PAGELLE/ Cagliari-Milan (1-1): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 24esima giornata)

- La Redazione

Le pagelle e il tabellino di Cagliari-Milan: si interrompe parzialmente la corsa dei rossoneri che vanno sotto per il gol di Ibarbo e recuperano nel finale con un rigore di Balotelli.

Pulga_Lopez
Infophoto

Terminata 1 a 1 la partita tra Cagliari e Milan, i gol sono stati siglati da Ibarbo al 45 minuto del primo tempo, e da Balotelli su calcio di rigore netto al 82′ esimo minuto.

Partita non bellissima, anche se molto intensa poche azioni da gol, fino agli ultimi 10 minuti quando il Cagliari ha giocato in 10 uomini per l’ espulsione di Astori, e il calcio di rigore siglato da Balotelli.

Bella prestazione della squadra di Pulga e Lopez, che tiene il campo benissimo per 80 minuti di partita, non concede nulla al Milan ed è pericolosissima nelle ripartenze con Sau e Ibarbo prima , e Cossu nel secondo tempo. Se non ci fosse stata l’ espulsione di Astori, forse i punti sarebbero stati 3.

Gioca a calcio solo gli ultimi 10 minuti, con la superiorità numerica. Prima del minuto 82 non esiste in campo, senza idee, spaesata, molle e lenta nella manovra, passo indietro grande a confornto delle ultime prestazioni.

Decide bene sull’ episodio del rigore, e sull’espulsione di Astori, fa giocare fin quando può, arbitraggio sufficiente.

AGAZZI, 7: Bravissimo e puntuale nelle uscite, salva la partita con una grande parata su Bojan nel finale

F. PISANO, 6,5: Si vede poco in fase offensiva, ma attentissimo in fase difensiva, non sbaglia un intervento

ASTORI,6: Partita da 8, ma l’ espulsione e il fallo da rigore pesano. Prima di allora è stato un muro insuperabile

ROSSETTINI, 7: Ottima partita, insieme ad Astori limitano Balotelli.

MURRU 6: Giovane e a volte inesperto, soffre all’ inizio Niang, fino quando non prende le misure. (ARIAUDO: S.V.)

DESSENA, 6: Buona partita, tanta , tantissima corsa, che limita la lucidità in fase offensiva.

CONTI, 6,5: Come un condottiero guida i suoi ottimamente per tutta la partita, bene in entrambe le fasi, pennella l’ assist per il gol di Ibarbo.

EKDAL, 7: Prestazione di grande qualità, recupera molti palloni e li distribuisce benissimo.

THIAGO RIBEIRO, 5: Si vede pochissimo, mai pericoloso, il peggiore dei suoi

(COSSU, 6,5:Quando entra diventa pericolossismo nelle ripartenze, con la sua velocità)

SAU, 6,5: Sempre pericolosissimo quando riparte, nel primo tempo mette in croce Mexes. (PINILLA: S.V.)

IBARBO, 7,5: Grande prestazione sopratutto nel primo tempo, mette in difficoltà Mexese e Zapata, che non lo prendono mai, e inoltre torna spesso indietro ad aiutare in fase difensiva

ALL. PULGA -LOPEZ, 8: Mettono in campo una squadra con 3 punte ma con una grinta e un intensita che offuscano il Milan.

ABBIATI, 5,5: Non è colpevole sul gol, ma poteva far di più sul colpo di testa di Ibarbo.

ABATE , 5: Corre tantissimo, ma non azzecca un cross, attacca molto ma non è mai utile in fase offensiva

ZAPATA, 5: In seria difficoltà contro Ibarbo , colpevole sul gol per averlo lasciato libero

MEXES , 5,5: Soffre troppo la velocità degli attaccanti cagliaritani, non da mai sicurezza dietro.

DE SCIGLIO, 5,5: Passo indietro del terzino rossonero rispetto a tutto il campionato, ha la scusa che ritornava da un infortunio

AMBROSINI, 6: Forse uno dei migliori, e non gioca nemmeno una grande partita, ma ci mette grinta e intensità come sempre.

(BOJAN, 6: Entra e cerca di spezzare il match come fa sempre, prende palla da dietro, pericolosissimo nel finale con un tiro che trova la respinta di un grande Agazzi)

MUNTARI, 6: Ritorna titolare dopo tanti mesi, fa il suo compitino nulla di più, ma ci vuole calma per tornare ai livelli dell’ anno scors.

FLAMINI, 6: Corre tantissimo come sempre, si inserisce quando può ma poco lucido in fase offensiva

EL SHAARAWY, 4,5: Momento di flessione del Faraone, forse un po’ stanco, non riesce a incidere, mai nel gioco.

(BOATENG, 6: Meglio del faraone, si muove meglio e cerca di incidere di più, anche se il vero Boateng non si vede più)

BALOTELLI, 6: Non gioca una grande partita, ma è sempre decisivo, freddo sul dischetto, segna anche un altro gol non valido perchè la palla era uscita, ma se gli si lascia spazio non perdona

NIANG, 5,5: Buon inizio mette in difficoltà Murru, ma meno brillante delle ultime partita. (ROBINHO: S.V.)

ALL. ALLEGRI, 5,5: Si affida a 3 corridori a centrocampo, ma si vede la mancanza di idea, forse rischiare Boateng dall’ inizio avrebbe portato migliore risultato.

 

Marcatori:Ibarbo (C), 82′ rig.Balotelli (M)

Agazzi; Murru (70′ Ariaudo), Astori, Rossettini, Pisan; Conti, Ekdal, Dessena; Ibarbo, Thiago Ribeiro (56′ Cossu), Sau (75′ Pinilla). A disp.: Avramov, Casarini, Perico, Nené. All.: Pulga-Lopez.

Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio; Ambrosini (65′ Bojan), Flamini, Muntari; Niang (80′ Robinho), El Shaarawy (60′ Boateng), Balotelli. A disp.: Amelia, Gabriel, Antonini, Yepes, Zaccardo, Nocerino, Traoré. All.: Allegri.

Arbitro: Giannoccaro

Ammoniti: Murru, Conti, Astori, Dessena (C), Niang, Mexes, Ambrosini (M)

Espulso: Astori (C)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori