Calciomercato Juventus/ News, Sorrentino: io in bianconero? Vi racconto tutto. Notizie al 14 e 15 settembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, l’estremo difensore del Palermo, Stefano Sorrentino, è stato intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Il rosanero ha sfiorato la casacca bianconera…

Sorrentino_Palermo_Domani
Stefano Sorrentino (Infophoto)

Durante il calciomercato estivo la Juventus si è avvicinata moltissimo a Stefano Sorrentino, esperto portiere italiano del Palermo. Durante il mese di luglio il Sassuolo ha tentato l’acquisto di Marco Storari, complice l’infortunio di Pegolo, e di conseguenza la Juventus ha provato ad avvicinare il 35enne rosanero. Alla fine l’operazione si è conclusa con un nulla di fatto e intervistato stamane da La Gazzetta dello Sport, Sorrentino ricorda quei giorni così: «La società mi aveva comunicato che, per motivi finanziari, se ci fossero state delle offerte ne avremmo parlato. Io però non ho mai chiesto di andare a via e mi ha dato fastidio sentire che volevo partire per riavvicinarmi alle mie figlie che vivono a Torino. Sono prima un professionista. Sono rimasto in B, abbiamo vinto stracciando ogni record. Perché sarei dovuto andare via una volta raggiunta la A? Ammetto che ci ero rimasto un po’ male». A bloccare l’operazione anche la volontà del Palermo, che ha deciso di proseguire a puntare sul proprio guardiano: «Il Palermo alla fine ha cambiato idea? Ne sono felice – prosegue Sorrentino – perché gioco in una delle piazze più prestigiose del Sud. E qui mi sento importante. Prima dei soldi conta la voglia di essere protagonista. A 35 anni voglio giocare, non è ancora tempo di fare la chioccia. Se mi riferisco all’idea di fare da secondo a Ujkani ventilata da Zamparini? Non mi sento così vecchio. A giusto che il Palermo abbia i propri programmi, avrò ancora un anno di contratto e vorrò capire che progetti ci saranno. Ora penso solo a raggiungere il prima possibile la salvezza». Non è la prima volta che Sorrentino ha sfiorato la casacca della Juventus: «È la seconda volta che mi avvicino alla Juve dopo il 2010? Si vede che era scritto così. Non vivo di rimpianti, guardo sempre avanti».

In casa Juventus continua a circolare il nome di Antonio Candreva. L’esterno d’attacco della Lazio sembrava destinato al cambio di casacca durante il calciomercato estivo ma alla fine il giocatore è rimasto nella capitale. Nonostante le avance bianconere e del , il laziale ha deciso di proseguire l’esperienza in biancoceleste con annesse promesse di rinnovo. «C’è stata la possibilità di cambiare maglia ma io sono voluto rimanere. In passato, quando sono arrivato, avevo espresso la volontà di diventare una bandiera qui», questo quanto detto da Candreva ieri, al termine del match contro il Cesena vinto per 3 a 0. Dichiarazioni che sembrano un invito al presidente Lotito: ma il patron risponderà? La Juventus rimane alla finestra, visto che il laziale ci starebbe benissimo nell’attacco bianconero. I rapporti tesissimi fra Marotta e Lotito dopo le dichiarazioni delle ultime ore non fanno però presagire nulla di buono…

Manca davvero poco per il rinnovo del contratto di Paul Pogba. Uno dei protagonisti del calciomercato estivo della Juventus, sta per apporre la propria firma su un ricco prolungamento del contratto, che lo legherà ancor di più ai colori bianconeri. A svelarlo è stato lo stesso gioiello francese, che uscendo allo scoperto nelle ultime ore, intervistato da una tv francese, ha spiegato: «Sì, sto per incontrare i dirigenti juventini per il rinnovo del mio contratto». Se tutto andrà come previsto Pogba firmerà fino al 30 giugno del 2019 con un’opzione per la stagione successiva. L’ingaggio verrà naturalmente aumentato e lieviterà fino a 4,5 milioni di euro netti annui con annesso bonus che faranno arrivare il tutto a quasi 5 milioni. Pogba, nonostante le molteplici avance, è felice di rimanere a Torino dove i dirigenti, i compagni di squadra e i tifosi lo adorano: il PSG e il Real Madrid possono aspettare.

Martin Caceres sta dimostrando grandissima affidabilità giocando al posto di Andrea Barzagli sul centro destra della difesa a tre. Il difensore uruguaiano è a un passo dal rinnovo con i bianconeri come sottolinea l’edizione odierna di Tuttosport. Con i bianconeri sta per firmare fino al 2017. Caceres ha vissuto due parentesi bianconere. Era infatti arrivato nel 2009, non convincendo del tutto. E’ stato però riportato a Torino dopo un anno e mezzo nel gennaio del 2012 dopo la parentesi al Siviglia. Tra campionato e coppe ha collezionato 89 presenze con la Juve, mettendo a segno anche 6 importanti reti. Un giocatore affidabile e ancora giovane, visto che ha 27 anni, che potrà dare una mano ancora a lungo ai bianconeri.

Sarà un calciomercato di riparazione importante quello della Juventus. In corso Galileo Ferraris sono intenzionati a rafforzarsi ad inizio anno venturo, soprattutto se la squadra dovesse essere ancora in corsa sul fronte Champions League e scudetto. Nelle scorse settimane Madama ha tentato invano di acquistare un nuovo attaccante, ma alla fine ha dovuto abbandonare il campo, sia per le alte richieste economiche (leggasi Falcao), sia per i pochi giocatori disponibili sul mercato. A gennaio riprenderà la corsa all’attaccante, e in cima alla lista dei desideri c’è il talento classe 1991 Simone Zaza. L’agente Fifa, Porceddu, però, intervistato in esclusiva dalla nostra redazione, non esclude una mossa a sorpresa, il ritorno allo Juventus Stadium dell’ex Alessandro Matri, ceduto dal Milan al Genoa durante il mese di luglio. Clicca qui per le sue parole sul mercato bianconero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori