CALCIOMERCATO JUVENTUS / News: Godin è il nome nuovo per la difesa Notizie al 9 e 10 ottobre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus News, Diego Godin è il nome dell’ultima ora per i bianconeri che vogliono un difensore per rinforzare il reparto orfano ancora di Andrea Barzagli, ancora infortunato.

09.10.2014 - La Redazione
marcelo_439_302
(INFOPHOTO)

C’è un nome nuovo fatto per la difesa della Juventus. I bianconeri inseguono un centrale per gennaio, vista l’emergenza nel reparto arretrato e la condizione fisica precaria di Andrea Barzagli. Il nome nuovo fatto da SportMediaset è quello di Diego Godin dell’Atletico Madrid. Il calciatore ha estromesso l’Italia dal Mondiale in Brasile grazie a una rete di testa nel match decisivo contro l’Uruguay. Un giocatore dal grande fisico e dall’esperienza importante, ha le carte in regola per diventare un pallino della difesa di Max Allegri.

In casa Juventus potrebbe nascere un’operazione di calciomercato a sorpresa in occasione del prossimo mese di gennaio. Uscendo allo scoperto di recente, il terzino sinistro del Real Madrid e della nazionale brasiliana, Marcelo, ha infatti ammesso: «Se mi piacerebbe giocare in Italia? Certamente non subito, un domani mi piacerebbe giocare nella Juve». Il calciatore campione d’Europa ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, fra circa 8 mesi, ma stando alle indiscrezioni circolanti, e come confermato dallo stesso, dovrebbe prolungare la propria esperienza al Santiago Bernabeu per almeno altri due/tre anni. Sulle tracce di Marcelo anche il Milan, che potrebbe offrire De Sciglio.

Tre panchine consecutive sono troppe per un giocatore che in due anni ha giocato praticamente sempre ed è stato uno dei cardini principali della Juventus di Conte. Parliamo del ghanese Asamoah, ex Udinese, che non avrebbe particolarmente gradito le panchine contro Cesena, Atalanta e Atletico Madrid: in particolare quella contro i Colchoneros non è stata accettata dal giocatore. Secondo Tuttosport ci sarebbe un piccolo campanello d’allarme per il calciatore che ha già ricevuto i primi squilli del Psg. Il club francese è intenzionato a prendere un calciatore sulla fascia sinistra e il ghanese della Juventus sarebbe tra gli obiettivi prefissati. Difficile però pensare che la Juventus possa cedere Asamoah: Allegri stima molto il ghanese e infatti contro la Roma ha voluto puntare su di lui lasciando in panchina Evra.

In vista del calciomercato di gennaio, la Juventus vorrebbe puntare sull’acquisto di un difensore per rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri. Nel mirino c’è un vecchio obiettivo, ovvero Matija Nastasic, difensore del Manchester City ed ex giocatore della Fiorentina. Come rivelato da Tuttosport, il calciatore è stanco di restare in panchina nel City e avrebbe chiesto di andare via alla dirigenza inglese. Marotta proporrà la solita strategia: prestito oneroso con diritto di riscatto a giugno, questa volta il City potrebbe accettare visto che il cartellino di Nastasic rischia di subire una svalutazione importante. Su Nastasic ci sarebbero anche club inglesi pronti a prendere il calciatore pagando subito l’esborso economico al City, ma il difensore serbo sembra orientato a ritornare in Italia per giocare nella Juventus.

Potrebbe essere Xherdan Shaqiri il primo obiettivo di calciomercato della Juventus per la finestra di gennaio. Il club bianconero si è messo sulle tracce del nazionale svizzero ormai da mesi e già in estate aveva tentato un approccio diretto prima di virare definitivamente su Pereyra dell’Udinese. All’inizio del prossimo anno, però, il nome potrebbe tornare di moda anche perché è lo stesso talento svizzero a spingere per lasciare il Bayern Monaco. Uscendo allo scoperto nelle scorse ore ha ammesso: «Per fare bene devo sentire la fiducia della società e dell’allenatore, ma non sempre è andata così. Ecco perché in estate ho spinto per andare via. Ma mi è stato chiesto di restare e così ho fatto. Di certo a gennaio ci incontreremo con la società per parlare del mio futuro». La Juventus vorrebbe assicurarselo in prestito per sei mesi, magari oneroso e magari con obbligo di riscatto, ma bisognerà capire come reagiranno i tedeschi che in estate chiesero 5 milioni di euro per la stessa formula. Come sottolineato da Tuttosport nei prossimi giorni si dovrebbe tenere un incontro fra alcuni intermediari che curano il cartellino di Shaqiri e i dirigenti bianconeri, per provare ad approfondire i discorsi.

I bianconeri hanno capito di avere un potenziale campioncino in casa, ma al momento non ci sono le possibilità per farlo giocare con continuità con la maglia bianconera. E’ per questo che il calciatore potrebbe a gennaio andare a giocare con continuità in una realtà di provincia in Serie A. Su di lui ci sono al momento il Parma e l’Empoli, ma sono pronte a inserirsi anche altre squadre di media classifica che vogliono portare qualità nella rosa. Coman ha giocato da titolare nella prima giornata di campionato contro il Chievo, dimostrando di avere fisico, talento, qualità e quantità. Un giocatore che potrebbe fare bene ovunque e su cui la Juve vuole investire per il suo futuro. 

La Juventus ha avuto molti problemi in difesa nell’inizio di questa stagione. Con Barzagli out dall’inizio del campionato Allegri ha dovuto rinunciare anche a Marrone e Caceres, con a disposizione solamente Chiellini, Bonucci e Ogbonna. A gennaio secondo Tuttosport i bianconeri potrebbero tornare sul mercato per cercare un centrale e il nome principale è quello di Matija Nastasic del Manchester City che Manuel Pellegrini sta usando col contagocce. Attenzione perchè si ripeterà il solito confronto, sul calciatore c’è anche la Roma.

In occasione del calciomercato estivo del 2015 bisognerà risolvere una volta per tutte la situazione di Manolo Gabbiadini. Il giovane attaccante italiano gioca nella Sampdoria ma è in comproprietà con la Juventus e alla finestra vi sono alcune big estere pronte a ricoprire d’oro bianconeri e blucerchiati. Ecco perché, come sottolineato da Gianluca Di Marzio per Calciomercato.com, c’è il forte rischio che Gabbiadini ripercorra le orme di Immobile, contesto da Torino e Juve e poi ceduto al Borussia Dortmund dopo una ricca offerta. Alla finestra vi sono il Galatasaray, l’Atletico Madrid e soprattutto il Barcellona, l’ultima società ad unirsi al gruppo, ma non sono da escludere altri interessi se il ragazzo dovesse continuare ad inanellare prestazioni positive in serie: non ci resta che attendere i prossimi sviluppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori