Calciomercato Milan/ News, Tanzillo: Kramaric sicuro protagonista. Obiang più di Brozovic (esclusiva)

- int. Massimo Tanzillo

Calciomercato Milan news, in esclusiva per IlSussidiario.net, Massimo Tanzillo ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare della situazione di Kramaric e Okaka per l’attacco.

obiang_marchisio
Pedro Obiang (infophoto)

Il Milan ha bisogno di un attacante per il calciomercato di gennaio e si parla di un interessamento importante per Kramaric del Rijeka ma anche di Okaka, attaccante della Sampdoria. Per il centrocampo invece si parla di Brozovic della Dinamo Zagabria ma anche di Obiang, centrocampista della Sampdoria. Massimo Tanzillo, direttore di generazioneditalenti.it, ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Il Milan ha intenzione nel calciomercato di gennaio di rinforzare l’attacco con Kramaric. Che pensa del croato? Lui è un attaccante che sta facendo molto bene e credo che potrebbe inserirsi al meglio nel campionato italiano. E’ un giocatore di grande livello.

Nel mirino del calciomercato del Milan ci sarebbe anche Okaka… Il centravanti della Sampdoria è un giocatore che finalmente è tornato a mostrare il proprio talento come quando era più giovane.

Per il centrocampo piace Brozovic: elemento utile per il Milan? Brozovic è un centrocampista di qualità che però potrebbe aver bisogno di tempo per ambientarsi al meglio. Il Milan dovrebbe puntare su un altro giocatore.

Meglio Obiang? Esatto, credo che il centrocampista della Sampdoria sia più adatto al Milan perché conosce perfettamente il campionato italiano e quindi non avrebbe bisogno di ambientarsi.

Vangioni rinforzo di qualità per il Milan? Non è più giovanissimo ma sono convinto che potrebbe fare molto bene in maglia rossonera. Un esterno di qualità per Inzaghi.

Il Borussia vorrebbe El Shaarawy, il Milan ha chiesto Immobile… Klopp potrebbe prendere anche il talento rossonero, ma difficilmente Immobile andrà al Milan visto che vorrà assolutamente continuare l’avventura in Bundesliga.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori