CALCIOMERCATO/ Juventus, Leone (ds Lanciano): vi presento il nuovo Buffon (esclusiva)

- int. Luca Leone

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Luca Leone, direttore sportivo del Lanciano, ha parlato del portiere Nicola Leali, di proprietà della Juventus, che ha già più d’un estimatore in serie A

leali_uscita
Foto Infophoto

L’abilità di Giuseppe Marotta e Fabio Paratici non si capisce soltanto dai risultati della squadra, che con Antonio Conte in panchina è vicina alla conquista del secondo Scudetto consecutivo. I due dirigenti bianconeri hanno fatto una grande campagna acquisti, a metà tra innesti di spicco ed altri di prospettiva, su tutti Paul Pogba. Ma la Juventus ha puntato con decisione anche sul giovane portiere Nicola Leali, classe ’93, strappato al Brescia in estate e ai tanti club che gli avevano messo gli occhi addosso. La squadra abruzzese, quest’anno in Serie B, sta mettendo in mostra diversi protagonisti, non solo il tecnico Carmine Gautieri, già in odore di Bologna secondo alcune indiscrezioni. Il direttore sportivo del Lanciano, Luca Leone, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato del giovane Leali: “E’ un portiere di talento, questo è sicuro, ma soprattutto è un bravo ragazzo con la testa sulle spalle e questo è importante per un giocatore. Sta dimostrando qualità importanti e ci fa sicuramente piacere oltre che alla Juventus che è la proprietaria del cartellino del giocatore“. Leali come erede di Buffon? Leone è sicuro: “E’ un ragazzo del ’93 che sta facendo molto bene però ora non dobbiamo mettergli tanta pressione, anche perché la Juventus sa bene cosa fare con il futuro del giocatore“. Su di lui ci sono già tanti club importanti di Serie A, Chievo e lo stesso Bologna vorrebbero testare Leali in Serie A nella prossima stagione. Il dirigente del Lanciano ha dichiarato: “Io non so cosa vorrà fare la Juventus per quanto riguarda il futuro di Leali. Di certo lui è un ragazzo pronto per fare bene nella massima Serie dopo la bella stagione con il Brescia e questa ottima stagione con il Lanciano“. Nel Lanciano gioca Leali, nel Novara Francesco Bardi, un portiere giovane di proprietà dell’Inter. Leone dichiara: “La tradizione dei portieri italiani continua, Leali e Bardi sono due giocatori giovani e di talento che…

…ci garantiscono un futuro importante“. Juventus e Inter quindi si sfidano anche sui giovani portieri del futuro. Leali nella prossima stagione potrebbe esordire in Serie A, così come Bardi che piace molto alla Sampdoria e potrebbe rientrare nell’affare Icardi.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori