CALCIOMERCATO/ Juventus, Chirico: Balotelli top player? Se è quello di ieri si. I sassi di Buffon… (eslcusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista esclusiva a Marcello Chirico, giornalista di fede bianconera, che ha parlato del possibile arrivo di Balotelli alla Juventus…

29.06.2012 - int. Marcello Chirico
balotelli_pupazzoR400
Mario Balotelli riprodotto ad arte (infophoto)

Il calciomercato della Juventus deve ancora scegliere il top player per l’attacco che ha promesso Marotta ai tifosi bianconeri. I dirigenti di Corso Galileo Ferraris stanno cercando in tutti i modi di trovare il giocatore giusto per completare l’attacco. I nomi sono quelli di sempre, da Van Persie a Higuain, passando per Dzeko e Suarez. Ma negli ultimi giorni si è parlato molto di Mario Balotelli, attaccante italiano classe 90′ che gioca nel Manchester City e che ieri è stato il giocatore decisivo nell’Italia di Prandelli. Gli azzurri sono riusciti a strappare il pass per la finale degli Europei battendo la Germania per due a uno con una doppietta di SuperMario. Qualche giorno fa sul sito di Tuttosport, i tifosi della Juventus hanno votato contro l’acquisto di Balotelli. Oggi a Ilsussidiario.net, abbiamo intervistato in esclusiva Marcello Chirico, noto giornalista tifoso bianconero che anima il campionato a Qsvs su Telelombardia.

Il top player la Juventus dovrà acquistarlo in difesa o in attacco?

Assolutamente in attacco. Il problema della Juventus è l’attacco che non finalizza al meglio la mole di gioco della squadra di Conte.

A proposito di top player, Balotelli come starebbe nella Juventus?

Dipende da come sta Balotelli…

In che senso?

Capiamoci bene. Se Balotelli è quello di ieri finalmente decisivo allora si potrebbe parlare di un suo arrivo alla Juventus. Ma Balotelli deve dimostrare di essere sempre decisivo, altrimenti non lo vorrei a Torino.

Perchè?

Per tre valide ragioni. Il primo riguarda la sua poca concretezza davanti al portiere, vedi il match contro l’Inghilterra. In secondo luogo ci sarebbe un problema importante per quanto riguarda la gestione a livello carattieriale. Ve lo immaginate Balotelli a mandare a quel paese Conte? Terza motivazione riguarda il possibile problema a livello di spogliatoio.

Come può diventare un top player?

Mostrando il talento che possiede, deve maturare da questo punto di vista. Il giocatore visto ieri è un talento pazzesco ma non deve essere un caso isolato. Spesso gli manca proprio la concretezza.

Chi vorresti come top player?

Balotelli se cambia altrimenti a me piace tantissimo Suarez. Sa fare tutto, la prima o la seconda punta, sa giocare sull’esterno o anche come trequartista.

Parlando di Nazionale, Bonucci si starà togliendo qualche sassolino…

Non mi aspettavo un rendimento così alto di Bonucci, è arrivato a questi Europei sotto tante critiche. Anche noi juventini spesso lo abbiamo criticato, invece sta facendo molto bene. Ma c’è un altro giocatore che si starà togliendo non sassolini, ma sassi.

Chi?

Gianluigi Buffon. Lo hanno trattato in maniera deplorevole, si toglierà i sassi in estate dopo gli Europei.

L’ItalJuve funziona…

E’ statisticamente provato che se gira tutta la Juventus gira anche la Nazionale. Quando la Juventus vince è un bene per l’economia nazionale. 

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori