CALCIOMERCATO/ Inter, Laspada (ag. FIFA): Dzeko subito, Stramaccioni via! E Mazzarri…(esclusiva)

- int. Alberto Laspada

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente fifa Alberto Laspada, ha parlato del mercato dell’Inter. In particolare si parla di un possibile arrivo di Edin Dzeko dal Manchester City.

Dzeko_Inter
Edin Dzeko (Infophoto)

I tifosi dell’Inter sono preoccupati per i risultati che sta ottenendo l’attuale squadra di Andrea Stramaccioni. La recente batosta in Europa League è pesante non tanto per la sconfitta in sè nè per il punteggio, quanto perchè sul campo si è vista una squadra allo sbando. Il presidente dell’Inter Massimo Moratti dovrà decidere sul futuro di Stramaccioni che sta dimostrando inesperienza nel guidare una grande squadra come quella nerazzurra che subisce spesso tante pressioni dall’interno e dall’esterno. Le voci di mercato che vogliono Walter Mazzarri ad Appiano Gentile si fanno sempre più insistenti, per questo il tecnico toscano potrebbe essere più di un semplice rumor di mercato. Ma l’Inter dovrà sicuramente rinforzare la rosa visto che quella attuale non sembra poter ambire a grandi traguardi. Stramaccioni spera di poter centrare il terzo posto in classifica strappando la conferma, ma sarà difficile superare il Milan che corre velocemente. Moratti sogna anche l’arrivo di un attaccante importante, ovvero Dzeko, ma senza Champions League sarà sicuramente difficile. In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Alberto Laspada, ha parlato del mercato dell’Inter.

Quanto peserà sul futuro di Stramaccioni l’eliminazione in Europa League? Io credo tanto, perché Stramaccioni non sta convincendo pienamente il presidente dell’Inter Massimo Moratti e potrebbe andare via a fine stagione.

Sembra che il giovane allenatore romano non sia pronto per una piazza piena di pressioni come quella nerazzurra. Mazzarri sarebbe l’uomo giusto? In quanto a pressioni Mazzarri è uno specialista visto che a Napoli lavora in una piazza molto presente ed esigente, e in questo senso potrebbe fare bene a Milano.

Mazzarri non vorrebbe Cassano. Crede che Moratti sacrificherebbe FantAntonio per il tecnico toscano? Io penso che con o senza Mazzarri, Cassano potrebbe essere sacrificato perché non è un campione che nei grandi club fa la differenza.

In che senso? Nei club di medio livello come la Sampdoria ha fatto la differenza portando la squadra in Champions League; ma in una squadra di grande livello come l’Inter non dà niente di più della qualità che già esiste in una squadra come quella nerazzurra.

Icardi è vicino all’Inter. E’ lui l’erede giusto di Milito?

Sì, ma non ancora. Secondo me è il Milito del futuro, ma gli servirebbe una tappa intermedia prima di approdare all’Inter. Lo vedrei bene prima al Napoli, poi tra qualche anno sarebbe pronto per guidare i nerazzurri.

Servirebbe un sostituto di Milito subito dunque: Dzeko sarebbe l’attaccante giusto? E’ l’attaccante che farebbe sicuramente bene all’Inter. E’ un giocatore che ha fatto bene in Inghilterra e potrebbe ripetersi in Italia.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori