Calciomercato Inter / Pistocchi: Ballardini o tre nomi dall’estero (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario,net, il giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi parla del possibile arrivo di un nuovo allenatore sulla panchina dell’Inter, valutando candidature extra italiane

jorgejesus_indicazione
Ballardini (infophoto)

L’Inter ha da poco concluso un campionato dei record, purtroppo non positivi. Quella contro l’Udinese è stata la sedicesima sconfitta nel torneo, mentre i gol subiti sono saliti a 57: solo in due stagioni della loro storia i nerazzurri avevano incassato di più, mentre era da oltre settant’anni che non scrivevano più gol alla voce gol subiti rispetto a quelli realizzati. Ma non serve piangere sul latte versato: bisogna andare avanti cercando di migliorare la situazione. Con o senza Andrea Stramaccioni? Moratti sembra sicuro, eppure le possibilità alternative non mancano. Prima tra tutte Walter Mazzarri, che ha appena concluso la sua esperienza a Napoli. Secondo il giornalista di Mediaset Maurizio Pistocchi però sono anche altri i nomi che potrebbero fare al caso dell’Inter, in un momento critico come questo. Ne abbiamo parlato nell’intervista esclusiva per ilsussidiario.net.

Tracollo Inter anche nell’ultima giornata di campionato. Di chi è la colpa del campionato negativo dei nerazzurri? L’Inter in tre anni è passata dal tetto del Mondo alla lotta retrocessione. Si può dire anche questo perché nelle ultime 17 partite ha fatto meglio solo di Pescara e Torino, e avrebbe giocato lo spareggio con il Siena. Colpe evidenti della società che non ha saputo programmare.

Stramaccioni quante colpe ha? Stramaccioni è inesperto, è come un neo-patentato a cui è stata affidata una Ferrari. Moratti ha sbagliato la gestione degli allenatori.

In che senso? Benitez è stato mandato via subito perché non andava bene a qualche senatore dello spogliatoio. E’ strato preso Leonardo, un manager messo a fare l’allenatore. Poi è arrivato Gasperini che giocava un calcio veloce ed è stato mandato via per prendere Ranieri che non poteva fare tanto. Infine Stramaccioni.

Il favorito per la successione è Mazzarri… E’ un allenatore che sicuramente potrebbe portare l’Inter in alto ma non quello del passo decisivo verso la vittoria.

Lei su chi punterebbe? 

Quest’anno oltre a Montella uno dei migliori è stato Ballardini, che ha fatto cose fantastiche a Genova. E poi è l’unico tecnico in Italia ad aver vinto una finale contro Mourinho: la Supercoppa Italiana nell’estate 2009.

Piace anche Bielsa… Bielsa è un buon tecnico ma fa un calcio molto difficile da attuare. Come allenatori stranieri io punterei sul tecnico del Benfica Jorge Jesus, Jupp Heynckes e Manuel Pellegrini.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori