Probabili formazioni/ Inter-Real Madrid: ultime novità (amichevole)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Inter-Real Madrid, amichevole che si gioca a Saint Louis alle ore 20 italiane: nerazzurri con il modulo 3-5-1-1 e Guarin avanzato, 4-2-3-1 per Ancelotti

mazzarri_frastalupi_panchina
Walter Mazzarri, seconda stagione sulla panchina dell'Inter (Infophoto)

Inter-Real Madrid è la partita amichevole che si giocherà questa sera a Saint Louis alle ore 20 italiane. La partita non rientra nel torneo Guinness Cup che si è da poco concluso, ed è stato vinto proprio dal Real Madrid, che ha sconfitto il Chelsea in finale. L’Inter si è classificata al settimo posto, il penultimo, relegando però la Juventus all’ultima posizione. L’amichevole di questa sera chiuderà la tournée americana delle due squadre, che poi rientreranno nei rispettivi paesi. L’arbitro di Inter-Real Madrid sarà lo statunitense Ismail Elfath, classe 1982. Vediamo le probabili formazioni di Inter-Real Madrid.

Mazzarri riproporrà il modulo 3-5-1-1. Handanovic giocherà in porta e davanti a lui il trio difensivo sarà composto da Campagnaro, Ranocchia e Juan Jesus. Linea di centrocampo a cinque con Jonathan a destra, Alvaro Pereira a sinistra e in mezzo il giovane danese Patrick Olsen, Cambiasso e Kumanovic. Fredy Guarin dovrebbe partire sulla trequarti a supporto dell’unica punta che sarà Palacio.

A disposizione di Mazzarri dovrebbero partire i portieri Carrizo e Castellazzi, i difensori Andreolli, Mbaye e Nagatomo, i centrocampisti Laxalt e Ricky Alvarez e gli attaccanti Belfodil, Capello e Icardi.

Non possono giocare Inter-Real Madrid i seguenti giocatori nerazzurri: Walter Samuel, out almeno tre settimane per stiramento retto femorale coscia destra; Christian Chivu che non è al cento per cento, Javier Zanetti e Gabi Mudingayi, che stanno recuperando dai rispettivi incidenti (per entrambi rottura del tendine d’Achille); Mateo Kovacic, ancora convalescente dopo l’infortunio rimediato in ritiro, e Diego Milito che tornerà a disposizione verso settembre (si era operato a un legamento crociato).

Ancelotti risponderà schierando i suoi nel modulo 4-2-3-1. In porta ci sarà Diego Lopez mentre la difesa sarà composta da Carvajal, terzino destro acquistato dal Leverkusen, Marcelo a sinistra, Pepe e Sergio Ramos in mezzo. A centrocampo Khedira e Modric, mentre sulla trequarti agiranno Ozil a destram Isco centralmente e Cristiano Ronaldo a sinistra. Karim Benzema sarà l’unica punta di riferimento.

In panchina assieme ad Ancelotti dovrebbero partire il portiere Casillas, i difensori Varane, Nacho Fernandez, Arbeloa e Coentrao, i centrocampisti Casemiro, Cheryshev (ala sinistra russa cresciuta nelle giovanili delle Merengues), Di Maria e Kakà e l’attaccante Morata.

Per il Real Madrid sono indisponibili i due centrocampisti Xabi Alonso ed Illarramendi.

Inter (3-5-1-1): 1 Handanovic; 14 Camopagnaro, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan, 90 Olsen, 19 Cambiasso, 17 Kuzmanovic, 31 A.Pereira; 13 Guarin; 8 Palacio

In panchina: 30 Carrizo, 12 Castellazzi, 6 Andreolli, 33 Mbaye, 55 Nagatomo, 93 Laxalt, 11 R.Alvarez, 7 Belfodil, 47 Capello, 9 Icardi

Allenatore: Walter Mazzarri

Indisponibili: Samuel, Chivu, Zanetti, Mudingayi, Obi, Kovacic, Milito

Real Madrid (4-2-3-1): 25 Diego Lopez; 15 Caravajal, 3 Pepe, 4 Sergio Ramos, 12 Marcelo; 6 Khedira, 19 Modric; 10 Ozil, 23 Isco, 7 C.Ronaldo; 9 Benzema

In panchina: 1 Casillas, 2 Varane, 18 N.Fernandez, 17 Arbeloa, 5 Coentrao, 26 Casemiro, 27 Chryshev, 22 Di Maria, 8 Kakà, 21 Morata

Allenatore: Carlo Ancelotti

Indisponibili: Xabi Alonso, Illarramendi

 

Arbitro: Ismail Elfath (USA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori