Calciomercato Milan / Mastrodonato (ag. FIFA): Rami e Honda, affari-Allegri (esclusiva)

- int. Marco Mastrodonato

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Marco Mastrodonato ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del possibile arrivo di uno tra Honda e Diamanti.

honda_giappone
Keisuke Honda, centrocampista del Giappone (Foto Infophoto)

Il calciomercato del Milan sembra bloccato dalle cessioni che per ora non arrivano, ma Adriano Galliani è uno stratega: mentre cerca di piazzare i giocatori in esubero – che devono fargli guadagnare il tesoretto da reinvestire in entrata – studia le situazioni aperte o quelle che si potrebbero aprire. Uno dei possibili partenti potrebbe essere Stephan El Shaarawy, sul quale c’è sempre l’ombra lunga di una cessione necessaria per monetizzare, ma solo e soltanto se l’offerta sarà ritenuta congrua. Incassare più di 25 milioni di euro significherebbe infatti aprirsi svariate possibilità di intervento sul calciomercato: per esempio si potrebbe, senza rinunciare a quel Carlos Tevez che resta l’obiettivo numero uno, arrivare ad Adil Rami, difensore che è stato vicino al Napoli ma per il quale i partenopei non hanno trovato l’accordo. Il francese piace molto per la fisicità e la grinta che mette in campo, può essere un acquisto “a sorpresa” per il reparto arretrato. Più difficile invece puntare concretamente su Thiago Alcantara, centrocampista che piace da tempo al Milan ma che sembra in procinto di passare al Manchester United. “Il Barcellona dovrebbe pensarci bene prima di darlo via”, dice l’agente FIFA Marco Mastrodonato, intervistato in esclusiva da IlSussidiario.net. Un regista però ai rossoneri servirebbe, e allora chissà che non si riaprano i vecchi contatti con il Real Madrid per cercare di portare a Milanello Luka Modric, che con la maglia delle Merengues sperava di trovare decisamente più spazio. Sullo sfondo resta aperta la questione legata ad Alessandro Diamanti, giocatore considerato perfetto e altro obiettivo primario di calciomercato, pur se anche qui bisogna cercare di battere la concorrenza della Juventus.
Il Milan è alla ricerca di un difensore e nel mirino c’è anche Rami del Valencia. Giocatore giusto per i rossoneri? Secondo me sì, è un calciatore importante uno di quelli che non molla mai, un vero lottatore. Sono sicuro che possa fare bene in rossonero.
A proposito di spagnoli: difficile arrivare a Thiago Alcantara, vero? Purtroppo per il Milan non arriverà in Italia perché sembra esserci già un accordo con il Manchester United. Certo che il Barcellona dovrebbe pensarci bene prima di cedere questo ragazzo.
Rimanendo a centrocampo e in Spagna, piace molto Modric. Potrebbe andare via dal Real Madrid? Io credo che Modric rimarrà nonostante il poco spazio che ha avuto a disposizione in questa stagione da quando è arrivato. Con il cambio di allenatore potrebbe ambientarsi meglio.
Nel nuovo Milan ci sarà El Shaarawy? Il Milan non può privarsi di El Shaarawy, perché se lo facesse perderebbe tanto in attacco e sarebbe difficile trovare un altro talento come lui che, ricordiamo, è un classe ’92. Credo che sia solo questione di trovare l’alchimia giusta con Balotelli.
Nel ruolo di trequartista il favorito sembra Diamanti… E’ un giocatore che merita da diversi anni la grande occasione. Ora ha tutto per fare bene nel Milan, dovrà solo avere una forte personalità.
Piace anche il giapponese Honda. Che ne pensa del giocatore nipponico? Può essere una grande occasione di calciomercato, ha fatto bene nella Confederations Cup e sono sicuro che potrebbe essere una sorpresa nel campionato italiano. (Claudio Ruggieri)

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 24 giugno 2014



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori