DIRETTA/ Inter-Arsenal live (NextGen Series 2012-2013): la partita in temporeale

La diretta di Inter-Arsenal, sfida secca valida per gli ottavi di finale della NextGen Series 2012-2013: segui e commenta la partita del Centro Sportivo G.Facchetti a partire dalle 15

06.03.2013 - La Redazione
martins_cole
(INFOPHOTO)

Oggi torna in campo l’Inter Primavera, che affronta i pari età dell’Arsenal nella partita valida per gli ottavi di finale della NextGen Series 2012-2013. Questa è una competizione importante, etichettata come la Champions League della categoria Primavera, che mette di fronte formazioni di stati diversi e molto quotate. L’Inter è la squadra campione in carica: l’anno scorso la vittoria del trofeo convinse Moratti a promuovere il giovane Andrea Stramaccioni come allenatore della prima squadra. Oggi si tratta di una sfida secca: chi vincerà accederà direttamente ai quarti di finale della NextGen Series, dove attende già il Chelsea che ha battuto per 2-0 il Barcellona. Inter-Arsenal si giocherà al Centro Sportivo Giacinto Facchetti di Milano: il calcio d’inizio è previsto per le ore 15. Il tempo previsto è quasi “inglese”: la pioggia moderata che sta bagnando Milano ricorda quella londinese.

L’Inter Primavera si affaccia a questa importante partita forte del secondo posto nel girone B del campionato. I nerazzurri hanno 42 punti in classifica, ma una partita in più rispetto all’Atalanta (prima a 46) e al Chievo (terzo con 40 punti). Nelle ultime cinque giornate di campionato, ovvero dal 27 gennaio ad oggi, l’Inter ha ottenuto una sconfitta (1-3 a Cesena), poi tre vittorie consecutive contro Sassuolo (4-3), Varese (1-0) e Cittadella (4-0) e infine un pareggio, in casa contro il Verona (2-2). In mezzo i nerazzurri hanno disputato il Torneo di Viareggio. Dopo un buon girone eliminatorio, concluso al primo posto, la squadra di Bernazzani è stata eliminata a sorpresa dallo Spezia, in una partita risolta solo ai calci di rigore. Una sconfitta che ha destato rammarico poiché l’Inter era considerata superiore alla squadra ligure, oltre che una delle candidate alla vittoria finale poi andata ai belgi dell’Anderlecht. In ogni caso non c’è molto remo per i rimpianti, anche perché oggi i nerazzurri hanno la possibilità di rifarsi, in una partita che dal grande fascino ma anche molto insidiosa. Le formazioni inglesi sono molto preparate a livello giovanile, e proprio l’Arsenal vanta una delle migliori Academy di tutta la nazione. L’Inter si è qualificata agli ottavi della NextGen come prima classificata del gruppo 5, davanti a Rosenborg (parità di punti e differenza reti ma vantaggio negli scontri diretti), Liverpool e Borussia Dortmund. Non un girone semplice, che l’Inter ha conquistato battendo il Liverpool (3-2) e il Dortmund (1-0) all’andata, ed il Rosenborg (3-1) al ritorno, con il pareggio del ritorno a Dortmund (1-1) e le sconfitte con Rosenborg (1-2) e Liverpool (1-4). 

Dal canto suo l’Arsenal ha superato la fase a gironi come seconda classificata nel gruppo 6, dietro ai greci dell’Olympiakos e davanti a Marsiglia ed Athletic Bilbao. Per i giovani Gunners 2 vittorie (3-0 al Marsiglia e 4-2 all’Athletic), 2 pareggi (0-0 con Olympiakos ed Athletic) e 2 sconfitte (0-2 in Grecia, 0-1 a Marsiglia). Attenzione all’attaccante Chuba Akpom: se sarà in campo potrà essere una minaccia per la difesa interista. Nella fase a gironi ha realizzato due gol: ha solo 17 anni (classe 1995) e sembra avere un futuro importante davanti a sè. Ora però è il momento di cedere la parola al campo: Inter-Arsenal sta per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori