settima giornata di ritorno del Campionato “Giacinto Facchetti” 2012-2013) sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori