CALCIOMERCATO JUVENTUS/ News, idea Gignac a costo zero. Notizie al 24 e 25 settembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, la Vecchia Signora potrebbe intervenire sul mercato di riparazione di gennaio per assicurarsi un nuovo attaccante. Attenzione a Gignac, in scadenza a giugno

marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Si pensa al calciomercato di gennaio in casa Juventus. L’amministratore delegato bianconero, a poco più di tre mesi dalla riapertura delle liste, sta già portando avanti qualche sondaggio e con grande probabilità le manovre principali si concentreranno sull’attacco. A riguardo va sottolineata l’occasione Pierre Gignac, 29enne attaccante della nazionale francese che gioca nell’Olympique Marsiglia. L’OM è in testa alla Ligue 1 e il giocatore ha realizzato ben otto marcature in sette match, sbaragliando la concorrenza di gente del calibro di Cavani e Ibrahimovic. A favorire un eventuale addio a gennaio, il contratto dello stesso Gignac, che scadrà al prossimo 30 giugno del , fra circa 9 mesi. Il bomber ha rifiutato una proposta di prolungamento e di conseguenza è scontata la volontà dello stesso di iniziare una nuova avventura lontana dalla patria.

Kevin Trapp potrebbe essere l’erede di Gianluigi Buffon. Il portiere tedesco classe 1990 gioca nell’Eintracht Francoforte e ha il contratto in scadenza nel 2016 e come riporta Calciomercato.it pare che su di lui ci siano tra le altre Napoli, Inter e proprio la Juventus. I bianconeri stanno però temporeggiando perchè vogliono valutare la stagione di Nicoa Leali che sta giocando a Cesena in prestito. Su Trapp ci sono comunque diversi club tedeschi e per portarlo a Torino a un anno dalla scadenza del contratto servono almeno dieci milioni di euro.

Ripartono le voci di mercato e vedono sempre protagonista Arturo Vidal. Il centrocampista cileno della Juventus è nel mirino del Manchester United che sembrava ormai però aver mollato la presa. Secondo quando riportato dal ”Daily Star’‘ pare che il club inglese sarebbe disposto a pagare 45 milioni di euro cash per avere subito a gennaio il calciatore. Una cifra che comunque per i bianconeri è considerata ancora molto bassa.

Sarà un calciomercato 2015 all’insegna del low cost in casa Juventus. L’amministratore delegato Beppe Marotta starebbe infatti preparando una serie di colpi a “impatto zero”, come sottolineato in particolare dalla redazione di Sportmediaset. Per il mercato di riparazione di gennaio la Signora dovrebbe puntare su Luisao, difensore centrale del Benfica, che potrebbe decidere di cambiare aria a gennaio se i lusitani venissero eliminati dalla Champions League: costo dell’operazione, circa 3 milioni di euro. La Juve si fa forte della volontà dello stesso centrale delle Aquile di accogliere la chiamata bianconera per dilettarsi in un nuovo campionato. A giugno, invece, si punterà su Abate, terzino destro del Milan in scadenza di contratto. Il rossonero sembra destinato a fare le valigie ma il grande inizio di stagione potrebbe indurre la società di via Aldo Rossi ad accogliere le richieste economiche dello stesso, trattenendolo a Milanello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori