CALCIOMERCATO / Milan: Bale, Ibrahimovic, Alou Diarra. I rumors di mercato al 29 marzo

Clamorosa voce dall’Inghilterra: il gallese in rossonero? Ibra, niente mal di stomaco. Vuole chiudere la carriera al Milan. Anche se nel calcio non si sa mai. Alou Diarra sogna San Siro…

29.03.2011 - La Redazione
bale_R400_9mar11_Milan
Gareth Bale

Una voce clamorosa dall’Inghilterra scuote il calciomercato del Milan. Secondo il noto sito caughtoffside.com, Gareth Bale sarebbe vicino a vestirsi di rossonero. Un colpo sensazionale.

I dirigenti di via Turati si sarebbero mossi in anticipo sul talento gallese del Tottenham, tanto da bruciare la concorrenza del Real Madrid e di mezza Europa. I contatti andrebbero avanti da mesi e si sarebbero intensificati in occasione della doppia sfida negli ottavi di finale di Champions League tra Spurs e Milan. Chiaro che il condizionale è d’obbligo, visto che parliamo di una trattativa da circa 35-40 milioni di euro.

Un pezzo da novanta è anche Zlatan Ibrahimovic, che al Milan è arrivato in prestito, ma con obbligo di riscatto a giugno per 24 milioni di euro. Eppure sullo svedese continuano a circolare voci di calciomercato che lo vorrebbero lontano da Milano già nella prossima estate. Destinazione Inghilterra e per la precisione Manchester. Sponda City, allenatore Roberto Mancini, con la quale sul finire dell’avventura all’Inter i rapporti non erano più cordialissimi. Eppure i media credono sia possibile che i due si riuniscano in Premier League.

Ieri però in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport Ibrahimovic ha parlato così del suo futuro. “Ho ancora tre anni da giocare nel Milan, poi vedo la fine della carriera. Non ho la forza di cambiare e muovermi ancora una volta. Ma nel calcio le cose possono sempre cambiare velocemente”.

Chi vorrebbe davvero cambiare aria è Alou Diarra. Il centrocampista 29enne del Bordeaux ha un sogno: venire in Italia e più precisamente al Milan. Lo ha scritto senza troppi giri di parola sul sito della squadra attuale. “San Siro è uno stadio magnifico. Van Basten, Rijkaard, Gullit, Donadoni, Maldini, Baresi hanno tutti fatto parte di questa grande squadra! È il club dei miei sogni per quelli che sono stati i suoi giocatori e la sua storia”. Insomma, un’ode al Milan che sa tanto di “venitemi a prendere”. Galliani lo ascolterà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori