Calciomercato Juventus/ Lacerenza (ag.FIFA): Pirlo-Alonso, la scelta è fatta. Danilo… (esclusiva)

- int. Ruggero Lacerenza

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Ruggero Lacerenza parla del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile arrivo di Danilo in difesa

danilo_tribuna
Foto Infophoto

La Juventus ha pareggiato contro il Real Madrid due a due e potrebbe ancora qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League. I bianconeri vogliono qualificarsi anche e soprattutto per ottenere i soldi derivanti dal proseguimento della corsa alla Champions League. Perché a gennaio il tecnico Antonio Conte ha voglia di puntare su qualche calciatore importante. Si parla molto di un esterno d’attacco per permettere al tecnico bianconeri di poter giocare con il tridente d’attacco. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Ruggero Lacerenza ha parlato del mercato della Juventus.

Che Juventus ha visto contro il Real Madrid? Una Juventus combattiva che ha dato filo da torcere ai grandi campioni del Real Madrid. Peccato per qualche errore individuale.

Pirlo-Xabi Alonso, la sfida è stata vinta dallo juventino. I bianconeri lo blinderanno? Pirlo resta migliore di Xabi Alonso, tutto considerato. Lo spagnolo è sicuramente uno dei migliori nel ruolo ma Pirlo rimane superiore, penso sia meglio per la società puntare ancora su di lui per il futuro.

Meglio confermare l’italiano che prendere lo spagnolo quindi? Esatto, anche se come ho detto in precedenza Xabi Alonso è un signor giocatore e potrebbe fare bene alla Juventus, anche al posto di Pirlo.

La Juventus ha un problema difensivo? Diciamo che la difesa della Juventus è molto buona, non ottima, quindi si potrebbe migliorare.

Con Danilo dell’Udinese? Ho qualche dubbio nei confronti del difensore dell’Udinese, non penso possa essere all’altezza di una maglia pesante come quella bianconera.

E Biabiany? 

Mi ha sorpreso ultimamente, penso meriti un’occasione importante nella Juventus.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori