CALCIOMERCATO/ Juventus, Tomada (ag. FIFA): Sanchez ok, “rischio” Vucinic. Lo Stadium proteggerà Vidal (esclusiva)

- int. Federico Tomada

In esclusiva a ilsussidiario.net, l’agente FIFA Federico Tomada ha parlato di Alexis Sanchez, attaccante cileno del Barcellona, e di altre possibili situzioni di mercato per la Juventus

sanchez_salto
Sanchez (infophoto)

Alla Juventus manca un attaccante: basterà Fernando Lorente, in arrivo dall’Athletic Bilbao? A quanto pare no, anche perchè l’attacco bianconero sarà probabilmente soggetto a stravolgimenti nel prossimo mercato. Zlatan Ibrahimovic è un attaccante che ha sempre fatto la differenza, ma il suo alto ingaggio frena l’affare. Nel mirino della Juventus c’è anche Alexis Sanchez, attaccante del Barcellona classe 1988 che in Italia ha fatto cose importanti con la maglia dell’Udinese. In Spagna invece sta soffrendo la pressione e soprattutto la vicinanza di un “cannibale” come Messi, che gli mangia minutaggio e gol. C’è poi Luis Suarez del Liverpool, un attaccante straordinario che potrebbe fare la differenza anche in Italia. Il prezzo dell’uruguagio però è altissimo e sarà quindi più difficile strapparlo alla concorrenza. Per parlare del mercato della Juventus abbiamo intervistato l’agente fifa Federico Tomada, in esclusiva a Ilsussidiario.net.

Vidal ha chiamato Sanchez alla Juventus. El Nino Maravilla sarebbe il giocatore giusto? Sanchez in Italia ha dimostrato di essere un giocatore terrificante, in grado di fare la differenza. Tornerebbe nel campionato italiano con l’esperienza al Barcellona, cosa non da tutti. Secondo me farebbe benissimo nella Juventus.

Meglio lui di Luis Suarez? Sì, soprattutto nel gioco di Antonio Conte che è molto basato sulla velocità, ovvero la dote migliore di Sanchez. Con lui la Juventus avrebbe un attacco stratosferico in Italia e in Europa.

Llorente-Sanchez sarebbe una grande coppia… E’ vero, lo spagnolo un attaccante forte fisicamente che formerebbe una grande coppia con Sanchez. Ma il cileno potrebbe giocare con tutti.

Potrebbe esserci una clamorosa cessione di Vucinic? Il giocatore montenegrino non si discute, questo è chiaro. Però in presenza di una grande offerta potrebbe anche andare via.

Quagliarella piace al West Ham, per lui sembra certo l’addio a fine stagione… Per me Quagliarella può fare bene ovunque ed anche alla Juventus, lo ha già dimostrato. Però gioca poco e l’ipotesi di una sua cessione, nascendo dal voler trovare maggior spazio, è plausibile. 

Credi nel sacrificio di Vidal?

Uno come Vidal non lo lascerei andare, poi può starci che rientri in una strategia di mercato da parte della Juventus. Bisogna anche considerare che a centrocampo c’è Pogba, che ha un talento straordiario.

L’idea circolante è che la cessione di Vidal serva per finanziare il mercato in entrata… Secondo me non sarà così: la Juventus ha lo stadio di proprietà che sicuramente porterà vantaggi importanti, soprattutto in chiave mercato.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori