Calciomercato Milan/ Muscolino (ag. FIFA): El Shaarawy-Torres? Impossibile. Honda sì ma… (esclusiva)

- int. Alberto Muscolino

L'agente Fifa Alberto Muscolino ci parla del calciomercato del Milan e in particolare del futuro di El Shaarawy e di possibili scambi. Galliani intanto tenta il colpo Honda...

honda_giappone Keisuke Honda, centrocampista del Giappone (Foto Infophoto)

Il calciomercato del Milan continua a ruotare attorno al nome di Stephan El Shaarawy, il cui futuro resta una incognita. Il suo ruolo nel progetto rossonero per le prossime stagioni non è più centrale come sembrava qualche mese fa, e anche la Confederations Cup appena conclusa non ha certo aiutato a rilanciare le quotazioni del Faraone. La sensazione è che il giocatore potrebbe anche partire, se dovesse arrivare un’offerta giudicata adeguata da Adriano Galliani. Si ipotizzano anche possibili scambi, ad esempio con il Chelsea per Fernando Torres oppure con la Fiorentina per Adem Ljajic. Di certo è l’intero reparto offensivo a tenere banco in casa rossonera, perché Galliani sta lavorando sul trequartista, che potrebbe essere il giapponese Keisuke Honda, anche se altre opzioni non sono da sottovalutare, mentre a centrocampo sono attese altre novità, a partire dall’arrivo di Andrea Poli che ormai è davvero ad un passo dal vestire la maglia rossonera. Per parlare di queste e altre trattative del calciomercato del Milan, abbiamo parlato con l’agente Fifa Alberto Muscolino: eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

El Shaarawy-Milan, sarà divorzio in questa sessione di calciomercato? Non credo assolutamente che possa finire l’avventura di El Shaarawy al Milan. Poteva succede solo in un caso: se i rossoneri avessero detto sì al City per lo scambio tra il Faraone e Tevez.

A proposito di scambi: Torres-El Shaarawy è fattibile? Dico di no per un motivo molto semplice. Se il Milan dovesse perdere El Shaarawy non punterebbe su una prima punta come Torres, visto che c’è già Balotelli. Sarebbe più credibile lo scambio El Shaarawy-Jovetic, ma alla Fiorentina non interessa questo affare.

A proposito di Fiorentina: potrebbe arrivare al Milan Ljajic, sarebbe il sostituto di Robinho? Sicuramente è un giocatore che piace al Milan, questo è innegabile, ma la Fiorentina non lascerà andare il ragazzo serbo che è finalmente esploso.

Capitolo trequartisti: Galliani punterà su Honda o cercherà di strappare Diamanti al Bologna? In questo momento difficile per il Milan dal punto di vista economico, io credo che Galliani farà l’ennesimo capolavoro. Prenderà Honda ma non subito: a gennaio, a parametro zero.

A centrocampo avanza Poli. E’ il colpo giusto? Non lo vedo come un giocatore titolare per il Milan della prossima stagione, però potrebbe dare il suo giusto contributo alla causa rossonera. E’ chiaro tuttavia che qualcuno dovrebbe partire.

Tipo Flamini? Purtroppo il Milan non sembra voler puntare sul giocatore francese che da febbraio è stato uno dei migliori. Però potrebbe esserci un colpo di coda importante nella trattativa e Flamini potrebbe rinnovare. (Claudio Ruggieri)

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 2 luglio 2013






© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie