Calciomercato Milan/ Tateo (ag. FIFA): mancano i cambi in difesa. Ecco alcuni nomi (esclusiva)

- int. Giovanni Tateo

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente fifa Giovanni Tateo ha parlato del mercato del Milan e in particolare dei problemi legati alla difesa rossonera che prende gol.

zapata_milan
Foto Infophoto

A Massimiliano Allegri non è andato giù l’ennesimo gol preso su calcio da fermo da parte del suo Milan. La difesa soffre troppo nelle palle inattive, ieri l’Ajax ha segnato al novantesimo minuto prima di essere raggiunto dal Milan all’ultimo secondo su calcio di rigore siglato da Mario Balotelli. Zapata-Mexes faticano a contenere gli avversari, ma il problema non sembra essere la coppia difensiva titolare. Al Milan mancano i ricambi, Silvestre per ora è un oggetto misterioso. L’agente Fifa Giovanni Tateo ha suggerito alcuni nomi per la difesa, in un’intervista esclusiva a IlSussidiario.net.

Ancora una volta la difesa del Milan soffe le palle inattive. Che succede? Io credo che il Milan ha dei seri problemi difensivi che riguardano soprattutto la zona centrale.

Mexes-Zapata non all’altezza della situazione? Io non dico questo, bisogna anche capire che questi due giocatori non si sono fermati un attimo, hanno sempre giocato loro. Non c’è possibilità di turnover.

In panchina in effetti non ci sono giocatori per il momento all’altezza… No, basti pensare a Silvestre che continua a essere un giocatore anonimo dopo l’esperienza negativa all’Inter.

Che è successo al centrale argentino? Non so davvero, lo ricordo bene ai tempi di Catania visto che avevo alcuni giocatori che militavano in Sicilia. Già a Palermo aveva mostrato alcune lacune.

Il Milan punta Astori del Cagliari, ma in Italia non ci sono altre alternative? Astori è molto brvo ma costa tanto. Potrei fare il nome di Spolli del Catania, ma il discorso è sempre questo, anche lui ha un prezzo importante.

In estate il Milan ha pensato anche a Paletta. Sarebbe stato un buon affare? Certamente, Paletta ha mostrato di essere un ottimo elemento. Ma il Parma per cederlo aspetterà un’offerta importante.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori