Probabili formazioni / Palermo-Inter: quanti dubbi a centrocampo! Diretta tv, orario, le ultime notizie live (21^ giornata, Serie A 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Palermo-Inter: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al Renzo Barbera ed è valida per la ventunesima giornata del campionato di Serie A

Eder_PalermoInter
Foto LaPresse

In casa Palermo in vista del prossimo match contro l’Inter Corini ha parecchi dubbi per quanto riguarda lo schieramento rosanero a centrocampo: la prima ipotesi riguarda uno modulo a 5 con Jajalo di fronte alla difesa e andando vero l’esterno Bruno Hernanes e Gazzi, oltre a Rispoli e Aleesami in posizione avanzata. Da questo senso però rimane ugualmente in ballo anche l’ipotesi di un più classico 4-3-3 con Embalo o Diamanti a prendere posto di Gazzi a supporto dell’attacco. Meno dubbio in casa nerazzurra, dove il tecnico dell’Inter dovrebbe optare dal primo minuto per mettere Brozovic in campo in coppia magari con Gagliardini, oltre a Joao Mario come trequartista di fronte al tridente d’attacco. Ugualmente pronosticata alla vigilia anche la sperimentata coppia Gagliardini-Kondogbia, già vista in campo solo pochi giorni fa nel match di Coppa Italia contro il Chievo e he da dato non poche soddisfazioni a tecnico e tifosi. 

A seconda di come Corini per il suo Palermo deciderà di sistemare il centrocampo, per l’attacco rosanero rimangono aperte varie soluzioni, in vista del match contro l’Inter. Posizioni a parte quello che rimane confermato è il nome di due titolari nel reparto avanzato ovvero quello di Nestorovski e Quasion, i due miglior marcatori della compagine siciliana. Per la formazione nerazzurra in campo domani invece Pioli dovrebbe optare per il classico tridente d’ordinanza, sebbene sia stato in parte già utilizzato lo scorso martedi in Coppa Italia. Spazio dunque alla punta centrale Icardi con Candreva e Perisic ai lati a supporto dell’argentino, tra i migliori marcatori della Serie A fino ad ora. L’unico dubbio al momento per la formazione nerazzurra è il possibile inserimento di Banega al posto di Joao Mario come trequartista avanzato.

Per la 21^ giornata di Serie A, sia Corini che Pioli avranno a disposizione per il match  tra Palermo e Inter in panchina davvero ampia: i pochi giocatori indisponibili si registrano nella formazione rosanero, mentre la rosa nerazzurra appare completa. Per i siciliani dovrebbero rimanere in panchina, oltre ai portieri di riserva anche Vitiello (a cui è stato preferito Cionek), Pezzella e Morganella come Chochev e Hiljemark (anche se i dubbi a centrocampo che Corini nutre la momento lasciano spazio a capovolgimenti di non poco rilievo). In questo senso rimane da valutare un possibile inserimento di Embalo o Diamanti anche in corso d’opera (anche se tale mossa comporterebbe anche un repentino cambio di modulo da parte di Corini): sembrano invece destinati alla panchina senza particolari speranze sia Balogh che Trajkovski.Per Pioli i panchinari invece saranno più o meno i soliti, ovvero Andreolli e Ranocchia, oltre a Santon e Nagatomo: con loro possibile panchina per Banega (dato in ballottaggio con Joao Mario), oltre a Bianbiany e Medel. In panchina dovrebbero rimanere anche Eder, Palacio, Gabigol e Kondogbia, anche se quest’ultimo in ballottaggio con Brozovic per far coppia con Gagliardini al centro.

Si gioca alle ore 15 di domenica 22 gennaio; siamo all’interno della ventunesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Il Palermo terzultimo in classifica ha bisogno di punti per salvarsi; situazione in continuo divenire, con Eugenio Corini già sulla graticola e Davide Ballardini che potrebbe nuovamente tornare in panchina. L’Inter invece vola: cinque vittorie consecutive in campionato e qualificazione ai quarti di Coppa Italia, i nerazzurri stanno finalmente dimostrando la bontà del loro progetto e non si pongono obiettivi. Aspettando domani pomeriggio per il calcio d’inizio al Barbera, possiamo studiare in maniera più dettagliata quelle che sono le probabili formazioni di Palermo-Inter.

Eugenio Corini dovrebbe confermare la formazione con il 3-4-3, ma si prepara a fare qualche cambio: a centrocampo Jajalo sembra in vantaggio su Gazzi e in questo caso andrebbe ad affiancare Bruno Henrique, che invece rappresenta la continuità rispetto alle formazioni tipo del Palermo insieme a Rispoli, che sarà confermato sulla corsia destra. A sinistra spazio a Pezzella che è in vantaggio nel ballottaggio con il norvegese Aleesami; invariato invece il reparto difensivo, al centro ci dovrebbe essere Giancarlo Gonzalez che agirà insieme a Vitiello e Goldaniga, a protezione del portiere Posavec che rappresenta una delle note più liete nella stagione del Palermo.

Anche in attacco potrebbe esserci qualche soluzione alternativa: come prima punta giocherà sempre Nestorovski che deve ritrovare il gol (non segna da più di 700 minuti), ai suoi lati potrebbero agire Quaison, che dunque dovrebbe essere confermato nel tridente, ed Embalo che al momento ha un passo di vantaggio su Diamanti. Il veterano toscano sperava sicuramente di avere più spazio in questa stagione; per il momento non lo sta trovando ma da qui in avanti, anche dalla panchina, il suo contributo sarà importante per andare a caccia di una difficile ma non ancora impossibile salvezza.

Stefano Pioli è chiamato a delle scelte: il rientro di Medel spinge in panchina Murillo, ma il colombiano è stato uno dei migliori nelle ultime uscite. Come si comporterà l’allenatore dell’Inter? Per il momento possiamo immaginare una linea composta da Miranda e dal colombiano, con Medel in panchina a ricaricare le batterie; D’Ambrosio e Ansaldi saranno ancora i terzini, in porta torna Handanovic che si è riposato in Coppa Italia. Dovrebbe essere confermata la cerniera di centrocampo: Gagliardini giocherebbe dunque la terza partita da titolare (sulle tre in cui è stato a disposizione), al suo fianco Kondogbia e dunque ancora una volta sarebbe panchina per Brozovic. Un’altra decisione che Pioli dovrà prendere: qualcuno dovrà rimanere in panchina e tra loro sembra esserci ancora una volta Ever Banega, perchè sulla trequarti il favorito è ancora Joao Mario che anche martedì sera è stato tra i migliori. Sulle corsie non ci sono dubbi con Candreva che giocherà a destra e Perisic a sinistra, davanti a tutti naturalmente Mauro Icardi che punta ad aumentare il suo bottino di reti (è già a quota 15, non aveva mai segnato così tanto a questo punto della stagione).

, valida per la ventunesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa dalla pay tv del satellite, sui canali Sky Sport Mix, Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, e sulla pay tv del digitale terrestre, sui canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD.

 

 1 Posavec; 2 Vitiello, 12 G. Gonzalez, 6 Goldaniga; 3 Rispoli, 28 Jajalo, 25 Bruno Henrique, 97 Pezzella; 11 Embalo, 30 Nestorovski, 21 Quaison

A disposizione: 68 Fulignati, 55 Marson, 15 Cionek, 89 Morganella, 18 Chochev, 14 Gazzi, 19 Aleesami, 22 Balogh, 98 Lo Faso, 23 Diamanti, 9 Silva, 8 A. Trajkovski

Allenatore: Eugenio Corini

Squalificati:

Indisponibili: Rajkovic, Andelkovic, Giuliano, Sallai

 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 24 Murillo, 25 Miranda, 15 Ansaldi; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 87 Candreva, 6 Joao Mario, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 30 Carrizo, 55 Nagatomo, 13 Ranocchia, 2 Andreolli, 17 Medel, 21 Santon, 77 Brozovic, 19 Banega, 11 Biabiany, 23 Eder, 8 Palacio, 96 Gabriel Barbosa

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati: –

Indisponibili: 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori