Calciomercato Juventus/ Domenico (ag. FIFA): due talenti per Conte: Doria e… (esclusiva)

- int. Domenico Daniele

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Daniele Domenico ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile arrivo di un esterno d’attacco.

cuadrado_seduto
Juan Cuadrado (infophoto)

La Juventus vuole acquistare un esterno d’attacco per Antonio Conte e nel mirino c’è sempre quel Jonathan Biabiany che sembra essere perfetto per gli schemi del tecnico salentino e per attuare quel tridente che tanto bene ha fatto in Champions League, pur con diversi interpreti (anche a livello tattico e come caratteristiche, vedi Marchisio schierato come esterno offensivo). Il sogno di Conte sarebbe Juan Cuadrado della Fiorentina, calciatore molto forte tecnicamente che sta facendo impazzire molti club stranieri. Difficile però che la Fiorentina, proprietaria a metà del cartellino del colombiano, possa cedere la sua parte. Per quanto riguarda gli altri reparti, ai bianconeri piace tantissimo anche il difensore brasiliano Doria che potrebbe diventare l’erede di Andrea Barzagli; di lui si era parlato in passato e c’era stato un momento nel quale sembrava che l’acquisto fosse cosa fatta. Che possa tornare di attualità nella prossima finestra di calciomercato? Alcune amnesie del reparto arretrato dei campioni d’Italia fanno pensare che fose a gennaio qualcosa sarà fatto, magari in tono “minore” ma comunque con l’idea di rafforzare la rosa (soprattutto se la squadra sarà ancora in corsa per la Champions League). Per parlare del calciomercato della Juventus abbiamo intervistato l’agente Fifa Daniele Domenico, in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Juventus ha messo nel mirino Biabiany. La convince come giocatore? Mi convince e soprattutto sono rimasto stregato dalla sua rapidità e velocità. E’ scuola Inter, non è un giocatore senza esperienza.

Certo il sogno si chiama Cuadrado… Qui parliamo di un grandissimo giocatore che nel giro di uno-due anni sarà tra i top player del calcio mondiale. Non a caso iniziano a interessarsi squadre importanti del calibro di Manchester United e Chelsea.

I bianconeri hanno bisogno di qualche rinforzo difensivo? Un giovane talento non guasterebbe sicuramente, ma la Juventus ha in casa uno come Caceres che meriterebbe tanto.

Eppure ha qualche amnesia di troppo… Contro il Real Madrid ha sbagliato ma le pagelle di Caceres sono sempre le migliori rispetto ad altri.

Consiglierebbe qualche giovane talento sudamericano alla Juventus? Due talenti, il primo è Doria, difensore centrale del Botafogo, sarebbe perfetto per raccogliere l’eredità di Barzagli.

Il secondo talento? 

E’ ancora giovanissimo, circa 17 anni, prossimo ai 18, si chiama Sebastian Salinas e gioca nel Deportivo Cali, un centrocampista rapido, è colombiano, l’Udinese gli fece fare un provino a 16 anni ma era molto leggerino. Lo sto trattando personalmente, può diventare un grande giocatore.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori