Calciomercato Juventus/ News, agente Giovinco: è in scadenza ed è strano, a breve l’incontro. Notizie al 25 e 26 settembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, l’agente di Sebastian Giovinco, Andrea D’Amico, ha parlato del futuro del suo assistito il cui contratto andrà in scadenza al prossimo giugno del 2015

Giovinco_Cech
Foto Infophoto

Sebastian Giovinco sarà con grande probabilità uno dei protagonisti del calciomercato del 2015. L’attaccante della Juventus ha il contratto in scadenza a giugno dell’anno prossimo, e per ora il prolungamento non sembra essere un’opzione all’ordine del giorno. Della situazione contrattuale del giocatore ne ha parlato l’agente, Andrea D’Amico, intervistato dai microfoni di Tuttomercatoweb: «Al momento Sebastian ha il contratto in scadenza nel 2015, il che è veramente una cosa strana per un ragazzo di 26 anni con il suo curriculum e le sue qualità. Noi comunque siamo sereni. Sappiamo che piace a tanti club, sia in Italia che all’estero. Nelle prossime settimane però negozieremo solo con la Juve, cosa che ancora non è avvenuta». Sono moltissime, come anticipato dallo stesso agente, le società interessate alla Formica Atomica, e fra queste vi sono anche Inter, Milan e Lazio. Un Giovinco che ha dato vita ad un’ottima prestazione contro il Cesena mercoledì sera: «Seba ha fatto una bella prestazione – ha proseguito D’Amico – è un grande giocatore ma le sue qualità le conoscono tutti. Quando ha la possibilità di esprimersi dall’inizio è capace di grandi cose, mentre a gara in corso ha più problemi ma non si sente inferiore a nessuno. Sono comunque certo che Allegri e Conte sapranno valorizzarlo al massimo per il bene dei tifosi della Juve e dell’Italia. E’ molto concentrato, sereno e consapevole delle sue qualità. Giovinco lavora sempre sodo per farsi trovare pronto».

Stephan Lichtsteiner potrebbe svestire la casacca della Juventus in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio. Il terzino destro della nazionale svizzera ha il contratto in scadenza a giugno dell’anno prossimo, e uscendo allo scoperto nelle scorse ore, ha spiegato: «Sono concentrato sul campionato, per il rinnovo del contratto c’è sempre tempo. Mi chiedete se andrò in scadenza? Non ne voglio parlare. Deluso dalle voci di un possibile scambio con Rabiot? Non ne so nulla, in giro se ne sentono tante…». Allegri considera lo svizzero una pedina preziosa, al punto che la partenza dello stesso, ventilata durante l’estate, è stata bloccata. Nei prossimi mesi il quadro potrebbe però mutare visto che Lichtsteiner pretende un rinnovo da 3 milioni netti annui, mentre la Juve gliene offrirebbe di meno. Perderlo a zero a giugno sarebbe un suicidio, tanto vale metterlo sul mercato a gennaio, magari per arrivare proprio a Rabiot.

Continua a tenere banco in casa Juventus il nome di Luisao, difensore brasiliano del Benfica che la Juventus ha cercato in estate e con il quale Beppe Marotta aveva trovato un accordo di massima senza però riuscire a strappare il sì del club lusitano. A riparlare del centrale di difesa in ottica bianconero è il quotidiano ‘A Bola‘. I bianconeri potrebbero approfittare dei problemi che economici delle aquile, ora in difficoltà e costrette a cedere diversi giocatori.

La Juventus proverà ad assicurarsi il giovane talento italiano Gianluca Gaudino in occasione del calciomercato del prossimo gennaio. Il calciatore classe ha il contratto con il Bayern Monaco in scadenza al 30 giugno dell’anno venturo, e la Vecchia Signora vorrebbe provare a strapparlo ai bavaresi approfittando proprio della situazione contrattuale dello stesso. Non sarà però semplice per i bianconeri mettere le mani sul “ragazzotto” italiano, visto che il giovane ha diversi estimatori, a cominciare dall’Inter, che con Erick Thohir vorrebbe fare incetta dei campioni in erba. Nel contempo bisognerà fare attenzione agli interessi stranieri (in particolare tedeschi) e al Bayern Monaco, con Guardiola che starebbe facendo di tutto per convincere Gaudino a prolungare il contratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori