Calciomercato Juventus/ Lacerenza (ag. FIFA): Conte “costretto” a restare. L’erede di Pirlo? In Francia… (esclusiva)

- int. Ruggero Lacerenza

In esclusiva per IlSussidiario.net, Ruggero Lacerenza, ha parlato del calciomercato della Juventus e in particolare del possibile addio di Antonio Conte all’estero.

verratti_cravatta
Foto Infophoto

La Juventus è uscita dagli ottavi di Champions League per mano del Galatasaray che ha vinto uno a zero a Istanbul. Il tecnico della Juventus Antonio Conte potrebbe decidere di andare via a giugno per approdare in qualche club europeo importante e vincere la Champions League. E’ questa l’indiscrezione che ha iniziato a circolare in questi giorni. I bianconeri intanto dovranno capire bene la situazione di Pirlo, attuale centrocampista bianconero in scadenza di contratto. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Ruggero Lacerenza ha parlato del calciomercato della Juventus.

Antonio Conte potrebbe lasciare la Juventus per vincere la Champions League altrove? Io penso che Antonio Conte sia un ottimo allenatore in Italia, ma non ancora in Europa. Deve fare ancora più esperienza in Champions League.

Dove potrebbe andare Conte? Per ora tutti i grandi club pronti a vincere la Champions League hanno già la panchina occupata da un grande allenatore.

Alla Juventus non manca un top player per l’Europa? Secondo me sì, perché c’è qualche giocatore in grado di fare la differenza ma ne servirebbero altri. 

Quanto è mancato Pirlo in Turchia? Per come erano le condizioni del terreno direi poco visto che un giocatore tecnico come Pirlo non avrebbe potuto giocare. Però Pirlo è uno dei pochi giocatori della Juventus a essere davvero grande.

Rinnoverebbe il contratto a Pirlo? 

Sì lo rinnoverei perché non è facile trovare un altro calciatore come Pirlo. Anzi, qualcuno ci sarebbe in effetti.

Chi sarebbe? Marco Verratti, attuale centrocampista del Psg, ma ci vorrebbero tanti soldi per strapparlo al club parigino.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori