Calciomercato Juventus / Capparoni (ag. FIFA): Ricardo Centurion, l’esterno che manca a Conte (esclusiva)

In esclusiva per ilsussidiario.net, l’agente FIFA Massimiliano Capparoni, esperto di calcio sudamericano, parla del talento argentino Ricardo Centurion, entrato nel mirino della Juventus

26.07.2013 - int. Massimiliano Capparoni
conte_famiglia
(INFOPHOTO)

La Juventus continua a monitorare il calciomercato per l’acquisto di un esterno sinistro. Secondo le ultime indiscrezioni i bianconeri hanno spostato il loro interesse di qualche metro in avanti, passando da un obiettivo come Juan Zuniga del Napoli, ideale ma bloccato, a giocatori più marcatamente offensivi. Si parla di Jonathan Biabainy del Parma o Victor Ibarbo del Cagliari, ovvero un ala e una seconda punta, e non l’esterno inizialmente programmato. Conte sta studiando una rosa in grado di esprimersi in più modi dal punto di vista tattico, passando dal 3-5-2 al 3-3-4 oppure con il tridente d’attacco. L’ultimo nome sul taccuino della Juventus è quello di Ricardo Centurion, ala sinistra del Racing Avallaneda classe 1993 (20 anni). Se ne era parlato in orbita Napoli: i partenopei lo hanno seguito a lungo nei mesi scorsi valutandone l’acquisto nell’ultimo calciomercato invernale. Proprio a gennaio però Centurion sembrava vicinissimo all’Anzhi, che aveva fatto un’ottima offerta sia a lui che al Racing. All’ultimo però il trasferimento è saltato, ed ora si riparla del giovane argentino per la Juventus. Per parlare di Ricardo Centurion ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Massimiliano Capparoni, esperto di calcio sudamericano.

No perché Centurion ha caratteristiche completamente diverse dai giocatori presenti nella rosa di Antonio Conte. Può essere un buon completamento in questo senso.

Che tipo di giocatore è il gioiello del Racing? E’ un esterno offensivo, un giocatore di qualità e corsa, salta spesso l’uomo, crea la superiorità numerica. Sono qualità che la Juventus sta cercando sul mercato.

Potrebbe essere un buon colpo per la Juventus? Soprattutto in prospettiva. Essendo molto giovane avrebbe bisogno di un po’ di tempo per l’inserimento e la maturazione, ma si tratta di un prospetto decisamente importante. Vale una scommessa.

Sembra che i dubbi degli osservatori bianconeri vertano sul carattere di Centurion. Come mai? In Argentina si è spesso parlato del suo carattere “focoso”, come diciamo noi, che in campo gli fa prendere spesso delle ammonizioni e anche qualche cartellino rosso. Ma non è un giocatore ingestibile, soprattutto pensando ad un allenatore come Conte che ha carattere.

Come dire, ne abbiamo visti di peggio… Sì: ripeto, con un uomo come Antonio Conte davanti Centurion potrebbe anche disciplinarsi anche dal punto di vista caratteriale. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Juventus di oggi, 26 luglio 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori