Calciomercato Juventus/ News, Barattin (ag. FIFA): Llorente e Champions League, presto una scossa (esclusiva)

Calciomercato Juventus news: in esclusiva per ilSussidiario.net Stefano Barattin, agente FIFA, ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare di mister Allegri

07.10.2014 - int. Stefano Barattin
champions_allegri
Massimiliano Allegri, 48 anni, allenatore della Juventus (INFOPHOTO)

Una vittoria importante per la Juventus che in casa ha sconfitto tre a due la Roma di Garcia. I bianconeri tornano solitari in vetta dopo sei giornate a punteggio pieno dimostrando la propria superiorità sul campionato. Benissimo Tevez, non ancora in forma Llorente che sembra aver perso la strada giusta. In esclusiva per Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Stefano Barattin ha parlato del calciomercato della Juventus.

Juventus sempre più prima in classifica. Cosa la colpisce dei bianconeri? La Juventus è solida perché Conte l’ha impostata così in tutti questi anni e quindi è difficile che possa perdere colpi.

La bravura di Allegri quale è stata? Allegri ha cambiato poco o niente e questo è stato sicuramente un punto a favore per il tecnico toscano, che ha voluto puntare sul blocco che c’era già senza imporre le proprie idee a prescindere.

L’unica nota stonata è Llorente. Che succede al Re Leone? Per me è solo un momento negativo, io credo che Llorente sia un grande giocatore che presto tornerà a segnare tanto.

Nessun nuovo acquisto nell’undici titolare contro la Roma. Come mai? Credo che valga lo stesso discorso: Allegri si fida molto della squadra dello scorso anno per questo non ha voluto intaccarne gli equilibri, almeno nella sua struttura titolare.

I nuovi troveranno spazio? Credo proprio di sì, anche perché sono arrivati giocatori tecnici e molto interessanti. Oltretutto la Juventus spera di avere tante partite in calendario andando avanti in Champions League: questo consentirà all’allenatore di ruotare tutte le forze a disposizione. 

Come mai in Europa la Juventus non riesce a sbloccarsi? E’ un problema psicologico dovuto ai fallimenti di questi ultimi anni in Europa. Presto la Juventus riuscirà a sbloccarsi anche in Champions League.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori