Calciomercato Milan, le ultime al 28 giugno 2013

- La Redazione

Le ultime notizie di calciomercato del Milan aggiornate al giorno 28 guigno 2013: Galliani attende cessioni e intanto prepara gli acquisti successivi, oltre a studiare qualche colpo “gobbo”

balotelli_astori
Villa (infophoto)

Le ultime notizie di mercato del Milan aggiornate al giorno 28 guigno 2013 sono interlocutorie. Adriano Galliani ha fatto il punto con i giornalisti, che lo hanno intercettato fuori dalla sede della Lega Calcio prima e dopo l’ultima assemblea. L’amministratore delegato predica immobilismo, secondo la legge del “se non parte nessuno non arriva nessuno”, che governerà il calciomercato del Milan; poi però lo si ritrova a a cena con Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, e Massimo Cellino, presidente del Cagliari, oltre all’amico Kia Joorabchian con cui ormai però ha poco di cui parlare in termini di calciomercato. Fiorentina e Cagliari non sono due interlocutori casuali: nelle ultime ore hanno preso (o ripreso) quota due nomi: Stevan Jovetic e Davide Astori. Per il primo, attaccante montenegrino classe 1988 della Viola, si è parlato di uno scambio con Stephan El Shaarawy in Toscana come contropartita. Galliani ha commentato con un secco no, ma non è la prima volta che succede. Per ora  restano le chiacchiere ma anche un’abbozzata precarietà nella posizione di El Shaarawy. Il Faraone è reduce da una metà campionato in calando: fattore puramente fisiologico o anche tecnico? In base a questa valutazione il Milan sceglierà se sacrificarlo, per dare respiro alle casse (Monaco e Manchester City osservano) o al calciomercato (nel caso del suddetto scambio con Jovetic). Più possibile, nonostante la netta smentita di Galliani, pare la pista che porta a Davide Astori del Cagliari: Allegri lo conosce, lo ha già allenato e lo vorrebbe per migliorare la difesa, senza contare che lo stesso Galliani, nei mesi finali del campionato, aveva aperto all’acquisto di un difensore. Il problema resta la valutazione del giocatore da parte del Cagliari, ancora superiore ai 10 milioni di euro, ma la cena dell’a.d. rossonero con Cellino conferma che sotto sotto qualcosa può bollere in pentola, anche se alla lunga. Si parla ancora ad esempio di contropartite tecniche come l’attaccante Gianmario Comi, classe 1992 con 11 gol nell’ultima serie B (Reggina), e Marco Fossati, uno dei centrocampisti più costanti dell’ultimo campionato cadetto (Ascoli). Altrimenti…

Altrimenti le indiscrezioni dall’Inghilterra individuano un’altra possibilità: Nemanja Vidic del Manchester United. Il difensore centrale serbo ha 31 anni e il contratto fino al 2014: se c’è un momento per acquistarlo può essere questo e secondo il quotidiano britannico Express il Milan ha deciso di cogliere l’occasione. Vidic ha la giusta esperienza per reggere anche in campo internazionale e una valutazione di calciomercato in calando: segnarsi il suo nome, il resto lo deciderà Galliani. In difesa il Manchester United annovera i centrali Phil Jones (21 anni), Jonny Evans (25) e Cris Smalling (23): il futuro è loro e la mediazione dello sceriffo Rio Ferdinand potrebbe bastare.

Che Keisuke Honda possa arrivare al Milan si sapeva ma è stato Adriano Galliani a confermarlo. Il problema è sempre lo stesso: prima bisogna cedere: Kevin Prince Boateng resta in lista papabili ma per adesso l’interessamento del Monaco non si è tramutato in offerta. C’è sempre Robinho ma come ha ribadito l’amministratore delegato la trattativa con il Santos è ferma. In aiuto dei rossoneri potrebbe essere arrivata la Lazio, che ha appena versato ai brasiliani 8 milioni per Felipe Anderson: che possano sbloccare l’acquisto di Robinho? Intanto, quasi per dare una mano al Milan, il CSKA Mosca pensa il sostituto di Honda: le prime indiscrezioni parlano di Willie Overtoom, 26enne camerunense dell’AZ Alkmaar. Nel frattempo chi può lasciare il Milan è Mathieu Flamini: entro domenica è previsto un nuovo incontro per rinnovare il contratto in scadenza, le parti sono ancora distanti perché la società offre un biennale mentre il giocatore vuole un triennale, peraltro a cifre di ingaggio superiori a quelle attuali (1,5 milioni di euro). Dovesse partire il francese potrebbe sbloccarsi l’affare Andrea Poli con la Sampdoria. Urby Emanuelson, rientrato dal prestito al Fulham (13 presenze 1 gol in Premier League), sarà in ritiro a Milanello e può restare. Nel frattempo il giovane attaccante nigeriano Ezekiel Henty, classe ’93 proveniente dalla Primavera, andrà in prestito allo Spezia in serie B.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori