Calciomercato Juventus/ Ferragina (ag.FIFA): niente colpi senza Champions. Dopo Conte vedo…(esclusiva)

L’agente FIFA Alessandro Ferragina commenta tutte le voci di attualità relative al calciomercato della Juventus, dai rinnovi di contratto di Pirlo e Pogba al futuro di Conte…

19.11.2013 - int. Alessandro Ferragina
buffon_gruppo
Foto Infophoto

I movimenti di calciomercato della Juventus per il futuro saranno basati soprattutto da come evolveranno le trattative per i rinnovi di contratto di Andrea Pirlo e Paul Pogba. Naturalmente, a seconda degli esiti i movimenti e le decisioni degli uomini di mercato bianconeri dovranno essere diversi. A parte i temi legati al centrocampo, ci si chiede anche chi sarà il portiere del dopo Buffon, sempre ammesso che Gigi lasci a breve la squadra per cui gioca da oltre un decennio. La formazione bianconera potrebbe prelevare Jonathan Biabiany dal Parma a gennaio e magari Alessio Cerci dal Torino a giugno per rafforzare le fasce, altro tema caro ad Antonio Conte. Già, Conte: bisogna capire chi potrebbe essere l’allenatore che sostituirà l’attuale tecnico qualora lasciasse a fine stagione la Juventus. Per parlare delle strategie di calciomercato in casa Juventus abbiamo sentito l’agente FIFA Alessandro Ferragina. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Com’è la situazione del rinnovo del contratto di Pirlo? Le due parti stanno discutendo questo rinnovo. Per ora non sono né vicine, ne lontane.

E per Pogba? Se arrivasse un’offerta eccezionale, diciamo da 50 milioni di euro, il giocatore sarebbe venduto. Altrimenti resterà.

Piace Ter Stegen del Borussia Monchengladbach? Bisognerà vedere quando Buffon smetterà di giocare per la Juventus prima di parlare di altri portieri. Al momento mi sembra un orizzonte lontano.

Agazzi e Marchetti sono le possibili alternative, o si punterà su Leali? Anche per questi nomi vale lo stesso discorso. Finché ci sarà Buffon, sarà lui il titolare.

Biabiany può arrivare a gennaio? Dipenderà dalla situazione della Juventus in Champions League. Se avrà ottenuto il passaggio del turno comprerà, altrimenti il suo mercato sarà abbastanza fermo.

Possibile Cerci nel calciomercato di giugno?

Caratterialmente non mi sembra un calciatore da Juventus.

Chi sarà l’allenatore del dopo Conte? Se l’allenatore non riceverà proposte adeguate sarà lui a rimanere alla Juventus, è molto legato a questa squadra. In alternativa la Juventus potrebbe puntare su Prandelli o Baroni, che aveva fatto tanto bene alla Primavera della squadra bianconera. Dipenderà da come andrà anche il suo campionato col Lanciano.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori