Calciomercato Juventus/ La Ferla (ag. FIFA): Conte vuole la Premier, Pogba o Vidal sacrificati per… (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Jano La Ferla ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del futuro di Conte. Potrebbe esserci una cessione importante

20.11.2013 - int. Jano La Ferla
Pogba_esordio
Paul Pogba (Infophoto)

La Juventus vorrebbe assolutamente trattenere Antonio Conte anche per la prossima stagione. I bianconeri sanno perfettamente che il tecnico della Juventus farà di tutto per vincere il terzo Scudetto consecutivo, ma potrebbe anche decidere a fine anno di andare via. L’allenatore italiano vorrebbe vincere anche in Europa, ha diverse offerte soprattutto dall’estero, infatti si parla di un possibile arrivo in Premier League. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Jano La Ferla ha parlato del mercato della Juventus.

Antonio Conte resterà alla Juventus anche nella prossima stagione? Io credo che Antonio Conte voglia capire bene la situazione a fine stagione. Ha diverse offerte e potrebbe andare via, magari in Premier League.

Dove esattamente? Si è parlato molto dell’Arsenal con Conte che potrebbe essere l’erede di Wenger nella prossima stagione.

Il Barcellona vorrebbe Vidal. Difficile pensare a una cessione del cileno? Il cileno è un calciatore molto importante, ma la storia della Juventus insegna che le cessioni importanti si possono fare, dipende dalle condizioni.

Quindi qualcuno potrebbe andare via? Sì, un big andrà via a giugno. Si parla molto di Pogba o Vidal, credo che uno dei due sia seriamente candidato alla cessione, anche perchè hanno un ampio mercato.

Anche Pogba? Sì, è stato preso a parametro zero o quasi, la sua cessione potrebbe portare una grande plusvalenza al bilancio bianconero.

Ci potrebbe essere qualche grande colpo in attacco? Io penso che il “vero” top-player possa arrivare, anche magari grazie ai soldi di una cessione eccellente. Arriverà un calciatore di grande livello in attacco per aiutare la Juventus a fare bene anche in Champions League. (Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori