Calciomercato Juventus/ Brio: problema-Pirlo. Nainggolan? Bravo ma…(esclusiva)

- int. Sergio Brio

In esclusiva per IlSussidiario.net, Sergio Brio, ex calciatore della Juventus, parla del calciomercato bianconero e in particolare delle situazioni di Andrea Pirlo e Radja Nainggolan

pirlo_nainggolanR400
Andrea Pirlo (Foto Infophoto)

Andrea Pirlo dovrà fermarsi per almeno 40 giorni. Per lui lesione collaterale mediale di secondo grado, insomma un infortunio abbastanza serio che potrebbe anche rivelarsi più grave del previsto. La Juventus senza Pirlo ha sofferto tantissimo contro l’Udinese, anche perché il giocatore italiano è unico per caratteristiche tecniche. Pirlo potrebbe essere sostituito da Pogba a centrocampo, si tratta però di un giocatore completamente diverso. A gennaio intanto si pensa al possibile arrivo di Nainggolan dal Cagliari. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’ex giocatore della Juventus Sergio Brio ha parlato di Pirlo e anche di Nainggolan.

Pirlo fuori per più di 40 giorni. Assenza pesante? Pesantissima direi, si è già visto contro l’Udinese che quando manca Pirlo non c’è la solita manovra di gioco.

Chi potrebbe sostituirlo? Pogba dovrebbe giocare in quel ruolo ma sono due giocatori diversi, il francese è più offensivo rispetto a Pirlo. L’assenza di Andrea mi preoccupa non tanto per il campionato quanto per la Champions.

Come mai? Nella gara decisiva di Istanbul giocare senza Pirlo non sarà il massimo: sarà una partita decisiva e la Juventus avrebbe bisogno della miglior formazione. 

Nainggolan a gennaio per coprire la casella di vice Pirlo? E’ un grande giocatore, su questo non ci sono dubbi, però non è un vice Pirlo.

Come mai?

Nainggolan lo vedo più un giocatore di rottura piuttosto che di costruzione. Ripeto, è un grande calciatore, è maturato tanto a Cagliari, ma non è simile a Pirlo. In realtà pochissimi giocatori al mondo sono come Andrea, la sua unicità è difficile da sostituire. Ovviamente si deve imparare a prescindere dai singoli, per quanto siano forti: in quest’ottica Nainggolan sarebbe una bella alternativa per il centrocampo.

Conte intanto si gode Llorente-gol… Non sarà un fenomeno, ma questo ragazzo sta facendo bene e soprattutto ha smentito tutti gli scettici.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori