Milan-Real Madrid/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità. Il ballottaggio (martedì 30 dicembre, amichevole)

- La Redazione

Milan-Real Madrid: orario diretta tv, probabili formazioni e quote, le ultime notizie sull’amichevole in programma il 30 dicembre 2014 a Dubati, negli Emirati Arabi Uniti

benzema_modric
(INFOPHOTO)

A poche ore dal fischio d’inizio dell’amichevole di Dubai, sembra essere uno in particolare il dubbio che ancora attanaglia Filippo Inzaghi per quanto riguarda la formazione titolare dei rossoneri per la sfida ai campioni del Mondo del grande ex Carlo Ancelotti. Infatti, a centrocampo ecco il ballottaggio fra Nigel De Jong e Riccardo Saponara. Avranno la meglio l’esperienza e la concretezza del giocatore olandese oppure Inzaghi deciderà di dare una grande occasione per mettersi in mostra al talento cresciuto nell’Empoli, che finora in questa stagione non è stato quasi mai utilizzato? Lo scopriremo presto. Gli altri due posti sembrano invece sicuri per il capitano Riccardo Montolivo e per Sulley Muntari.

I giocatori assenti per la sfida amichevole di Dubai tra rossoneri e Merengues. Filippo Inzaghi non dovrebbe rischiare Rami: il difensore francese si è allenato a parte negli Emirati Arabi e probabilmente non sarà impiegato. Carlo Ancelotti invece non ha convocato Sergio Ramos e Marcelo. Tutti gli altri ci saranno, compreso Jesé Rodriguez  che sta recuperando dopo l’infortunio al legamento crociato del ginocchio destro, rimediato lo scorso 18 marzo.

Le due squadre si affronteranno a Dubai (Emirati Arabi Uniti) martedì 30 dicembre 2014 in un incontro amichevole, promosso dal comune sponsor Fly Emirates ed etichettato come ‘Dubai Football Challenge’. Al The Sevens Stadium il calcio d’inizio di Milan-Real Madrid è in programma alle ore 17:00 italiane (20 locali). A seguire info per seguire in diretta tv Milan-Real Madrid e le probabili formazioni dell’amichevole di Dubai.

La partita amichevole Milan-Real Madrid sarà trasmessa in diretta tv ed esclusiva da Mediaset Premium sul canale Premium Calcio (numero 370). La sfida andrà poi in replica su Italia 1 alle ore 21:00 e sul canale tematico Milan Channel (n.232 del pacchetto Sky) dalle 22:30.

Le quote offerte dall’agenzia SNAI per la partita amichevole Milan-Real Madrid. Favorita la formazione spagnola: il segno 1 per la vittoria finale del Real Madrid è quotato 1,35. Più elevata la valutazione assegnata al pareggio (segno X), fissata a 4,90 mentre il successo del Milan è quotato addirittura 7. Under quotato 2,75, Over 1,40, Goal 1,60 e NoGoal 2,20.

Manca Fernando Torres che non è più un giocatore del Milan dopo il ritorno ufficiale all’Atletico Madrid. Assente anche Honda che partirà con la nazionale giapponese per la Coppa d’Asia di gennaio. In attacco Inzaghi potrebbe dare una chance a Pazzini con Bonaventura ed El Shaarawy ai suoi fianchi e Menez inizialmente in panchina. Centrocampo: Essien si è aggregato al gruppo ieri dopo un lavoro differenziato, sarà difficile vederlo in campo; possibile un assetto con Poli, Montolivo in cabina di regia e Saponara mezz’ala sinistra, altrimenti spazio a De Jong al centro e Montolivo spostato di lato. In difesa non ci sarà Rami, non al meglio: spazio alla coppia centrale Zapata-Mexes con Abate (o Bonera) ed Armero ai lati. In porta l’ex Diego Lopez.

Il Milan ritrova il grande ex Carlo Ancelotti che ha convocato quasi tutte le stelle per l’amichevole di Dubai. Modulo 4-3-3: davanti al portiere costaricano Navas i difensori saranno Arbeloa a destra, Coentrao a sinistra e la coppia Nacho-Varane in mezzo. A centrocampo pronti Kroos, Illarramendi e Isco, davanti Bale potrebbe cominciare dall’inizio (possibile staffetta con Cristiano Ronaldo) così come Jesé Rodriguez, che deve recuperare il ritmo partita. Per il ruolo di punta centrale Chicharito Hernandez in vantaggio su Benzema.

Milan (4-3-3): 26 Diego Lopez; 20 Abate, 17 Zapata, 5 Mexes, 27 Armero; 4 Muntari, 18 Montolivo, 8 Saponara; 28 Bonaventura, 11 Pazzini, 92 El Shaarawy.

In panchina: 32 Abbiati, 1 Agazzi, 33 Alex, 25 Bonera, 14 Albertazzi, 2 De Sciglio, 34 De Jong, 15 Essien, 16 Poli, 98 Mastour, 7 Menez, 19 Niang.

Allenatore: Filippo Inzaghi.

Real Madrid (4-3-3): 13 K.Navas; 17 Arbeloa, 18 Nacho, 2 Varane, 5 Coentrao; 8 Kroos, 24 Illarramendi, 23 Isco; 11 Bale, 14 Chicharito, 20 Jesé.

In panchina: 1 Casillas, Pacheco, 3 Pepe, 15 Carvajal, 6 Khedira, 10 J.Rodriguez, M.Llorente, 7 C.Ronaldo, 9 Benzema, 28 Raul de Tomas.

Allenatore: Carlo Ancelotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori