Calciomercato Milan / News, Mossio (ag. FIFA): Campbell? Non serve. Banega, qualche dubbio (esclusiva)

Calciomercato Milan news, in escluiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Claudio Mossio ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare dell’arrivo di Campbell.

01.08.2014 - int. Claudio Mossio
campbell_darmian
(dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

Il Milan ha intenzione di puntare su un giocatore come Joel Campbell per l’attacco. Il centravanti di proprietà dell’Arsenal ha fatto benissimo ai Mondiali con la Costa Rica, confermando le belle cose fatte vedere in Grecia con l’Olympiacos. Ora è rientrato all’Emirates Stadium e Arsene Wenger ha già chiarito di non volerlo cedere; ma siamo al primo agosto e tante cose possono ancora succedere. Si parla anche di centrocampo: i ossoneri sono pronti ad intavolare una trattativa per Ever Banega, centrocampista argentino di proprietà del Valencia. Piace al Diavolo, e per Pippo Inzaghi potrebbe essere il giocatore giusto per aumentare la qualità del centrocampo. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Claudio Mossio ha parlato del calciomercato del Milan.

Il Milan interessato a Campbell per l’attacco. Che pensa? I rossoneri sono sempre interessati a prendere giocatori di qualità ma non credo che in questo momento abbiano bisogno di un rinforzo in attacco.

Campbell non sarebbe un’incognita? E’ un giocatore giovane e di talento; ma a questo Milan servirebbero altri giocatori, con altre caratteristiche, e soprattutto in altri reparti del campo.

Per esempio? In quale reparto dovrebbe rinforzare la rosa Galliani? Centrocampo e difesa sono due reparti da rinforzare, penso soprattutto alla mediana dove manca la qualità.

A questo proposito: potrebbe arrivare Banega. Cosa pensa dell’argentino? Banega è un calciatore di forte personalità e soprattutto di talento, ma non mi convince del tutto e non credo possa fare al caso del Milan.

Ad ogni modo Inzaghi sarà chiamato a svolgere un grande lavoro… Esatto, non sarà affato facile e credo che SuperPippo dovrà veramente superarsi per riuscire nell’impresa. Inzaghi è un tecnico giovane con belle idee, avrà certamente un futuro in panchina ma al momento non avrà vita facile.

La difesa ha bisogno di giocatori rapidi… Ci sono centrali forti fisicamente come Alex e Rami, il problema evidenziato da queste prime amichevoli è che i meccanismi ancora non sono molto oleati. Sarà soltanto il tempo ad aiutare il Milan.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori