Calciomercato Juventus/ News, sfuma Evra: ha rinnovato con lo United. Notizie al 23 maggio 2014 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus news, il terzino sinistro Patrice Evra ha rinnovato per un’altra stagione con il Manchester United: sfuma un potenziale obiettivo dei campioni d’Italia

23.05.2014 - La Redazione
evra
Evra

Sfuma un potenziale obiettivo di calciomercato per la Juventus: il terzino sinistro francese Patrice Evra ha rinnovato il suo contratto con il Manchester United. Con il passaggio sempre più probabile alla difesa a 4, Antonio Conte ha necessariamente bisogno di laterali bassi, che sappiano anche spingere; contando che “gregari” come Federico Peluso e Paolo De Ceglie sono destinati a partire, o comunque resterebbero come riserve per allargare la rosa, uno dei calciatori su cui i bianconeri avevano messo gli occhi era il terzino dei Red Devils, che in un passato lontano era transitato dall’Italia ma, incredibilmente o meno, nelle serie minori non aveva trovato fortuna. Oggi però è un esterno difensivo di fama internazionale: si è consacrato nello United dopo aver raggiunto una finale di Champions League con il Monaco, ha vinto tutto e si presumeva che, con il contratto in scadenza e la rivoluzione in atto a Old Trafford, dopo 8 stagioni fosse pronto a cambiare aria. Non è così: evidentemente Louis Van Gaal deve già aver posto qualche paletto per la squadra che dovrà allenare, perchè attraverso il profilo Twitter ufficiale i Red Devils hanno fatto sapere di aver prolungato il contratto di Evra per un’altra stagione. Ci sarebbe anche l’ipotesi di un rinnovo simil-specchietto per le allodole, ovvero al solo fine di incassare qualcosa dalla sua cessione. Non sembra comunque essere questo il caso, dunque la Juventus – ma anche Inter e Milan, che stavano sondando il calciatore – dovrà rivolgersi altrove per trovare un terzino sinistro utile per la prossima stagione.

La Juventus cerca un difensore centrale per la prossima stagione: si parla di un possibile rinforzo per una linea che dovrebbe passare a 4, in questo senso su queste pagine abbiamo già fatto il nome di Rio Ferdinand che sarebbe un buon nome per la panchina, pur se “datato”. Altra idea, almeno stando alle indiscrezioni, porterebbe a Ezequiel Gaaray, che certo in questo momento non evoca bei ricordi ai tifosi bianconeri vista la rete realizzata nella semifinale di andata di Europa League (alla fine rivelatasi decisiva per l’eliminazione della Juventus). Il difensore argentino piace anche al Napoli; in merito alle presunte mire dei bianconeri e dei partenopei l’agente del calciatore, Rafael Zurro, è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it per smentire. “Non sono stato contattato dalle due società, stiamo anzi portando avanti un discorso con lo Zenit San Pietroburgo”. Il procuratore ha poi fatto sapere di voler definire il futuro del suo assistito prima dell’inizio dei Mondiali, che Garay giocherà con l’Albiceleste di Alejandro Sabella; segno che davvero l’affare con lo Zenit San Pietroburgo può andare a buon fine. 

La Juventus non perde di vista Antonio Candreva, possibile colpo per il calciomercato dell’estate. L’esterno d’attacco della Lazio e della nazionale italiana, viene da una grande stagione con la maglia biancoceleste, senza dubbio la migliore della sua carriera. Anche per questa ragione Claudio Lotito vorrebbe trattenerlo a Formello, riscattando la seconda metà di proprietà dell’Udinese. I friulani starebbero un po’ alzanto la posta in gioco, alla luce delle molteplici società interessate al giocatore. La Juventus è una storica ammiratrice di Candreva (tra l’altro ex calciatore bianconero), e Marotta è conscio che sarebbe perfetto per passare definitivamente al Alla finestra c’è anche il Paris Saint Germain che se non dovesse riuscire ad acquistare Hazard dal Chelsea, virerebbe appunto sull’azzurro. Qualora la Lazio dovesse riscattare Candreva, non è comunque da escludere che lo stesso rimanga nella capitale: in caso di offerta ad hoc tutto potrebbe succedere…

La Juventus non ha perso di vista il giovane talento del Kansas City Erik Palmer Brown, e durante il calciomercato estivo ormai alle porte la trattativa si potrebbe chiudere. Stando a quanto raccolto dal noto esperto di mercato Alfredo Pedullà, l’idea della società di corso Galileo Ferraris è quella di portare a termine l’operazione per il difensore statunitense classe 1997 fra meno di un mese e precisamente fra il 12 e il 27 giugno, quando la Major League Soccer, il campionato di calcio a stelle e strisce, si fermerà. Le due società si sono date appuntamento a quella data e l’operazione sembrerebbe essere incanalata sui giusti binari. L’idea della Vecchia Signora è quella di portare il ragazzo in Italia solamente al compimento della maggiore età, e di conseguenza Palmer Brown continuerà a giocare nella terra natia, facendo delle “puntate” nel Bel Paese per alcuni stage e tornei vari, molto probabilmente la Coppa Carnevale in programma il prossimo inverno 2015 a Viareggio.

Il calciomercato della Juventus passerà senza dubbio dalle cessioni. Le operazioni in entrata saranno infatti supportate da quelle in uscita e sono diversi i papabili che potrebbero cambiare casacca. Vidal sembrerebbe in cima alla lista degli uscenti ma i media spagnoli sono tornati a caldeggiare l’ipotesi Real Madrid-Pogba. Secondo quanto riportato da Fichajes.net, le Merengues sarebbero pronte a presentare una proposta concreta per avere in cambio il centrocampista della nazionale francese, sotto contratto con la Juventus fino al 30 giugno del 2015. Il tutto avverrà però solo dopo la finale di Champions League in programma domani sera a Lisbona. Altro giocatore che potrebbe svestire la casacca bianconera a breve è Mirko Vucinic, ai margini dell’11 titolare in questa stagione. Sulle tracce del nazionale montenegrino ex Roma e Lecce sarebbe tornato lo Zenit di San Pietroburgo, pronto a convincere il giocatore con un ricco contratto. Attenzione però anche all’Inter, con Mazzarri fra i principali estimatori del bianconero.

Il calciomercato della Juventus passerà quasi certamente da una cessione. La dirigenza di corso Galileo Ferraris è pronta a sacrificare un pezzo pregiato per finanziare i molteplici colpi in ingresso previsti. Con Pogba in stand-by tutto fa pensare che il sacrificato sarà Arturo Vidal. La Juve, forte del contratto in scadenza nel 2017, si dice disposta a cedere il nazionale cileno ma a fronte di un’offerta attorno ai 40/50 milioni di euro. Molte le big interessante a cominciare dal Barcellona, che potrebbe allargare i discorsi a Llorente ma nel contempo anche ad Alexis Sanchez, Adriano e Mascherano, tre giocatori che farebbero davvero comodo alla Vecchia Signora e a Conte. Alla finestra c’è anche il Real Madrid, che invece metterebbe sul piatto i cartellino di Di Maria, Coentrao e Morata. Infine, attenzione al Manchester United, che favorirebbe la cessione di Evra (è in scadenza) con l’aggiunta del cartellino di Nani e di cash. La Juventus, comunque vada, porterà a termine un’operazione positiva dal punto di vista puramente economico visto che per Vidal sono stati investiti 12,5 milioni di euro tre anni fa e la plusvalenza potenziale sarebbe enorme.

Stephan Lichtsteiner vuole rinnovare il proprio contratto con la Juventus. E’ stato lo stesso nazionale svizzero ad ammetterlo, interpellato dal ritiro con i rossocrociati in vista del Mondiale in Brasile. Il bianconero ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e vorrebbe rimanere ancora a lungo a Torino: «Probabilmente sarà il mio ultimo grande contratto. E la mia priorità è la Juventus – spiega l’ex calciatore della Lazio – Lì contano i trofei, vincere è la cosa più importante. Mi vedo ancora a buon livello per tre o quattro anni, poi posso chiudere in Svizzera e quindi fare l’allenatore». Sulle tracce dello svizzero vi sono il Paris Saint Germain e il Manchester City ma la Juventus vorrebbe trattenerlo. E’ anche vero però che qualora giungesse in corso Galileo Ferraris un’offerta interessante, la dirigenza potrebbe anche decidere di cederlo, visto che nessuno sembra incedibile in questa Juve. E a proposito di incedibili, Lichtsteiner ha detto la sua anche sulla stella Pogba, giocatore ambito dalle principali big d’Europa: «Paul Pogba è qualitativamente il miglior giovane che ho mai visto in carriera. E’ incredibilmente forte tecnicamente, fisicamente robusto e, nonostante la statura, anche veloce. Ha un turbo tiro. E poi gioca con passione estrema».

Sarà un calciomercato estivo decisamente caldo quello della Juventus. La Vecchia Signora potrebbe dare vita a diverse trattative e fra i reparti più interessati sembrerebbe esservi quello d’attacco. L’unico certo di rimanere al suo posto è Carlitos Tevez, che la Signora ritiene intoccabile dopo una grande stagione. Quagliarella, Vucinic e Osvaldo faranno invece le valigie, Giovinco dovrebbe rinnovare oppure essere ceduto, mentre su Llorente c’è il Barcellona e in caso di offerta ad hoc da 20 milioni di euro, la Juve lo cederebbe. Ecco perché i colpi in ingresso (oltre al rientro di Gabbiadini), potrebbero essere due e precisamente Didier Drogba e Alexis Sanchez. Per il nazionale ivoriano si tratterebbe di un “acquisto” a costo zero, visto il contratto con il Galatasaray in scadenza. Cenk Ergun, team manager del club turco, ha confessato a Calciomercato.com: «Ho parlato molto con lui in questi ultimi giorni: la Juventus è una possibilità». Dichiarazioni che fanno seguito alle parole di John Elkann, che ha fatto i complimenti al bomber africano, paragonandolo al grande camerunese Roger Milla. Bisognerà trovare un’intesa sull’ingaggio, che non sarà semplice, ma la Juventus sembrerebbe in pole position per acquistarlo. Assieme all’ivoriano dovrebbe sbarcare a Vinovo anche Sanchez del Barca. In questo caso l’accordo col giocatore c’è già ma manca quello con la società che vorrebbe 25 milioni di euro, a fronte di un’offerta bianconera pari o inferiore ai 20 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori