Calciomercato Juventus/ Radar accesi per le fasce: Alessandrini nome a sorpresa? Le notizie al 28 ottobre

- La Redazione

La Juventus non smette di sondare il calciomercato europeo alla ricerca dei tasselli mancanti: uno di questi può essere un esterno, e i radar puntano anche la Francia…

marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Secondo il portale transalpino Football365, la Juventus avrebbe messo gli occhi sull’esterno ventiquattrenne Romain Alessandrini, considerato una delle rivelazioni più interessanti della Ligue 1. Il giocatore francese, mancino ed utilizzabile in un eventuale attacco a 3 oppure come interno di centrocampo, darebbe quel tocco di classe in più sulla fascia sinistra dove, ad oggi, De Ceglie e Peluso non forniscono le adeguate garanzie come l’intoccabile Asamoah, ed un eventuale trattativa non risulterebbe nemmeno troppo complicata se si considera la clausola rescissoria di sei milioni di euro. Il contratto di Alessandrini con il Rennes scade nel 2016 ma i margini di trattabilità sembrano buoni. Il francese, nato a Marsiglia il 3 aprile 1989, sarebbe un acquisto meno oneroso rispetto al connazionale Jonathan Biabiany, obiettivo molto chiacchierato già nei mesi estivi. L’ex interista ha una valutazione maggiore ed è in compartecipazione tra Parma e Sampdoria, cosa che ne alza ulteriormente il prezzo del cartellino. Il viola Cuadrado, che stando alle voci sarebbe il preferito di Antonio Conte, è obiettivo ancora più oneroso: come Biabiany è in compartecipazione, tra Fiorentina e Udinese, e la sua valutazione è in continua ascesa. In ogni caso. la Juventus continua a guardarsi attorno per un esterno da acquistare a gennaio: Alessandrini può essere un nome a sorpresa.

Al pari dei movimenti principali riguardanti gli innesti che potrebbero migliorare l’11 titolare, la dirigenza della Juventus sta scandagliando i vari campionati con l’obiettivo di individuare nuovi talenti che potrebbero fare comodo in un futuro non troppo lontano. La Vecchia Signora, dopo i vari acquisti di Zaza, Berardi, ma anche Pogba, Leali, Boakye e molti altri, punta ad aumentare il proprio “parco” di giovani dal futuro più che roseo anche nelle prossime sessioni di mercato. Una chiave di lettura che si sposa perfettamente con le indiscrezioni di mercato degli ultimi giorni, riportate in particolare dai tabloid inglesi, che vogliono i campioni d’Italia sulle tracce di Antonio Sanabria, giovanissimo classe 1996 in forza alla Primavera del Barcellona. Paraguaiano, originario di San Lorenzo, si tratta di una prima punta centrale di soli 17 anni, esploso nella cantera blaugrana, la mitica fabbrica che sforna i talenti catalani. Sanabria sta bruciando i tempi ed ha già esordito con la nazionale maggiore dopo essere stato un punto fisso della selezione Under-20. Vicino all’Udinese durante la scorsa sessione estiva, a gennaio o tutt’al più a giugno potrebbe cambiare casacca visto il suo contratto in scadenza al 30 giugno del 2015. Per la Juve non sarà però facile assicurarsi il gioiello d’attacco, visto che sulle sue tracce vi sono anche Arsenal e Manchester City.

Altro giovane visionato da vicino è Angel Correa, classe 1995 del San Lorenzo, la cui particolarità è quella di essere stato cresimato dall’attuale Papa, Jorge Mario Bergoglio. Argentino, attaccante centrale, ha un valore abbastanza alto, che si aggira attorno ai 3 milioni di euro, e anche su di lui vi sono molte società, a cominciare dall’Atletico Madrid di Diego Simeone, che vuole migliorare la rosa per dare del filo da torcere alle due superpotenze Real Madrid e Barcellona. Chi la spunterà fra le varie squadre interessate?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori