CALCIOMERCATO / Milan: Pato, Mexes e Cissokho– I rumors di mercato al 20 febbraio

Il Papero ancora fuori: è rottura?

20.02.2011 - La Redazione
pato_sconsolato_R375x255_13sett09
Alexandre Pato (Foto: ANSA)

Per quanto al Milan si ostinino a negarlo, stiamo assistendo a un vero e proprio caso Pato. In pochi mesi il Papero rossonero è finito dalle stelle alle stalle. Non solo non è più uno dei giocatori più celebrati della squadra, ma, mentre si appresta a sedersi in panchina per la terza volta consecutiva, possiamo dire che non è più nemmeno uno degli 11 titolari. Il perché di questa involuzione non si può spiegare solo con i problemi fisici che nel recente passato lo hanno tormentato spesso. Pato ha perso lo scatto e anche la fantasia. Forse è il rapporto difficile con Ibrahimovic a limitarlo. Forse le impostazioni (imposizioni?) tattiche di Allegri. Fatto sta che al Milan ci stanno pensando: cedere il Papero per far cassa non è più un’eresia.

CALCIOMERCATO MILAN CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE  

Intanto Philippe Mexes, dato quasi per certo in rossonero, fa un passo indietro e tranquillizza i tifosi della Roma. “Non ci vado, resto qui”, ha risposto il difensore francese ai fan giallorossi che gli chiedevano a Trigoria se fosse vero il suo trasferimento al Milan.

 

Per la fascia sinistra torna con prepotenza a girare il nome di Aly Cissokho, terzino sinistro del Lione, che i rossoneri presero dal Porto nell’estate 2009, salvo poi rispedirlo al mittente dopo le visite mediche per un non meglio precisato difetto ai denti che ne avrebbe pregiudicato il rendimento. A giudicare da come se l’è cavata poi il laterale francese, crediamo proprio di no. Se ne è accorto anche Galliani, che ora sogna di portarlo a Milanello. Costo dell’operazione: meno di 18 milioni di euro. Si può fare? Dipende da colui che caccia il grano…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori