CALCIOMERCATO/ Juventus, Furino: Llorente è meglio di Dzeko, ma Immobile poteva essere la sorpresa (esclusiva)

- int. Giuseppe Furino

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Bepope Furino, storico centrocampista della Juventus, ha parlato del mercato bianconero e in particolare di qualche nuovo acquisto.

Llorente_R400_esultanza
Fernando Llorente (Infophoto)

Il calciomercato della Juventus continua ad avere nel mirino il famoso top player per quanto riguarda l’attacco. Anche nella partita di ieri sera, comunque ben giocata dalla Juventus e vinta per due a zero contro il Parma, l’assenza di incisività degli attaccanti si è fatta sentire pesantemente e certamente dalle parti di Vinovo non pensano che – in Campionato e Champions league – potranno sempre affidarsi agli straordinari di centrocampisti (Pirlo) e difensori (Lichtsteiner) per bucare la porta avversaria. Marotta e soci sono sulle tracce di tanti giocatori importanti, da Llorente a Dzeko passando per Jovetic. Stiamo parlando di grandi giocatori ma tutti e tre hanno problemi dal punto di vista dei costi dell’operazione. Le società proprietarie del loro cartellini non vogliono assolutamente cedere alle lusinghe dei bianconeri che in caso di mancato arrivo del grande attaccante potrebbero puntare nuovamente su Marco Borriello, giocatore di proprietà della Roma che non rientra nei progetti tecnici di Zeman nella prossima stagione. Borriello a Torino ha fatto bene nella scorsa stagione dove ha giocato negli ultimi sei mesi con tanta generosità segnando anche dei gol decisivi. La Juventus vuole regalare a Conte e Carrera (il primo squalificato, sostituito dal secondo) un attaccante in grado di tramutare in rete le tante azioni create dal club bianconero. La Juventus non ha intenzione di mollare la presa sugli obiettivi dichiarati, ma è chiaro che dovrà fare sforzi importanti e non sempre i risultati potrebbero portare a qualcosa di positivo. Beppe Furino, storico centrocampista della Juventus, vincitore di otto Scudetti in carriera, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare della ricerca del top player per la prossima stagione.

La Juventus continua a cercare un top player per l’attacco. Crede sia la scelta giusta? Penso che una grande squadra come la Juventus abbia tutto il diritto di puntare su giocatori di grande livello.

Questo vuol dire che gli attuali attaccanti bianconeri non soddisfano Conte… Non è così, anche perchè Matri sta facendo molto bene. Diciamo che bisogna stare attenti a prendere i giocatori giusti.

Ovvero? Si parla molto dei vari Dzeko e Llorente. Se dovessi scegliere punterei certamente sullo spagnolo perchè lo vedo più completo rispetto al giocatore del Manchester City.

La Juventus punta anche su Jovetic… Però stiamo parlando di un giocatore forte tecnicamente ma non certo un bomber. E’ un giovane sicuramente importante ma nella Juventus la maglia è davvero pesante.

A proposito di maglia, la numero 10 di Del Piero la darebbe a Marchisio o Giovinco? Onestamente non la darei a nessuno in questo momento, anche se i numeri di ora non danno il reale valore del giocatore.

Le piace fino a questo momento il mercato della Juventus? Molto, sono arrivati giocatori importanti. Anche se non avrei lasciato un giocatore.

Chi?

Ciro Immobile, un attaccante giovane e di talento, farà sicuramente bene in Serie A.

L’unico acquisto che sembra fare fatica è Lucio. Avrebbe preso il brasiliano? Il valore di Lucio non si discute, spero solo che possa tornare il giocatore che abbiamo sempre conosciuto.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori